giovedì 14 settembre 2017

[La vedetta di KS] XXXIV puntata

scritto da Sayuiv (Yuri)

Qualche puntata fa vi avevo parlato delle mie peripezie con la tastiera. Avevo temporaneamente risolto con una tastiera wireless (con layout inglese e, credetemi, non è facile) per poi scoprire dopo un paio di settimane che anche quella mi avrebbe abbandonato... due tastiere in meno di un mese con lettere diverse che smettono di funzionare. Finalmente dopo qualche ricerca su Amazon UK sono riuscito a trovare una tastiera con layout italiano, che non costasse troppo e che compiacesse il vecchio io da gamer. Quindi oggi sono qui a scrivervi con la mia tastiera nuova di zecca! Ma... le tastiere son come le scarpe, quando le vai a comprare son belle, le provi 30 secondi e dici OK (nel mio caso non ho avuto modo), ma quando incominci a camminarci per una giornata ogni tanto inciampi ed è la stessa sensazione che sto provando ora XD. Clancicosa, sarà che ci devo fare l'abitudine io o che prima mi ero trattato di lusso con una lussuriosa Logitech G11 per alimentare il mio ego pretenzioso di giocatore semi-pro (sì, avevo e ho tutt'ora un Nostromo, per chi sapesse cosa sia) nelle mie due ere ludiche, una passata su Lineage 2 e una su LOL (qui ogni tanto un salto ce lo faccio ancora). Ma che c'entra tutto questo? Un bel niente!!! Ahahah giusto per fare due chiacchiere e visto che la situazione su KS sta ricominciando a farsi trafficosa, oggi ho avuto non poche difficoltà a scegliere quali giochi designare per la versione lunga e per quella corta, quindi visto che avrete già molto da leggere la smetto qui:
  • The King's Guild
  • SteamRollers
  • Mint Delivery
  • Now Boarding
  • Cooking Rumble
  • I K(S)orti
  • Try Before You Pledge


The King's Guild
Scadenza: 21/09
Descrizione: Competitivo da 2 a 5 giocatori per la durata dai 60 ai 90 minuti
Clicca qui per andare alla campagna
Gioco di strategia dove ogni giocatore sarà un capo gilda intento a guadagnare più prestigio possibile per essere eletto nuovo re delle gilde quando il consiglio arriverà in città. Prende chiara ispirazione da Splendor, con una nuova ambientazione e alcune aggiunte. Nel tabellone principale trovano posto i 6 spazi risorsa (i 4 base tessuti, cuoio, metallo, legno e i 2 pregiati gioielli, oggetti incantati), gli eroi, le quest, gli specialisti e nuove stanze per la gilda. A inizio partita ogni giocatore prende una plancia indicante la propria gilda, si posizionano tante risorse sul tabellone in base al numero dei giocatori, si scoprono i primi 3 eroi, si crea il mazzo dei 3 tipi di tesori, si scelgono casualmente alcuni specialisti e si posizionano le varie stanze. Nel proprio turno potremo eseguire una delle seguenti 3 azioni: prendere risorse, 2 dello stesso tipo o 3 a piacere (déjà vu?); creare l'oggetto richiesto dall'eroe per fargli compiere la missione; acquisire specialisti o comprare stanze (Chrys ti fischiano le orecchie?). I tesori delle quest sono di 3 colori differenti ed ognuno conferisce punti nell'immediato, equipaggiamento bonus (déjà vu?) o tramite collezione di set punteggi a fine partita. Gli eroi possono richiedere 1 o 2 oggetti per andare in missione. Se ne richiede solo 1, nel momento in cui spendiamo le nostre risorse per la creazione di quell'oggetto l'eroe va in missione e come ricompensa riceveremo monete e la carta tesoro corrispondente. Se invece ne richiede 2, alla creazione del primo oggetto prenderemo solo monete e piazzeremo il nostro token su di esso e alla creazione del secondo oggetto acquisiremo il tesoro. Gli specialisti e le stanze ci permetteranno di poter acquisire gioielli o oggetti incantati al posto delle normali risorse o conferirci diverse abilità. Se riuscite a passare oltre alle palesi somiglianze sembrerebbe un buon prodotto che su KS sta riscuotendo un discreto successo, sbloccando numerosi SG. 




Steam Rollers
Scadenza: 21/09
Descrizione: Competitivo da 1 a 5 giocatori, 13+ per una durata sui 30 minuti
Gioco che di base è un pick-up and delivery al quale viene aggiunto un draft di dadi e relativa costruzione della rete ferroviaria. A inizio partita sul tabellone principale, che rappresenta una mappa esagonale con 6 regioni differenti con le capitali indicate da uno dei 6 numeri del dado e altre città da un pallino nero, vengono pescati un numero di cubi in base al numero dei giocatori per ogni regione.
I cubi sono dei 6 colori delle regioni e se un cubo pescato è dello stesso colore della regione viene rimpiazzato con uno nero indicante il carbone (che avrà funzione di jolly). Ad ogni giocatore viene assegnato un foglio rappresentante la stessa mappa del tabellone centrale, la nostra locomotiva e il tracciato segnapunti, si pescano 6 carte ordine e si mettono a disposizione le 6 carte potere casualmente da uno dei due lati e infine ad ogni giocatore viene assegnato un potere iniziale da utilizzare prima di cominciare il gioco. All'inizio di ogni round vengono tirati tanti d6 bianchi quanti i giocatori +1 e il dado nero indicante i tipi di tracciato che potremo disegnare. A partire dal primo giocatore si esegue il draft dei dadi. Una volta scelto il dado il giocatore potrà: disegnare uno dei due tracciati disponibili nella regione corrispondente al dado scelto, potenziare la propria locomotiva in corrispondenza del valore del dado scelto, acquisire il potere relativo al valore del dado o far partire una consegna dalla città indicata dallo stesso valore del dado. I tracciati disponibili sul dado nero sono di 3 tipi accoppiati a due a due su ogni faccia: sono linea retta, curva, curva stretta e nella creazione della nostra rete ferroviaria non è possibile creare bivi. Sì, ma come si fanno i punti? Con le consegne dei cubi da una città alla regione dello stesso colore o soddisfacendo gli ordini. Praticamente quando utilizziamo un dado per fare una consegna potremo far partire un cubo dalla città con lo stesso valore del dado e portarlo alla regione di appartenenza, ovviamente se avremo creato il collegamento. Si acquisisce un punto per ogni città o capitale che viene attraversata contando anche la destinazione finale. E qui entrano in gioco i potenziamenti della nostra locomotiva. Difatti per eseguire la consegna dovremo avere una potenza pari al numero di città o capitali attraversate, quindi se devo attraversare 3 tra città e capitali dovrò aver potenziato la locomotiva almeno a 3 o più.
Una volta eseguita la consegna il cubo viene messo nella nostra plancia per poter soddisfare gli ordini. Il carbone può essere consegnato in qualsiasi regione e ai fini degli ordini vale come un cubo di qualsiasi colore, ma ne può essere utilizzato solo 1 per ordine. Da come avrete capito sulle carte ordine sono presenti un numero e varietà diversa di cubi con punteggi che vanno dal 3 al 6 in base alla difficoltà. I poteri invece possono essere istantanei o ad effetto continuativo. Nel turno in cui si acquisisce il potere si mette "tappato" e non può essere utilizzato né rubato. Difatti un qualsiasi giocatore selezionando il dado relativo può sottrarci il potere. I poteri vanno dal poter cambiare il valore del dado in uno a nostro piacere, a poter piazzare la tratta che preferiamo, a potere selezionare due dadi, ecc. Lo stile artistico è prettamente di contorno e fa il suo dovere ai fini del gioco, visto che l'ambientazione sembra un po' appiccicata a quello che di fondo potrebbe essere quasi un astratto, che comunque sembra riuscire a dare una buona profondità con un tocco di alea.

Mint Delivery
Scadenza: 23/09
Descrizione: Competitivo da 2 a 5 giocatori sulla durata di 15 minuti
Dall'autore di Mint Works (qui la recensione del nostro Chrys) un altro gioco in "scatoletta". Come il predecessore, anche questo viene presentato in una scatoletta di mentine e l'intento dell'autore, dopo aver esplorato la meccanica del piazzamento lavoratori con Mint Works, è quella di esplorare il pick-up and delivery. Mi piace il progetto alla base, esplorare ogni volta una meccanica diversa con un gioco ad alta portabilità, abbastanza semplice per neofiti, di durata contenuta, ma comunque soddisfacente per i più scafati. Il gioco si presenta con 9 carte che formano la mappa, con un layout fisso, carte truck di ciascuno dei sei colori e relativi token, carte ordine e una spesa di mentine. A differenza di Mint Works, dove le mentine erano tutte bianche, qui ne avremo anche di verdi e rosse. Nel proprio turno ogni giocatore potrà eseguire 2 azioni tra muovere il truck, caricare il camion, trasformare mentine o soddisfare un ordine. In vari luoghi difatti abbiamo la possibilità di acquisire mentine bianche, mentre in una altre di scambiare 2 bianche con una verde e solo in una di scambiare 3 bianche con una rossa: insomma un po' come La via delle spezie ;P Le carte ordine ovviamente indicano il tipo di mentine richieste e la città di consegna. A questo si aggiungono poteri speciali asimmetrici e grazie agli SG sono stati sbloccati i token di condizioni stradali, ma che ancora non è stato specificato in che modo verranno utilizzati. Prezzo popolare di 10$ con 2$ di spedizione mondiale e per chi si fosse perso Mint Works (io?) con un totale di 22$ ha la possibilità di portarseli a casa entrambi.

Now Boarding
Scadenza: 19/09
Descrizione: Cooperativo da 2 a 4 giocatori della durata dai 30 ai 60 minuti
Clicca qui per andare alla campagna
Altro autore indipendente che ormai si è fatto ben conoscere da KS con ottimi progetti. Parliamo di Tim Fowers, al secolo conosciuto come l'autore di Paperback, Hardback, Burgle Bros. e Fuggitive. Qui i giocatori prenderanno il ruolo di una compagnia aerea e collaborando dovranno cercare di portare a destinazione tutti o il maggior numero di passeggeri entro la fine della giornata. Il gioco è suddiviso nella fase di pianificazione, dove i giocatori decideranno il da farsi, e una fase in tempo reale della durata di 15 secondi dove cercheranno appunto di mettere in atto la strategia decisa. In fase di setup ogni giocatore "crea" il suo aereo. Ogni areo parte con 3 di velocità e 1 seduta, si può ottenere un upgrade gratuito aggiungendo 1 di velocità o 1 seduta. Si mischiano le carte passeggero e le carte meteo. Il gioco si dipana in mattino, pomeriggio e sera, ognuno composto da 2 turni tranne la sera da 3. All'inizio di ogni fase giornaliera si pescheranno 2 carte meteo, sulle quali sono indicate le tratte, e i giocatori prima di scoprirle devono decidere su quale tratta ci sarà bel tempo (accorcia la tratta di 1) e su quale maltempo (allunga la tratta di 1). Per iniziare poi si pescano i primi 2 passeggeri e si posizionano sull'aereoporto di partenza. Ogni nuovo turno se ne pescano 2 (tranne la sera che se ne pescano 3), ma si lasciano coperti fino all'inizio della fase in tempo reale. Una volta che i giocatori avranno deciso il da farsi si fa partire la clessidra e in quei 15 secondi i giocatori potranno: girare i nuovi passegeri per vedere le loro destinazioni, far salire/scendere passeggeri, muovere il proprio aereo. La parte cooperativa del gioco è data dal fatto che sul tabellone le varie tratte hanno dei simboli diversi e, a parte le tratte generiche indicate dai pallini neri, il giocatore potrà percorerre solo le tratte con il simbolo della tratta relativo acquisito a inizio partita in fase di setup. Così facendo si crea una sorta di scambio passeggeri portandoli da un aereoporto all'altro, facendo fare loro scalo in attessa che un altro giocatore li prenda per portarli a destinazione. Una volta che un passeggero viene portato a destinazione guadagneremo i soldi indicati, che ci serviranno per fare degli upgrade al nostro aereo, aggiungendo velocità, posti a sedere o tratte percorribili. Oltre a questi sono disponibili solo 2 potenziamenti temporanei, uno per la seduta e uno per la velocità, da condividere con tutti i giocatori. I giocatori vincono se finiscono tutti i passeggeri senza ricevere 3 lamentele. Come si prendono le lamentele? Alla fine della fase in tempo reale ogni passeggero ancora in aereoporto in attesa acquisice un cubo rosso indicante la sua rabbia, quando arriva a 4 cubi il passeggero se ne andrà dandoci una lamentela. Il gioco finisce il turno dopo aver scoperto gli ultimi passeggeri e a fine partita ogni passeggero ancora presente in un aereoporto o dentro un aereo conterà come mezza lamentela. Ad aggiungere pepe a tutto ciò in ogni partita avremo 4 passeggeri VIP da assegnare a nostra scelta, ma senza guardare quando a inizio turno andremo a pescare i nuovi passeggeri. Questi VIP condizioneranno i nostri viaggi, ad esempio c'è l'obeso che occupa due sedute, l'ansioso che non può attraversare tratte con il token meteo (buono o brutto che sia), lo scorbutico che ci darà una lamentela ricevendo solo 3 cubi rabbia o la star che vuole viaggiare da sola nell'aereo. Stile artistico che si sposa a pieno con i precedenti dell'autore.

Cooking Rumble
Scadenza: 18/09
Descrizione: Competitivo per 2 giocatori, 6+, durata 7 minuti
Clicca qui per andare alla campagna
Giochino di carte per due giocatori (sembra che abbiano sbloccato la versione a 3 con gli SG) di cui potete leggere questo commento di *Ele* sul PnP presentato nella puntata di due settimane fa. I giocatori sono dei cuochi che si sfideranno in cucina. In ogni turno sono presenti 3 ricette che per essere soddisfatte richiedono di cucinare gli ingredienti in un determinato ordine.
Il giocatore di turno sceglie uno degli ingredienti dalla propria mano, l'altro giocatore cerca di indovinare che ingrediente sia. Se non indovina, chi ha giocato l'ingrediente potrà fare un avanzamento sulla ricetta corrispondente; se invece indovina, chi ha giocato l'ingrediente perde il turno e chi ha indovinato potrà avanzare di uno a piacere su una delle ricette. Il gioco termina quando non è più possibile pescare ricette nuove e chi ha totalizzato il maggior numero di punti vince. A questa semplice meccanica si aggiunge la possibilità di utilizzare dei token per cambiare gli ingredienti richiesti di una ricetta. Illustrazioni molto carine e adatte al pubblico più giovane che vuole avvicinare (6+) con delle buone trovate per semplificare le ricette in modo da poter essere viste "dal dritto" da entrambi i lati della carta.

I K(S)orti
  • Whoosh: Bounty Hunters L'apparizione di tenerissimi mostri nel reame diventa un problema per il re che assolda dei cacciatori di taglie per liberarsene. Gioco di destrezza a chi cattura più mostri.
  • The Little Flower Shop Come una sorta di Patchwork saremo chiamati ad allestire la vetrina del nostro negozio di fiori, cercando di scegliere i vasi adatti per ogni fiore!
  • Unstable Unicorns Dai venditori di magliette di Tee Turtle il loro primo gioco di carte a tema Unicorni che sta snocciolando numeri davvero interessanti proprio come successe per Exploding Kittens grazie al seguito di Oatmeal.
  • The Song of Salt Ambientato 2000 anni fa in Asia sull'estrazione e comercio del sale: 15 minuti, 3-5 giocatori, età 13+.
  • Wanted Earth Gioco di miniature per 1-7 giocatori in modalità cooperativa, PvP e solitario: sarete gli eroi che difendono la Terra o gli alieni che vogliono conquistarla.
  • Egyptian Architects Da sempre affascinati dall'architettura del periodo egiziano oggi potrete creare le vostre piramidi, sfingi e obelischi.
  • Moonshine Run Amanti del contrabbando nel proibizionismo dell'alcool? Ecco il gioco adatto a voi!

Try Before You Pledge
Oggi voglio dare il benvenuto ad una nuova collaboratrice! Benvenuta *Ele*!!! Elena dopo gli ultimi coinvolgimenti si è proposta di darci una mano nel compilare questa rubrica e darci le sue impressioni sopratutto riguardo i PnP.

SteamRollers (KS, PDF)
PnP abbastanza rapido, bisogna stampare 6 pagine alcune prestando attenzione al fronte/retro (ma è tutto spiegato nelle istruzioni del PnP), composto da una board principale a da fogli "ferrovia" per ciascun giocatore.
Occorrono 50 token (10 x 5 diversi colori), 7 dadi (6 bianchi + 1 nero), segnalino 1° giocatore, matite. Sui "fogli ferrovia" andranno tracciate a matita le linee e scritti altri dati.
All'interno del PnP sono presenti anche delle mini espansioni​.

Drakkar - the card game (KS, PDF)
Progetto italianissimo. I giocatori sono i leader di un potente clan vichingo.
Bisogna dimostrare agli Dei chi è il più forte vichingo sull'isola, nel corso di tre mesi di saccheggio.
PnP un pochino "corposo", bisogna stampare una ventina di pagine (compreso fronte/retro) + alcune pagine per i token. Qui l'anteprima di TeOoh!.

Mint Delivery (KS, PDF)
Successore dell'ormai famoso Mint Works, sempre contenuto in una scatoletta di mentine,​ dove, questa volta, i giocatori assumono il ruolo di un camionista ​che si occupa di gestire gli ordini e di ​consegnare​ la​ menta.
PnP abbastanza rapido, 5/6 pagine da stampare, occorrono una quarantina di token.
Ultra portabile. Un po' di testo in inglese sulle carte.
Possibilità, con il pledge, di "recuperare" per chi l'avesse perso anche Mint Works.

Space Editor (KS, PDF-HQ, PDF-LQ)
Direttamente dal giappone un deck-building dove i giocatori saranno uno degli elementi e cercheranno di plasmare l'universo secondo il loro elemento.

Supervillain. This Galaxy Is Mine! (KS, TT)
Cattivissimo me rielaborato in stile Sturmtruppen nel futuro. Minion compresi!

Slang N' Friendz (KS, APP)
Party game sulla falsa riga del gioco dei mimi dove i giocatori dovranno dire o fare la loro intrepretazione della parola in dialetto.

Outlaws: Last Man Standing (KS, BGA)
Gioco di corsa alla presidenza ambientato nel Far West con meccaniche che mi ricordano molto da vicino Long Live the Queen.

8 commenti:

  1. Ah quanto tempo passato su Lineage 2!

    RispondiElimina
  2. Il pdf di drakkar non è più disponibile :(

    RispondiElimina
  3. Hanno cancellato la campagna kickstarter. Sinceramente mi dispiace,visto che si trattava di un progetto italiano e visto il gioco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Li ho sentiti. Penso che l'idea sia quella di valutare bene la situazione e cercare di ripartire di slancio magari riproponendo la campagna (non so in che tempi), cercando di correggere il tiro in modo tale da ottenere un maggior successo immediato. Stay Tuned :)

      Elimina
    2. Comunque il PnP si trova ancora su BGG. Un vero peccato perchè il gioco meritava veramente.

      Elimina
    3. Grazie Umberto, link aggiornato!

      Elimina
  4. Grazie per il lavoro che fate... ma con questa nuova rubrica sui PnP mi state facendo fondere la stampante! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti abbiamo cominciato a tenerla solo perché ci sono arrivati fantastilioni di soldi dal Consorzio mondiale stampanti e inchiostri tarocchi ;)

      Elimina