recensione

[Recensione] Mi Tierra: Nueva Era

scritto da F/\B!O P.

Sostenere una campagna KS della categoria giochi solo perché non ne hai nessuno pubblicato da una casa editrice di quel continente: ☑ fatto. No, dai, non è l'unico motivo, altrimenti non avrei aspettato febbraio 2016 per farlo: bastava la più economica per togliersi uno sfizio così sciocco ^_^
Questo titolo, edito dalla cilena Aldebarán Games, ideato da Alberto Abudinen e Diego Benavente, reimplementa (espandendone le meccaniche e le possibilità) il loro Mi Tierra di 6 anni prima, portandolo a 2-6 giocatori, 60-120 minuti di durata, età minima 12 anni. È indipendente dalla lingua e come complessità siamo un gradino sotto ad Agricola.
L'ambientazione esotica, il tempo contenuto (per un piazzamento lavoratori più gestione risorse) e i più livelli di lavorazione delle merci mi convinsero: come me quasi un migliaio di backer (per un totale di 45.975€ su 13.309 di obiettivo).
Non è la nuova pietra di paragone del suo genere, ma c'è comunque da star contenti.
Per saltare direttamente alla sezione MMDC seguite questo collegamento.

Il sole sorge sopra l'imponente montagna. Nel villaggio il gallo canta, svegliando i contadini assonnati. Ma voi siete già in piedi, pronti per le avventure che il nuovo giorno porta con sé. Lontano dal frastuono della città, avete comprato un terreno fertile, ricco di pascoli, con un piccolo fienile e un meleto. Questo è tutto quello che avete, oltre alla vostra forza, per rendere questa terra selvaggia adatta alla coltivazione e al pascolo.


IL GIOCO IN UNA FRASE
Nell'arco di 7 round (divisi nelle fasi Manutenzione, Piazzamento e Attivazione Lavoratori) ognuno amministra la sua fattoria (acquistando e piantando sementi, costruendo recinti e condotte, comprando e allevando animali, raccogliendo i prodotti vegetali e animali, addestrando i cavalli e partecipando al rodeo, recandosi nelle fabbriche per lavorare e rilavorare i prodotti, vendendoli ai mercati agricolo, cittadino e nero) cercando di raggiungere la massima ricchezza, ottenuta durante il gioco e con i bonus di fine partita.

COMPONENTI
La scatola (365x270x50mm) contiene il regolamento EN/ES, il tabellone, 6 plance giocatore (fattorie), 1 segnalino round, 30 lavoratori (5 per colore), 6 segnalini denaro (1 per colore), 6 segnalini ordine di turno (1 per colore), 12 recinti degli animali, 39 animali (5 cavalli, 10 mucche, 12 pecore e 12 galline), 23 semi (9 mele, 7 grano e 7 uva), 10 segnalini acqua, 80 carte merce, 32 tessere miglioramenti industriali (19 "A" e 13 "B"), 44 carte mercato (20 "A", 16 "B" e 8 "C"), 14 carte evento, 30 carte per 4 espansioni, 2 dadi, 4 carte "100/200 pesos", 3 carte di consultazione.
Vado per materiali.
Legno. A parte i segnalini round, denaro e ordine di turno (che sono dei dischetti), gli altri sono tutti sagomati: gocce, animeeple, vegimeeple. In particolare le galline sono molto particolareggiate e ben fatte, le preferite dai giocatori.
Carta. Le 80 carte merce e le 4 carte "100/200 pesos" misurano 67x43mm. Sono telate, non plastificate, però non si mescolano mai, quindi non serve imbustarle. Tutte le altre carte sono della stessa qualità (comprese le impropriamente chiamate "tessere" miglioramenti industriali e i 12 recinti degli animali), ma di una strana misura 67x30mm. Il regolamento riporta qualche errore di battitura, qualche imperfezione nell'impaginazione, un'iconografia non sempre coerente e addirittura mostra (e spiega) carte che non ci sono nella scatola. Tuttavia, non pregiudica la chiara comprensione dello svolgimento.
Cartone. Plance e tabellone sono solidi. Quest'ultimo soffre un po' di una sovrabbondanza di stili: texture per lo sfondo, edifici isometrici, personaggi fumettosi. Idealmente ci sono un fiume e una strada che guidano l'ordine di risoluzione dei lavoratori: fortunatamente i luoghi sono anche numerati.
Il retro della scatola (con la foto degli autori che mostrano il pollice in su, sigh), le sbavature nel regolamento e la composizione del tabellone fanno quasi pensare più al lavoro di un buon dilettante che a quello di un navigato professionista.

Preparazione per 6 giocatori con già i lavoratori piazzati
COME SI GIOCA
Lasciandovi come sempre al regolamento (EN, IT) per una lettura più esauriente, provo a darvi un'idea di come gira.
Nei round di tipo A si attiva
l'evento superiore
(grano e galline vendute a +1),
nei B quello inferiore
(le fabbriche piccole costano -2)
Mischiate le carte evento e girate la prima: sarà l'evento per il round 1. Rivelatene anche una seconda: si applicherà al round 2.
Piazzate le tessere recinto, i segnalini round, seme, mucca, pecora, gallina, cavallo, acqua nelle aree preposte del tabellone. Collocate un lavoratore di ogni giocatore nella piazza.
Mischiate le tessere miglioramenti industriali divise per tipo (A e B). Disponetene 4 del mazzo A negli appositi spazi dell'area 8.
Mescolate le carte mercato divise per tipo (A, B e C). Dal mazzo A girate 4 carte (6 con 5+ giocatori) e disponetele a faccia in su nel mercato agricolo. Disponete a faccia in su 4 carte del mazzo C nell'area dei mercati cittadini.
Ogni giocatore riceve quanto segue:
  • 1 fattoria (plancia giocatore);
  • 1 segnalino ordine di turno (il primo giocatore lo posiziona sul primo spazio del tracciato ordine di turno, il secondo giocatore sul secondo spazio, e così via);
  • 1 segnalino denaro (il primo giocatore lo posiziona su 10 pesos del tracciato denaro, il secondo giocatore su 11 pesos, e così via);
  • un numero di lavoratori dipendente dal numero dei giocatori (2-3 giocatori = 4 lavoratori, 4 giocatori = 3 lavoratori, 5-6 giocatori = 2 lavoratori).
In ordine di turno inverso, ognuno prende una coppia di risorse differenti tra loro (mela, grano, uva, recinto, mucca, pecora, gallina) e diversa dai precedenti giocatori, poi la mette nella sua fattoria.
La partita dura 7 round (i primi 4 di tipo A, gli altri 3 di tipo B) e ciascuno è composto da tre fasi.

Fase I: Manutenzione
Viene saltata durante il primo round.
    I primi 4 round sono di tipo A, gli altri di tipo B.
    C'è un rodeo alla fine dei round 2, 5 e 7.
  1. Spostate il segnalino round a destra di uno spazio. Quando raggiunge il round 5, iniziate a utilizzare i rispettivi mazzi B al posto dei vari mazzi A.
  2. Rimuovete la carta evento usata e rivelatene una nuova per il prossimo round. Attivate l'effetto A o B a seconda del round in cui vi trovate.
  3. Impostate l'ordine di turno in base alle posizioni sul tracciato denaro (il più povero giocherà per primo).
  4. Rimuovete tutte le carte mercato nella terza riga, spostate in essa tutte le carte con un'icona freccia e giratene di nuove fino ad avere 4 mercati nelle due righe superiori (6 con 5+ giocatori).
  5. Rimuovete eventuali miglioramenti industriali invenduti e girate 4 nuove tessere.

Fase II: Piazzamento Lavoratori
A turno ciascun giocatore piazza uno dei suoi lavoratori tra due coltivazioni della sua fattoria (plancia giocatore) o su una qualsiasi ruota di carro disponibile nel tabellone, finché non sono stati piazzati tutti i lavoratori a disposizione.
Miglioramenti industriali
Le tessere miglioramento industriale non prevedono ruote di carro, ma sono disposte in una griglia 2x2. Se volete acquistarne una, piazzate un lavoratore o a cavallo di una qualunque coppia di miglioramenti o all'incrocio di tutti e quattro.
I mercati agricoli prevedono 6 ruote di carro, che verranno attivate ​​dall'alto in basso, però non è obbligatorio riempirle in questo ordine. Le prime due concedono 1 azione, la terza e la quarta ne concedono 2, pure la quinta e la sesta ne concedono 2 con in aggiunta la possibilità di andare al mercato nero (compravendita a prezzi fissi).

Fase III: Attivazione Lavoratori
In generale, i giocatori possono compiere contemporaneamente le loro azioni in un determinato luogo. Nel caso in cui l'ordine conti, i lavoratori vengono attivati ​​in ordine di piazzamento o di turno, a seconda del luogo.
I luoghi vengono attivati seguendo questa sequenza:
    La serra prevede due ruote di carro
  1. Foresta
    Potete prendere 1 recinto per gli animali e metterlo nella vostra fattoria, coprendo due spazi. Soltanto animali dello stesso tipo possono condividere un recinto.
  2. Serra
    Potete prendere 1 seme di mela, di frumento o d'uva. Piantatelo immediatamente in un vostro campo.
  3. Recinto delle Mucche
    Ricevete 1 mucca.
  4. Ovile
    Ricevete 2 pecore.
  5. Il viola e il giallo pagheranno 8 pesos
    per avere un lavoratore aggiuntivo
  6. Piazza
    Potete ingaggiare il vostro ultimo lavoratore. Il costo è 2 volte il numero di lavoratori ancora disponibili qui.
  7. Pollaio
    Ricevete 2 galline.
  8. Mulino
    Ricevete 1 segnalino acqua (potete collocarlo come irrigazione tra due piantagioni o su una scuderia per l'addestramento dei cavalli). Quando un giocatore prende l'ultimo, si verifica la siccità: ognuno deve restituire un segnalino acqua.
  9. Miglioramenti Industriali
    Scegliete 1 delle tessere a contatto con il vostro lavoratore e pagate 1 peso per ciascuna tessera che il lavoratore sta toccando in quel momento. Mettetela su uno dei tre spazi disponibili nella vostra fattoria.
  10. Torre dell'Orologio
    Guardate (e facoltativamente riordinate) le prime 4 carte del mazzo mercato oppure prendete un cavallo e mettetelo immediatamente in uno dei due spazi scuderia nella vostra fattoria.
  11. Fabbrica Piccola: Prodotti Vegetali
    Potete produrre la quantità dei due tipi di prodotti di origine vegetale di livello 2 (carta farina, carta vino) che la vostra scorta vi consente. Dovete pagare un totale di 5 pesos, indipendentemente dal numero di prodotti o di tipi che producete in una sola volta.
  12. Fabbrica Piccola: Prodotti Animali
    Come la precedente. In tutti e tre i casi (mucche-latte, pecore-lana, galline-uova) è necessario avere gli animali, ma non li perdete, perciò li conservate dopo la produzione (ma in questo round non saranno in grado di produrre ancora).
  13. Fabbrica Grande: Chaleco e Dessert
    Potete produrre la quantità dei due tipi di prodotti di livello 3 che la vostra scorta vi consente (4 lana = 35 pesos + 1 chaleco, tipico gilet cileno; 2 uova + 1 farina = 35 pesos + 1 dessert tipico cileno).
  14. Fabbrica Grande: Torta e Chicha
    Come la precedente. Ogni 2 unità di latte e 1 unità di farina ottenete 35 pesos e 1 torta tipica cilena. Ogni 2 unità di mele e 1 unità di vino ottenete 35 pesos e una bottiglia di chicha (sorta di sangria cilena).
  15. Ogni fattoria parte con 2 stalle, 1 recinto, 1 campo di mele,
    10 campi vuoti e 3 spazi per i miglioramenti industriali
  16. La vostra fattoria
    Un campo irrigato (cioè con un segnalino acqua su almeno uno dei suoi lati) con un lavoratore accanto produce 1 merce (carta mela, grano, uva). Un lavoratore piazzato tra due campi irrigati produce 2 merci, ma soltanto se entrambi i campi sono dello stesso tipo. Se sono di tipo diverso, dovrete scegliere quale campo produce una merce. Potete scartare un segnalino acqua per raddoppiare la produzione di un lavoratore.
    I Miglioramenti Industriali possono essere attivati ​​in qualsiasi ordine (non richiedono lavoratori).
    Se avete un cavallo in una scuderia e c'è acqua, potete scartare una carta mela per farlo salire di livello (spostatelo sull'immagine del "huaso", cowboy cileno, con il numero successivo). Potete scartare il segnalino acqua e due carte mela per far salire il vostro cavallo di due livelli.
  17. Le ultime due ruote danno accesso
    al mercato nero
  18. Mercati Agricoli
    Per ogni transazione eseguita al mercato ufficiale, dovete rimettere nella riserva le merci e/o gli animali corrispondenti e avanzare subito sul tracciato denaro. Quindi scartate la carta mercato.
    Per ogni transazione eseguita al mercato nero, potete vendere o comprare 1, 2 o 3 prodotti dello stesso tipo. I prezzi di vendita/acquisto del mercato nero sono stampati nella parte inferiore del tabellone.
  19. Mercato Cittadino
    I giocatori che hanno un lavoratore in uno dei mercati cittadini (con la lettera C) possono soddisfarne l'ordine. Rimettete nella riserva le merci indicate e avanzate subito sul tracciato denaro. Prendete la carta mercato: non verrà sostituita.
  20. Il huaso, mandriano tipico del Cile
  21. Rodeo
    Il rodeo viene attivato nei round 2, 5 e 7, come raffigurato nel tracciato round (può essere attivato anche per effetto di una carta evento). Il vincitore di un rodeo è il giocatore che presenta il cavallo di livello più alto. Il premio per il primo posto è il numero di pesos stampato sopra il tracciato round, il secondo classificato riceve metà di tale importo, il terzo metà dell'importo del secondo, e così via. Inoltre, c'è un bonus per il primo e il secondo posto. Il primo classificato riceve due merci qualsiasi a sua scelta tra le seguenti: di livello 1 (mele, grano, uva) e/o animali dalla campagna (mucche, pecore, galline). Il secondo ne riceve una. Dopo il rodeo, il cavallo al primo posto deve ritornare nella riserva, quello arrivato secondo scende al livello 1, tutti gli altri che hanno partecipato scendono alla metà del loro livello.

Torta, chaleco, chicha e dessert
FINE DELLA PARTITA
La partita si conclude dopo il rodeo del round 7. Al denaro guadagnato durante il gioco ciascun giocatore deve aggiungere quanto segue, in ordine:
  1. bonus merci identiche di livello 3 (con due merci $4, con tre $9, con quattro $15);
  2. bonus merci differenti di livello 3 (con due merci $10, con tre $25, con quattro $50);
  3. denaro per alcuni dei miglioramenti industriali del mazzo B;
  4. vende tutte le restanti carte merce di livello 1 e 2 ai prezzi del mercato nero e la somma va divisa a metà.
Il giocatore che è in testa al tracciato denaro è il vincitore. Decidono i pareggi: più carte di livello 3, il cavallo di livello più alto.

VARIANTI
  • Variante per 2 giocatori
    Nelle aree 1-7 e 9 soltanto una ruota di carro è disponibile per il piazzamento dei lavoratori. Si può utilizzare la seconda ruota solo se si piazza su di essa 2 lavoratori contemporaneamente. Nella fase Manutenzione, rimuovete le due carte mercato agricolo più vecchie.
  • Variante per 6 giocatori
    Se entrambe le ruote di carro di un'area del tabellone sono occupate, si può utilizzare una terza ruota virtuale se si piazza su di essa 2 lavoratori contemporaneamente.
  • Più velocità, meno fortuna
    In realtà questa variante è quella che vi ho spiegato nel corpo della recensione e che secondo me ha senso usare sempre. Il gioco base prevede di usare i dadi quando ci si reca a prendere mucche, pecore, galline e acqua, inoltre non rivela la carta evento del round successivo.
  • Più semplice
    Non utilizzate le aree Mulino, Miglioramenti Industriali, Mercato Cittadino, Rodeo e le carte evento (di fatto ridiventa la prima edizione di Mi Tierra).

ESPANSIONI
  • Mercati Internazionali
    Un giocatore può piazzare uno dei suoi lavoratori sul dorso del nuovo mazzo Mercati Internazionali. Pesca due carte dal mazzo, ne sceglie una. Ciascuna di queste carte ha 3 merci: una di livello 1, una di livello 2 e una di livello 3. Il soddisfacimento del contratto verrà verificato durante l'ultima Fase Manutenzione e vale $9.
  • Mercante
    Durante la Fase Manutenzione rifornite l'offerta delle carte Mercante in modo che ce ne siano due scoperte. Un giocatore può piazzare uno dei suoi lavoratori sul dorso del nuovo mazzo Mercante. Sceglie una delle due carte dell'offerta e la colloca scoperta accanto alla sua fattoria. In quel momento deve riempire almeno uno degli spazi della carta con segnalini in legno (semi/animali) o carte merce. Quando un altro giocatore attiva uno dei suoi lavoratori può comprare una delle merci sulla carta Mercante, pagando al proprietario il prezzo stampato sullo spazio corrispondente.
  • Villaggio
    Ciascun giocatore riceve scoperta una carta Villaggio casuale, che gli conferisce un'abilità speciale.
  • Obiettivi
    Ciascun giocatore riceve coperta una carta Obiettivo casuale. Prima di aggiungere gli importi indicati nella sezione Fine della Partita, ogni giocatore verifica se ha raggiunto l'obiettivo della sua carta, nel qual caso avanza il suo segnalino denaro della somma corrispondente.

CONSIDERAZIONI
Questo è un piazzamento lavoratori abbastanza classico e di facile assimilazione: riordina il tabellone, piazza i lavoratori, risolvi. Si spiega piuttosto velocemente, guardando insieme il tabellone e la propria fattoria, con qualche esempio a chiarire le caratteristiche più particolari. Rispetto ad Agricola, l'immancabile confronto quando ci sono queste meccaniche e questo tema, sono forse più le differenze che le similitudini. Più lavoratori, più posizioni disponibili per luogo, luoghi fissi.
Sebbene non brilli per originalità, il suo lavoro lo fa discretamente bene. Tenete d'occhio il tabellone, le varie carte e le mosse degli altri giocatori per cercare il maggior profitto a breve/medio termine. Tra le sue centellinate peculiarità ci sono senza dubbio le rilavorazioni dal livello 1 al 2 al 3 che, insieme alle postazioni fisse, rendono il tabellone una rete collegata su cui serve un'adeguata programmazione per non sprecare turni. Due esempi: i semi si prendono (e piantano) prima della fattoria, per cui nello stesso turno si può raccogliere quello che si è seminato; pure le fabbriche sono prima della fattoria, pertanto bisogna aver prodotto nel round precedente quello che si vuol portare alla manifattura. Ad ogni modo il gioco non è particolarmente punitivo: nessun lavoratore affamato, niente edifici in rovina, non si contraggono debiti.
Un altro tratto emblematico è il rodeo. Guai a sottovalutare i pesos e i bonus che offre. Tuttavia raramente si avrà la possibilità o il bisogno di addestrare un cavallo oltre il livello 2.
L'interazione è di quella indiretta, da coperta corta (tante cose da fare con pochi lavoratori) e concorrenza per i posti, anche se avere almeno due ruote di carro per luogo non esaspera la situazione.
La fortuna l'abbiamo ampiamente imbrigliata, impiegando sempre la variante descritta (0 dadi, visibilità sull'evento del turno successivo). Resta la pesca delle carte per i miglioramente industriali e per i mercati, ma quelle sono lì per tutti e quindi chi prima arriva meglio alloggia. Con la versione base delle regole (e soprattutto la variante "più semplice") il gioco diventa un familiare, cosa non necessariamente malvagia se rientra nei propri canoni.
Alla rigiocabilità ci pensano gli eventi, i miglioramente industriali e i mercati, oltre naturalmente alle scelte dei giocatori. Tutte le partite sono state diverse tra loto e non è emersa nessuna strategia dominante. Di sicuro il gioco non indica una strada precisa, né penalizza a priori chi si specializza in qualcosa. Le quattro espansioni già incluse sono sicuramente gradite, però niente di imprescindibile.
L'altra cosa che cambia la faccia alle partite è la scalabilità. In 2-3 si parte subito con molti lavoratori e tanti luoghi liberi. In 4 si ha un buon compromesso e il tempo di attesa è ancora accettabile. In 5-6 si riesce a combinare poco e si pagano molto di più gli errori: i prodotti di livello 3 (quelli tipici cileni) sono difficili da raggiungere e farne più di uno è uno sforzo enorme. Per queste ragioni lo consiglio per 2-4 giocatori, perché l'esperienza che si ha in di più non rende giustizia al titolo. A onor del vero siamo sempre stati dentro i 90', tranne una partita in 3 con un pensatore seriale in cui abbiamo toccato i 120' massimi dichiarati.
In sintesi abbiamo qui un piazzamento lavoratori onesto, che non pretende di rivoluzionare il genere né di far dimenticare gli illustri predecessori. Dà la possibilità di essere intavolato sia come family sia per gamer, rendendo al massimo a bassi regimi. Offre una sfida soddisfacente che sarà vinta da chi programma più efficacemente le proprie mosse.
Lati negativi?
La realizzazione grafica approssimativa, la scalabilità incompleta, la poca innovazione.

MIA MOGLIE DICE COSE
«Mi è piaciuto subito e, se non fosse che non è proprio un filler, avrei fatto immediatamente un'altra partita. Secondo me è meglio giocare in pochi, 3 al massimo, poiché in tanti si produce meno ed è un peccato, tenendo conto di tutte le cose che si possono fare, soprattutto per quanto riguarda i prodotti tipici (le merci di livello 3). A proposito di questi, unico neo a mio avviso, lo sbilanciamento della bottiglia di chicha: è troppo dispendiosa in termini di tempo e di risorse. A me piace tanto, promosso!»

Per tornare su seguite questo collegamento.

-- Le immagini sono tratte da BGG e dal regolamento, i vari diritti appartengono ai rispettivi proprietari. Le immagini e le regole sono state riprodotte pensando possano essere una gradita forma di promozione. Verranno rimosse immediatamente su semplice richiesta. --

1 commenti:

  1. Stupide, inutili e dispendiose mucche...
    Ci rigiocherei volentieri, gioco ben pensato e che gira davvero molto bene, ma effettivamente nulla di innovativo o di miracoloso.
    Ho apprezzato molto il sistema di acquisto dei miglioramenti industriali, e ritengo interessante la possibilità di variare il target di giocatori.
    E si, ero il terzo nella partita col pensatore seriale. Dove sei? Palesati!

    RispondiElimina

Powered by Blogger.