La vedetta di KS

[La vedetta di KS] Anno 1 - V Puntata

scritto da Sayuiv (Yuri) 

Ed eccoci di fronte a una di quelle puntate massive, probabilmente solo la prima di quella che credo sarà una lunga serie, visto che già questa settimana sono iniziati altri succulenti progetti e dalle anticipazioin fino a metà marzo non sembra calare il ritmo. Come se non bastasse oggi la sezione "Try Before You Pledge" con il grosso contributo del duo F/\B!O/*Ele* è più massiva che mai, con tanti giochi da provare su piattaforme digitali (TableTopia o Tabletop Simulator) oppure per i fanatici del craft in PnP. Ma bando alle ciance: vi lascio a questa lunga puntata!
  • Endeavor: Age of Sail
  • Laruna: Age of Kingdoms
  • Page Quest: Season 1
  • CO2: Second Chance
  • I K(S)orti
  • Try Before You Pledge


Endeavor: Age of Sail
Scadenza: 02/03
Descrizione: Competitivo da 2 a 5 giocatori, 12+, durata dai 60 ai 90 minuti
Riedizione con aggiornamento grafico e di materiali di un gioco che ormai era fuori produzione e che sembra aver costruito nel tempo un cospicuo seguito. QUI potete trovare un'anteprima della prima edizione nel lontano 2009... Gioco di pedigree chiaramente euro (o german se preferite) che racchiude al suo interno gestione risorse, gestione azioni, costruzione di un motore economico e controllo del territorio. Ambientato ai tempi dell'età della vela. I giocatori si troveranno in competizione per vedere chi riuscirà a creare l'impero più prosperoso. A inizio partita i giocatori potranno interagire solo all'interno dell'Europa. Costruendo edifici (in base al livello di industria), guadagnare popolazione (in base al livello di cultura), attivare edifici (in base al livello di benessere) e gestire le proprie carte (in base al livello di influenza) sono tra le azioni che guidano il flusso di gioco. Grazie all'utilizzo di edifici potremo pescare le carte patrimonio (o risorsa) che incrementano le nostre abilità, mentre grazie all'azione occupare potremo "conquistare" una città con relativa gloria e altro patrimonio.
Quando avremo costruito gli edifici adatti a permetterci di navigare, saremo in grado di raggiungere zone più remote, scoprendo nuove regioni. Una volta che queste regioni sono state sbloccate sarà possibile collegarle con le altre regioni già scoperte. Ovviamente con il passare del tempo gli spazi a disposizione saranno sempre più scarsi e se siete stati furbi abbastanza da costruire degli edifici con attributi di attacco potrete ingaggiare in battaglia i vostri avversari cercando di scacciarli dalle città da loro reclamate e farle vostre. Il gioco si dipana lungo l'arco dei 7 round alla fine dei quali si prosegue con il conteggio dei punti vittoria. Riceveremo punti sulla base di quanto abbiamo migliorato i nostri quattro attributi (industria, cultura, benessere e influenza), in base alle città che abbiamo e i collegamenti che controlliamo, i simboli gloria su carte ed edifici e le opportunità di fare punti aggiuntivi grazie alle carte Exploit.
Proprio queste ultime sono l'aggiunta di maggior rilievo rispetto alla prima edizione dove non sono presenti. Le carte Exploit rappresentano delle situazioni di accadimenti storici realmente accaduti. A inizio partita se ne pescano 3, che rimango bloccate fino a che le 2 regioni a cui si riferiscono non vengono sbloccate. Da quel momento, seguendo le regole speciali spiegate su ogni carta Exploit, i giocatori saranno in grado di guadagnare punti aggiuntivi. Il gioco devo dire che intriga molto, anche se da una semplice letta non si è in grado di capire i tipi di interazione che ci possono essere tra le varie azioni e gli attributi, i giocatori e le varie carte Exploit. Il gioco in versione retail viene venduto a un prezzo molto solleticante, ma la versione KS (che alla fine costa non troppo di più) ha molti componenti migliorati, come segnalini dei tracciati, miniature, ma sopratutto i 95 token risorse in legno stampato e l'inserto per organizzare i vari edifici in plastica che basta tirarlo fuori dal gioco per avere parte del setup già pronto!

Laruna: Age of Kingdoms
Scadenza: 02/03
Descrizione: Competitivo da 1 a 6 giocatori, durata dai 120 ai 240 minuti
Da quando ho giocato a Star Trek: Ascendancy ho scoperto di apprezzare i 4X, dove a primo impatto mi sembravano troppo macchinosi con troppe cose da fare (poi ovviamente dipende dal gioco), ma il fatto di utilizzare queste 4 dinamiche mi ha garbato non poco. Ed ora eccomi qui a parlarvi di questo 4X a tema fantasy con una montagna di miniature (personalmente avrei preferito un prezzo più amichevole che comprendesse delle semplici standees di cartone, ma poi son gusti) che sembra avere diverse frecce nel suo arco.
Come fruitori di magia cercheremo di conquistare l'ultimo regno disponibile, quello di Laruna. Il gioco propone 6 fazioni molto diversificate tra di loro, con unità assoldabili specializzate e degli obiettivi che sfruttano i loro punti di forza e già le presenza o meno di questa o l'altra fazione va a modificare la dinamica di gioco. Le vie per la vittoria variano dallo sviluppo economico, espansione territoriale, commercio o guerra, che ovviamente richiamano le 4X del genere del gioco. Inoltre a detta degli autori è fortemente stimolata la componente sociale, spingendo i giocatori a fare degli accordi formali o alleanze militari, ricevendo punti vittoria extra per la cooperazione o il tradimento di questi patti. Per aggiungere pepe al gioco anche i vari territori offrono unità speciali assoldabili solo una volta presone il controllo.
Come se non ci fossero abbastanza cose da fare, nel regno potrebbe apparire Kreesh, una bestia demoniaca che cambia radicalmente il mondo di gioco, offrendo ai giocatori la possibilità di cooperare prima che questa faccia troppi danni. La plancia giocatore rappresenta la gestione economica/risorse attraverso un piazzamento lavoratori, dove dovremo tenere sotto controllo i vari fatto e cercare di non rendere il nostro regno instabile. Ogni tessera all'interno della plancia può anche essere migliorata. Insomma un gioco nel gioco. La plancia centrale invece raffigura il regno e le varie regioni di partenza delle diverse fazioni. A questo aggiungiamo carte, carte e ancora carte e il gioco è fatto. La campagna ha raggiunto il suo obiettivo doppiandolo pure, però sinceramente mi sarei aspettato un successo maggiore. Certo il prezzo non è proprio a portata di mano, ma neanche eccessivo per la componentistica presente: 85 dollari che al cambio attuale sono 70 euro (prezzo retail di Clans of Caledonia per intenderci) con 71 minia, 200 e passa carte, 240 token, ecc... certo se fosse stata CMON con un E. Lang sulla scatola son sicuro che anche a 120$ avrebbe raccolto il doppio, ma questo è. Rimane secondo me l'idea che eliminando le miniature e abbassando il prezzo di un 30% forse avrebbe avuto piu appeal (almeno per me).


Page Quest: Season 1
Scadenza: 28/02
Descrizione: Competitivo solitario
Gioco nato da un PnP su BGG che ha superato i 15 mila download. La campagna offre 2 giochi. A4 Quest in versione fisica, che rispetto alla versione PnP offre un quinto dungeon esclusivo e regole per due giocatori. Per chi non ne sapesse nulla, come da nome, su una pagina A4 abbiamo raffigurato il dungeon, mentre in un altra pagina il nostro eroe con le varie statistiche e abilità. Obiettivo del gioco è riuscire ad arrivare alla fine del dungeon gestendo al meglio i risultati dei dadi. Grafica molto piacevole e un'idea azzeccata. Il secondo gioco è una novità e cerca di ricalcare lo stile: si chiama Page Quest. Il modello che vuole essere utilizzato dagli autori è anche quella una novità per il mondo KS. Praticamente stiamo parlando di una campagna RPG/investigativa da fare in solitario, versione SOLO DIGITALE, con consegna dei contenuti 1 al mese per i successivi 6 mesi, dove oltre a sbloccare vari artefatti e ricompense riceviamo i file della nuova missione ed eventualmente per nuovi personaggi. L'idea mi intriga e non poco. Attualmente sono "All-in", dove con 22 dollari vi portate a casa la copia fisica di A4 Quest e la sottoscrizione a Page Quest, dove il prezzo singolo di entrambi è di 15$. Però, dopo aver visto le spese di spedizione sto seriamente pensando di prendere solo il Page Quest e di "accontentarmi" del PnP di A4 Quest, visto che chiedono 12 dollari di spese di spedizione. Per fare un paragone, Robin Hood and the Merry Man, nuova fatica di Final Frontier Games (Cavern Tavern, Rise to Nobility) per gli UK chiede 9$ dollari di spedizione e parliamo di un gioco che in inglese definiscono "Big Box".

CO2: Second Chance
Scadenza: 28/02
Descrizione: Semi-cooperativo da 1 a 4 giocatori, 14+, durata sui 120 minuti
Clicca qui per andare alla campagna
Ed eccoci qui con un pezzo da 90, il nostro amico Vitale che ci "Lacera" con i suoi giochi. Anche qui dopo Vinhos Deluxe e The Gallerist, siamo di fronte a una elaborazione grafica e pulita, sullo stile minimalista (personalmente adoro esteticamente la plancia del primo Vinhos, la seconda mi ha lasciato meh, non mi esprimo sulle due edizioni non avendo giocato a nessuna di esse). QUI trovate un'esaustiva antemprima della prima edizione del nostro caro Pinco (oggi vita facile per me!!! ^^) quindi cercherò di riassumere brevemente quelle che sono le differenze tra la prima e seconda edizione. Innanzitutto, qui il nuovo stile grafico lo trovo molto centrato, pulito e funzionale, i vari token sagomati sono una bellezza una volta messi in opera e i vari tasselli e token riportano come già detto una grande funzionalità. Rispetto alla prima edizione troviamo in aggiunta una modalità completamente cooperativa, che sembra essere ora la modalità principale, ma comunque rimane anche il semi-coop. Sono stati aggiunti nuovi obiettivi per il coop cosi come nuovi eventi esclusivi per il coop.
Entrambe le versioni (coop e competitivo) hanno un turno in meno per ogni decade, mentre solo per il coop c'è una decade in meno. Inoltre sono stati fatti diversi tweak a meccaniche già presenti, come ad esempio non è più possibile mandare uno scenziato in una struttura e ora se un ingegnere lascia una struttura il giocatore guadagna un punto conoscenza, e così via. Sono inoltre presenti le espansioni per il solo, quella globale e quella antartica. Il costo è di 65 euro (che ritengo ottimo visto che gli altri Lacerda in negozio ora viaggiano tra i 90 e i 120) e se lo fate attraverso Giochistarter da quanto ho letto in giro avete anche la possibilità del pagamento rateizzato con versione italiana. Che dire, se siete innamorati di Lacerda e CO2 lo cercavate da tempo, questa è la buona occasione per farlo vostro. Unica nota un po' dolente forse è proprio Giochix, che da quel che ho letto ha creato un po' di malumore nei finanziatori di Medioevo Universalis posticipando la spedizione di 4 mesi senza apparentemente comunicarlo in modo efficace.

I K(S)orti
  • Dead Till Dawn Gioco di carte a tema apocalisse zombie con un umorismo da B movie. Contiene 24 personaggi stereotipati dai film e la cosa interessante è che ognuno ha obiettivi diversi, di cui alcuni comprendendono la morte degli altri giocatori. Ma nessuno viene veramente eliminato dal gioco, visto che ritorna come zombie...
  • Dicetopia Gioco strategico a base di dadi, piazzamento agenti e controllo del territorio, della durata di 30 minuti dove a capo di una fazione cercheremo di guadagnare il controllo, raccimolare risorse e soddisfare obiettivi (TBYP qui).
  • Goblin Tower Gioco print-and-play in "vendita" a 1 dollaro dove a capo di una banda di goblin competeremo per riuscire a costruire la propria torre fino al sesto livello per primi. Meccanica di piazzamento lavoratori.
  • Agent of Mayhem Skirmish a squadre con elementi scenici in 3D basato sull'universo narrativo del videogioco Saint's Row.
  • Eternal Kings Interessante mix di scacchi e combo carte, dove al posto dei classici pezzi userete delle carte raffiguranti differenti creature con diverse abilità.
  • Pulp Detective Gioco investigativo per 1-2 giocatori ambientato e illustrato in un universo pulp (TBYP qui).
  • Hammered Heroes Gioco di carte che si prefigge lo scopo di trascinare i tuoi amici bevitori nel mondo dei giochi di carte... e di far ubriacare i tuoi amici giocatori XD
  • Cogs and Commissars Gioco competitivo dove a capo di un leader robot vi sfiderete a chi per primo riuscirà a lanciare la rivoluzione robotica, rubando cittadini all'avversario facendo propaganda (TBYP qui).
  • Planet Apocalypse Da Sandy Petersen, padre di Cthulhu Wars, un gioco full coop dove impersonando eroi cercheremo di rimandare i vari mostri dall'inferno in cui sono venuti.

Try Before You Pledge

Donnie The Purple (KS, TT, PDF)
Gioco suddiviso in diversi round che rappresentano un anno della storia dell'impero romano, ciascuno formato da 8 diverse fasi: come governeresti l'impero romano?
PnP: Curato, con buona grafica. Stampa corposa compresi token. Testo in lingua sulle carte.

Dungeon of Infinity (KS, TT)
Dungeon Crawler/RPG con creazione randomica del dungeon, modalità infinita, solo, coop, competitiva, campagna, storia, carbonara, polpette al sugo, caffè e ammazza caffè.

Infinities: Defiance of Fate (KS, TS, TT)
Gioco di strategia/avventura per 2-4 giocatori che racchiude gestione risorse, costruzione mappa e draft di dadi con delle illustrazioni veramente belle!

Swords and Souls (KS, TS)
Veloce gioco di combattimenti per 3-6 giocatori con una spruzzata di deck-building.

Twilight of the Gods: Seasons of Revelation Packs (KS, TT)
Tre nuove espansioni per il gioco Twilight of the Dogs (davvero?!?!?!?).

War of Supremacy (KS, TT, PDF)
Gioco di carte in cui tutti i giocatori sono dèi che combattono su un territorio centrale. Diventa il dio supremo usando strategicamente creature e incantesimi per sconfiggere l'avversario, conquistare nuovi territori e imporre la tua supremazia.
PnP: Curato, con buona grafica. Stampa molto corposa. Testo in lingua sulle carte.

Leviathan (KS, PDF)
Gioco di combattimento navale asimmetrico: un giocatore controlla Moby Dick e un branco di balene, usando il movimento nascosto per eludere l'avversario, che controlla la flotta baleniera di Achab e il suo equipaggio. Il giocatore Achab vince uccidendo Moby Dick, mentre il giocatore Moby Dick vince affondando la nave dei cacciatori, il Pequod.
PnP: Versione prototipo con grafica semplificata, si tratta di stampare circa 5 pagine + regolamento. Testo in lingua sulle carte.

Swordcrafter (KS, PDF)
Nel corso della partita si assemblano i pezzi per costruire una spada 3D.
PnP: Composto da 1 sola pagina, permette di stampare e costruire una spada 3D simile a quelle usate nel gioco. Istruzioni e consigli dettagliati per realizzare la spada.

The Beatiful Game (KS, PDF)
Un gioco di calcio che cattura l'essenza di questo sport e lo trasforma in un ibrido tra due generi: un gioco da tavolo rapido e semplice e un gioco di carte collezionabili per coloro che desiderano tattiche più profonde.
PnP: Curato, con ottima grafica. La stampa prevede all'incirca una decina di pagine. Testo in lingua sulle carte.

3 commenti:

  1. sono molto molto tentato da CO2...
    probabilmente i soldi ce li metto!

    Da notare comunque che, per gli interessati, facendo il pledge su giochistarter si possono acquistare anche altri titoli a prezzo scontato (per es. la ristampa di Lisboa ita a 80€, anche se non sono indicate tempistiche) oltre che pagare rateizzato (se qualcuno preferisce)...

    RispondiElimina

Powered by Blogger.