recensione

[Recensione] Rock Paper Wizard

scritto da Chrys

Ok, è vero. A volte io le cose assurde me le vado a cercare con il lanternino... ma quando vedo qualcosa di strano o sopra le righe mi è davvero difficile resistere. 

Quando ho visto questo gioco online, non sono riuscito a resistere... stiamo parlando di una sorta di sfida tra maghi con un qualcosa che ricorda "sasso, carta e forbice" ma dove i gesti sono molti di più e rappresentano incantesimi da lanciare! Il tutto è anche condito da una una grafica molto bella e dall'ottima componentistica. ^__^ Come si fa a resistere?

Eccomi così a parlarvi di Rock Paper Wizard (30 minuti, 3-6 giocatori) edito da Wizkids/Wizard of the Coast e ideato da Jay Cormier, Sen-Foong Lim e Josh Cappel, che ne è anche l'illustratore. Inoltre a gennaio dovrebbe arrivarne l'edizione italiana  grazie a Ghenos. :D
Il gioco esce ufficilamente marchiato come parte del mondo di Dungeon & Dragons: a me cambia poco, ma magari per un fan può essere interessante. :)

In questo gioco sarete un gruppo di maghi che ha appena sconfitto un drago e si trova davanti al dilemma di come spartire l'ingente mucchio d'oro davanti a voi. Ed eccovi a dover fare i conti con l'avidità dei vostri compagni e con lo sfrigolare degli incantesimi sulle vostre mani.


NELLA SCATOLA
La scatolina è di quelle mediamente compatte (16x12 cm, spessa 3,5 cm); appena aperta la scatola sono rimasto subito spiazzato da due cose.

La prima è la quantità di materiale che contiene: tra carte incatesimo, stand-up di plastica, plancia in cartone, token primo giocatore (una pozione della velocità... geni!), regole e 7 (sette!) fustelle lucide contenenti token, pedine, monete d'oro e segnalini giocatore... la scatola è piena fino al bordo superiore al punto che non ci starebbe nemmeno un token in più. Chi si lamenta delle scatole piene d'aria qui non avrà nulla da ridire. ;)
La seconda è il mazzo di carte: mi aspettavo un mazzo normale, mentre le carte non sono solo extra large... fanno sembrare quelle di Dixit delle mini-euro!!! Stiamo parlando di carte che sfiorano quasi i 15x9 cm!

Il materiale è tutto di ottima qualità, cartoncino e plancia sono robusti e le illustrazioni sono molto belle e decisamente chiare.


COME SI GIOCA
Si mette in centro la plancia con la caverna, ponendo i maghi a metà. Poi si mescolano le 23 carte incantesimo e se ne pescano 4 che andranno messe accanto alla plancia, visibili a tutti. Poi ogni giocatore riceve 3 monete d'oro e si può partire.

Le carte magia in centro al tavolo rappresentano ciascuna un gesto specifico da fare con la mano (tutti chiari e a tema con l'effetto), corredato sia da icone sia da una descrizione parlante.

A ogni turno i giocatori guardano bene le carte magia in centro al tavolo, pensando a quale incantesimo vogliono lanciare e su chi.
Una volta pronti si conta "sasso, carta, mago!" e al mago ciascuno fa il simbolo della magia scelta in direzione del giocatore che vuole bersagliare.

A questo punto, continuando a mantenere il gesto verso il bersaglio si applicano gli effetti delle magie a partire dal primo giocatore e proseguendo in senso orario. Gli effetti sono chiari, tematizzati e normalmente comportano lo spostamento del bersaglio verso l'uscita o verso il tesoro, la sottrazione d'oro ed effetti difensivi.


Si tratta sempre di magie classiche di D&D e, come detto sopra, quasi sempre ben tematizzate: ad esempio baciare Nube Puzzolente su un avversario farà arretrare verso l'uscita lui di 3 caselle e i maghi a lui adiacenti di 1 casella, il Campo Antimagia riflette eventuali incantesimi di cui si è bersaglio sul giocatore accanto, Charm fa sì che il bersaglio ci dia 2 monete, Paura fa arretrare il bersaglio di una casella per ogni giocatore con meno monete di lui (più è ricco più ha paura di perdere oro), ecc...

Applicati tutti gli effetti, il giocatore più vicino al tesoro riceverà 5 pezzi d'oro e il secondo più vicino ne prenderà 3. Dopodiché i giocatori troppo verso gli estremi della plancia arretrano/avanzano fin dietro alla linea tratteggiata e si fa un altro round.

Fine partita
Il primo giocatore a raggiungere i 25 pezzi d'oro sarà il vincitore.

Wild Surges
Se due giocatori lanciano la stessa magia uno contro l'altro, avviene una "wild surge" con conseguenze inaspettate: ciascuno pesca una carta dal mazzo delle magie e senza rivelarla la punta verso il giocatore a cui puntava prima. Quando arriverà il suo turno la mostrerà e ne applicherà gli effetti. Cercherete quindi di evitare questa situazione (o talvolta di provocarla volutamente ^__^).

Schedine personaggio (utilissime per ricordare i colori), token da 1, 5 e 10 monete.
Notare poi il tocco di classe del token primo giocatore che è una pozione della velocità XD


CONSIDERAZIONI FINALI
Non ero sicuro su cosa aspettarmi da questo titolo, ma devo dire che alla prova dei fatti è uscito vittorioso... un giochino che proporrò di sicuro ogni tanto e che resterà a lungo nella mia ludoteca personale per quella componente di originalità e unicità che non gli si può negare.

Sarò chiaro... non aspettatevi di giocare a un gioco dalla complessità macchiavellica, anche perché l'anima di questo titolo, lo si capisce facilmente, è allegra e caciarona (anche se probabilmente vi procurerà qualche nemico al tavolo XD), ma ciò non significa che non vi sia della tattica in questo titolo: vi troverete a chiedervi cosa faranno gli avversari in base alla quantità di oro posseduto e alla loro posizione sul tabellone (questi due fattori spesso tendono a escludere 1-2 magie tra quelle in gioco) e lo stesso vale per i loro bersagli potenziali. Si tratta di un gioco di intuizione che rende molto bene al tavolo.

La durata dichiarata di 30 minuti è abbastanza generosa e si adatta a una partita da 5-6 giocatori, mentre se sarete in 3-4 giocatori starete tranquillamente nei 15-20 minuti già alla seconda partita.

Qui potete rendervi conto della dimensione rispetto ai formati
standard (in centro) e a una carta di Dixit (a destra). O__O
L'interazione è ai massimi livelli, non solo perché qualunque cosa facciate ha effetto sugli avversari, ma anche perché qualunque incantesimo lo lancerete sempre contro un avversario specifico. A seconda del gruppo con cui lo intavolerete, potranno anche uscire faide e vendette di tutto rispetto. ;)

Il gioco si spiega in 5 minuti, mentre la mia paura maggiore sulla carta – e cioè il fatto che così tanti simboli diversi potessero confondere – è risultata infondata, perché prima di ogni incantesimo il gioco dà il tempo ai giocatori di valutare la tattica e decidere quale magia lanciare e su chi (lo specifico, perché quasi sempre qualcuno al tavolo ha avuto all'inizio il timore di "confondersi").

La scalabilità è buona... nel senso che l'ho giocato anche in 3 e ha girato benino, ma il suo meglio lo dà dai 4 giocatori in su, poiché in tre di fatto prendono punti tutti tranne uno a ogni round (se non tutti, visto che in caso di pareggio, entrambi incassano). All'aumentare dei giocatori aumenta la competizione per il 1° e 2° posto vicino al tesoro (gli unici a dare monete) e aumentano anche le possibili interazioni.

Aggiungo che a livello di game design gli incantesimi sono stati pensati molto bene e offrono moltissime possibilità, risultando sempre diversi e quasi sempre intuitivi sia nell'effetto sia nella gestualità. Naturalmente se avete mai giocato a D&D il gioco guadagna un punticino extra "nostalgia", visto che sono tutti i più classici incantesimi (tempesta di meteore, mani brucianti, teletrasporto, charme, ecc.).

Il prezzo di listino è 23,90... che se può sembrare tanto nel rapporto costo/volume, risulta alla fine congruo, perché come avete visto viene usato ogni cm³ della scatola, con cartone rifinito lucido (come quello di Lords of Waterdeep) e una sacco di materiale, tra cui delle carte davvero gigantesche.


-- Le immagini sono tratte dal manuale, da BGG, scattate da me o prese dal sito della casa produttrice (Wizard of the coast) alla quale appartengono tutti i diritti sul gioco di cui si parla. Le immagini e regole sono state riprodotte ritenendo che la cosa possa rappresentare una gradita forma di presentazione del gioco. -- 

13 commenti:

  1. avevo tentato a più riprese di buttarmi a mente tutte le possibili combinazioni di "Waving hands" con scarsissimo successo. questo sembra la versione giocabile! Bravo Chrys!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' sempre un piacere spingerti a spendere soldi. XD

      Elimina
  2. Ma è fortissimo! Sembra un Cash & Guns migliorato e, a pelle, più divertente e tattico. Grazie della segnalazione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. spero sia decisamente meglio di cash & Guns... :(

      Elimina
    2. Non ci vuole molto ad essere meglio di Cash & Guns! Questo mi pare sia cento spanne sopra

      Elimina
  3. Il regalo ideale per un terzetto di miei conoscenti che giocano principalmente fra loro.
    Recensione giusta al momento giusto...

    RispondiElimina
  4. Ciao, bella rece!
    Qual'è il grado di dipendenza dalla lingua? vorrei regalarlo a mio nipote con conoscenza scolastica dell'inglese...
    Si vocifera di una localizzazione in lingua italiana?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho sentito di nessuna localizzazione (il marchio D&D potrebbe far sperare, ma ne dubito moltissimo). A parte il regolamento che potresti spiegargli, l'unia cosa scritta è l'effetto delle carte, rappresentato anche in simboli (anche se per molte carte alla prima volta che escono una lettura ad alta voce del testo serve... dopo basta il riepilogo a icone).

      Sapend molto bene l'inglese fatico a capire quanto può capire qualcuno con conoscenza scolastica: nelle foto a corredo dell'articolo vedi almeno 6 diverse carte di cui puoi leggere il testo e vedere le icone (clicca per zoomare la foto, se serve)... dovrebbe bastare a farti un'idea. ^__^

      Elimina
    2. Io me la cavo, ma i ragazzi sono pigri o, comunque, molto più pigri di me da adolescente che mi traducevo le avventure di D&d :-)
      E poi abita in un altra città, per cui dovrebbe vedersela da solo...
      magari provo a leggere il regolamento su BGG e poi decido :-)

      Elimina
  5. Sul sito ghenos lo danno in uscita per gennaio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ottimo. me lo ero perso. :D
      Aggiorno l'articolo.

      Elimina
  6. Grazie per la dritta!

    RispondiElimina

Powered by Blogger.