La vedetta di KS

[La vedetta di KS] XXXIX puntata

scritto da Sayuiv (Yuri) 

Continuando ciò che ho cominciato l'altra settimana, oggi sono orgoglione di presentarvi un progetto tutto italiano che sta riscuotendo un buonissimo successo con un titolo davvero interessante:
  • ELO Darkness
  • Endure the Stars
  • Animagicians
  • Heart and Brain
  • I K(S)orti
  • Try Before You Pledge




ELO Darkness
Scadenza: 24/10
Descrizione: Competitivo 1v1 o 2v2, 13+, per la durata di 45/60 minuti
Quando Rum & Bones incontra Magic: The Gathering il risultato è ELO Darkness. Siamo di fronte a una nuova emulazione di MOBA (LoL, Heroes of the Storm, Dota 2, ...) in formato da tavolo. A differenza di Rum & Bones qui la partita è più "astratta", concettuale, con elementi di "bluff", ma anche un richiamo a Magic dato dall'uso smodato di carte per rappresentare gli eroi utilizzati e le loro abilità. Il tabellone principale (ce ne sono due in base alla modalità) rappresenta appunto la classica arena stile MOBA, con le basi delle due squadre separate dal campo di battaglia suddiviso in tre corsie dove sono presenti diverse torri. A inizio partita si va a formare la propria squadra, composta dai 3 eroi che vengono assegnati alle varie corsie, un support e un "jungler" che ha il compito di dare man forte a una delle tre corsie. Scelti gli eroi si prepara il mazzo con le relative carte.
La dinamica dei minion presenti nei videogiochi che avanzano fino a che non incontrano un obiettivo è simulata da un token messo al centro delle 3 corsie. Questo token alla fine del turno si muoverà in una delle due direzioni in base al risultato del turno stesso. Ogni turno è suddiviso in 3 fasi: Farming, Backing e Combat. La fase di Farming simula quello che nel videogioco è uccidere i minion per raccimolare oro ed esperienza per livellare l'eroe. Qui viene eseguito decidendo di scartare un numero di carte dalla nostra mano per raccimolare oro, carte o se relativa a uno degli eroi per farlo avanzare nel tracciato dell'esperienza. I soldi sono utili a comprare equipaggiamenti per potenziare i nostri eroi o conferire loro abilità supplementari. Possiamo acquistare un massimo di 3 oggetti tra 5 tipi, ciascuno dei quali dedicato a una "classe" ed essi possono essere anche potenziati. La fase di Backing altro non è che la fase di pianificazione. In questa fase decidiamo quali carte giocare e in quali corsie per difenderle oppure se ritirarsi da una delle corsie. Ovviamente dovremo giocare carte dei rispettivi eroi assegnati a quella corsia, con la possibilità di dare man forte con il support o il jungler. La fase di Combat semplicemente è la risoluzione degli effetti delle carte giocate nella fase precedente e in base al risultato permetterà di muovere la linea dei minion di un passo verso la base dell'avversario che ha perso lo scontro in quella corsia. Il gioco propone 30 eroi di partenza differenti, illustrazioni veramente ben fatte e grazie al successo che sta ottenendo (80 mila euro al momento in cui scrivo) hanno sbloccato numerosi SG. Da non dimenticare come accennato nell'intro della puntata la natura tutta italiana del team che ha creato questo progetto!

Endure the Stars 1.5
Scadenza: 24/10
Descrizione: Cooperativo da 1 a 6 giocatori
Dopo il successo della prima campagna ecco una versione rivisitata, aggiornata e migliorata graficamente con correzioni al gameplay. Siamo di fronte a un dungeon crawling a tema SciFi. Come equipaggio di una nave spaziale il cui obiettivo era la colonizzazione, gli scienziati avevano creato delle nuove forme di vita da mandare in esplorazione. Come Murphy ci ha insegnato, se qualcosa può andare storto sta sicuro che lo farà: queste nuove creature sono scappate dal contenimento e ora girovagano nella nave spaziale uccidendo chiunque incontrino. Nei panni di uno dei pochi membri dell'equipaggio sopravissuto sarete chiamati a lottare per la vostra vita mentre cercherete di riprendere il possesso della nave. Se a una prima occhiata può sembrare un clone di Zombicide fantascientifico, il gioco si propone di differenziarsi grazie ad alcune scelte stilistiche e di design.
Come ogni buon DC a inizio partita sceglierete uno dei membri dell'equipaggio a vostra disposizione, ognuno con le sue peculiarità. Nel proprio turno si avranno un certo ammontare di punti azione da spendere per eseguire le solite cose note, ma la parte interessante è rappresentata da 3 aggiunte particolari. Il primo è il fatto che la nave è alla deriva e sta cadendo a pezzi e per simulare ciò è presente un mazzo "eventi" che ci pone di fronte a delle sfide aggiuntive. Quindi ci potremo trovare di fronte a un black-out temporaneo, ad assenza di gravità oppure parti della nave che diventano inaccessibili.
Se questo non dovesse bastarvi in base al tipo di esperienze vissute durante il gioco i vari membri della nave possono sviluppare delle paure che ne limiteranno le azioni in determinate situazioni. Per finire c'è quello che viene chiamato "Refuge mechanism". Alla fine di ogni missione raggiungiamo quella che può essere definita stanza sicura, dove potremo riposarci per curare le nostre ferite, visitare i nostri cari per ripristinare la nostra sanità mentale o acquisire nuovi oggetti che ci potranno aiutare nella missione successiva. Possiamo anche decidere di prolungare la permanenza in questa stanza, ma ogni turno speso al suo interno può innescare una serie di eventi favorevoli e non. In pratica è una sorta di waypoint che collega le varie missioni (chi ha avuto modo di giocare a Left 4 Dead capisce di cosa parlo). Dal punto di vista della produzione siamo di fronte agli ormai alti standar cui KS ci sta abituando, con montagne di componenti, SG e miniature davvero accattivanti. Per chi ha partecipato alla campagna originale c'è la possibilità di acquisire un "pacco di aggiornamento".

Animagicians
Scadenza: 22/10
Descrizione: Competitivo/cooperativo da 1 a 6 giocatori, 13+, della durata di 30 minuti
Nel ruolo di Cercatori Oscuri, maghi con la capacità di intrappolare e acquisire le anime di altri mostri con lo scopo di potenziarci, ci addentreremo nel Maniero alla ricerca del Lich per catturare la sua anima. Il gioco nasce come un tutti contro tutti con elementi di bluff e strategia. Grazie all'utilizzo delle carte cercheremo di sconfiggere i mostri che si avvicendando, aiutando anche gli altri maghi, ma allo stesso tempo potremo tradirli mettendoli in difficoltà, risparmiando le nostre magie in modo da poter restare nel maniero il più a lungo possibile.
Vince chi riesce ad accumulare 10 anime o ad acquisire quella del Lich. Sono previste modalità sia cooperativa che in solitario. All'inizio di ogni turno si rivela un mostro di fronte ad ogni giocatore. Nella carta mostro in alto a destra troviamo quante anime acquisiamo in caso lo sconfiggiamo, in alto a sinistra in quale direzione si muove se sopravvive, mentre in baso le spell da utilizzare per sconfiggerlo. Segretamente i giocatori decidono quali carte giocare, dopo che ognuno ha fatto la propria scelta a partire dal primo giocatore si rivelano le carte e si assegnano al mostro prescelto. Se un mostro viene sconfitto da più giocatori si dividono le anime in parti uguali, se esse non possono essere divise nessuno le prende. Se alla fine del turno ci sono mostri ancora vivi questi eseguiranno il proprio movimento e i giocatori colpiti saranno costretti a lasciare il Maniero fino a che tutti quanti non escono da esso. In aggiunta a questo abbiamo la possibilità di scegliere il proprio personaggio con la propria abilità a inizio partita. Le illustrazioni richiamano un atmosfera cupa e sono a tema, pur senza far gridare al miracolo. Il prezzo di una copia del gioco è di 20 euro.

Heart and Brain
Scadenza: 26/10
Descrizione: Party Game
Clicca qui per andare alla campagna
L'obiettivo è quello di riuscire a completare il proprio cuore e il proprio cervello composto ciascuno da 3 pezzi di puzzle. A una prima occhiata potrebbe sembrare il classico clone di Cards Against Humanity, ma ad una più attenta lettura possiamo trovare molto di più. A inizio partita distribuiamo 5 carte ciascuno. Nel proprio turno il giocatore tira il dado e pesca la carta del relativo mazzo (cuore o cervello), il quale può rappresentare una varietà di mini giochi. Si va dal classico obbligo o verità, a delle sfide tra due giocatori, a delle domande a cui rispondere con le carte e via dicendo. Giochino semplice, dalla grafica essenziale adatto a un gruppo numeroso.

I K(S)orti
  • Highlander the duel Gioca nel ruolo di Connor MacLeod oppure di Kurgan in questo gioco di carte per 2 giocatori. Interessante il meccanismo delle carte che in base alla carta giocata dall'avversario può avere effetti differenti.
  • TAIKO Nell'era dei samurai e dei ninja un gioco di carte dove dovrete cercare di riunire il Giappone.
  • Dice of Pirates Gioco di dadi da 2 a 6 giocatori in ambito piratesco.
  • Conflicted: Survive the Apocalipse Gioco da tavolo che simula la fine del mondo, dove la sopravvivenza è data dalle vostre abilità di pensiero... e di umorismo. Uno degli intro video più cinematografici mai visti.
  • Goatfish: The Goat Herding Il gioco preferito di Sgarbi! CAPRA! CAPRA! CAPRA! Ruba le capre agli avversari, forma il tuo gregge e portalo alla vittoria.

Try Before You Pledge
Dall'ormai consolidata collaborazione di F/\B!O ed *Ele* altri succosissimi print and play freschi freschi di settimana!

Arsenal: Arena Combat (KS, PDF base, PDF esp., TS base+esp.)
La terza espansione ufficiale per Arsenal: Arena Combat, gioco veloce di dadi e carte di combattimento tattico.
PnP: Occorre stampare una quindicina di pagine, alcune parti sono in bianco e nero. All'interno dello zip è presente una piccola guida per la stampa. Testo in lingua sulle carte. È previsto un pledge con la versione PnP attuale e quella di tutte le precedenti campagne.

Legends of Sleepy Hollow (KS, PDF)
Gioco cooperativo dove giocatori assumono il ruolo di uno dei quattro residenti di Tarry Town, avventurandosi nella storia formata da otto capitoli pieni di mistero e suspense.
PnP: Buon livello grafico, la stampa prevede una ventina di pagine compresi alcuni token. La versione permette di giocare al primo degli otto capitoli della saga. Testo in lingua sulle carte.

Lost in the Woods (KS, PDF)
Ichabod Crane ritornando presso la villa Van Tassel, è inseguito nel bosco da un misterioso cavaliere senza testa. Ichabod deve arrivare al ponte che si trova dall'altra parte del bosco, cercando di sfuggire al cavaliere senza testa.
Gioco di carte riservato ai backer di Legends of Sleepy Hollow (lo trovate a metà pagina circa).
PnP: Curato e di buon livello grafico, la stampa prevede circa 5 pagine + regolamento per avere il mazzo base formato da 40 carte. Sono necessari 12 gettoni aggiuntivi, che serviranno a gestire lo scorrere del tempo.

The Valley of Alchemists (KS, PDF, TT)
Gareggia con gli altri alchimisti per guadagnare fama, gloria e per ottenere l'ambito titolo di alchimista dell'anno! Con ogni elisir che preparerai, imparerai nuove cose, rendendo pių facile trovare nuovi ingredienti per produrre le tue prossime pozioni. Usa la magia per cambiare le caratteristiche delle tue creazioni alchemiche!
PnP: Molto curato e di ottimo livello grafico, la stampa prevede una quindicina di pagine comprese istruzioni per la stampa e i vari token.

4 commenti:

  1. Scusami, ma il progetto tutto italiano qual è tra quelli?

    RispondiElimina
  2. Elo... L'autore ha specificato come intende gestire i feeders, i trolls e gli aft ??!?!?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahhahah Bella questa! Comunque si, nella modalità 2v2 visto che il tuo "party" é seduto vicino a te possiamo dare sfogo a tutta LA frustrazione accumulate nelle ranked! :)

      Elimina

Powered by Blogger.