La vedetta di KS

[La vedetta di KS] Anno 1 - XII Puntata

scritto da Sayuiv (Yuri)

Eccoci qui nel dopo fiera. Come vi è andata? Trovato ciò che cercavate? Per quanti di voi è stata la prima volta? Io, come già accennato, non sono riuscito a fare la mia prima, ma da lunedì sono rientrato in Italia per vacanza. Domenica passerò per Reggio Emilia e mi domandavo se qualcuno di voi conoscesse qualche posto in centro a sfondo ludico da visitare: fatemi sapere pure nei commenti! E per questa settimana siamo ancora su un livello antipasti:
  • Heroes Welcome
  • Dreamscape
  • Imperius
  • Fire in the Library
  • I K(S)orti
  • Try Before You Pledge


Heroes Welcome
Scadenza: 20/04
Descrizione: Competitivo da 2 a 5 giocatori, 14+, durata sui 90 minuti
Nei panni di goblin commercianti cercheremo di acquistare e vendere oggetti dagli eroi appena usciti dal dungeon, costruire nuovi equipaggiamenti da vendere ai mostri che popolano il dungeon (che poi saranno presi dagli eroi), venduti a noi, che li romperemo, ci faremo oggetti, ecc., come in un ciclo. Di base siamo di fronte a un piazzamento lavoratori con alcune aggiunte di contorno. La plancia centrale rappresenta il nostro accampamento, dove avremo i nostri negozi, vari spazi azione per raccimolare soldi, gemme, frammenti, aprire nuovi negozi, vendere/comprare dagli eroi e mostri. Ogni giocatore avrà una sua plancia con un goblin che a inizio partita avrà una specializzazione riguardo il tipo di gemme in cui riesce ad avere risultati migliori. Ad ogni turno gli eroi escono dal dungeon con un certo bottino, che può comprendere vari pezzi di equipaggiamento, oro e altro. Gli eroi si muovono in gruppo, i diversi negozi sono collegati attraverso le varie strade e permettono appunto di comprare o vendere determinati tipi di beni. Essendo il segnalino degli eroi unico, decidere dove spostarli contribuisce a delle scelte strategiche che influenzano le scelte dei giocatori successivi. Solitamente, comprando equipaggiamenti li andremo quindi a rompere per ottenere gemme e frammenti, per poi costruire gli item richiesti dai mostri del dungeon o creando pozioni per gli eroi. Inoltre potremo comprare altre specializzazioni o migliorare quelle già presenti, oltre a creare o migliorare i negozi nel villaggio. Gestionale che sembra interessante, una scelta artistica scanzonata, ma azzeccata. Non male!

Dreamscape
Scadenza: 19/04
Descrizione: Competitivo da 1 a 4 giocatori, durata sui 20 minuti a giocatore
Saremo chiamati a creare il panorama del nostro sogno in modo da avere un dolce sonno. Attraverso la collezzione set, compimento di specifici obiettivi e un'acuta scelta di movimento, cercheremo di creare il miglior panorama possibile. Il tabellone centrale rappresenta 6 luoghi, ognuno dei quali può contenere 5 token che in base al colore possono indicare rocce, prati, acqua o terra, i quali ci serviranno a modellare il nostro panorama. La plancia giocatore invece ha una zona di immagazinamento token e la zona della creazione del panorama. Il gioco si svolge lungo l'arco di 5 turni. Durante la fase di viaggio avremo a disposizione 5 azioni per viaggiare attraverso i vari luoghi e collezionare i token necessari. I token così collezionati vanno nella zona di immagazinamento e potranno essere utilizzati per costruire il panorama, spostarci nei luoghi senza spendere azioni o azionare carte speciali. Se giocate in modalità avanzata, a questo punto c'è la fase incubo. Il signor incubo di fatti si muove attraverso i luoghi, lasciando dei token incubo, e i giocatori che passeranno attraverso di essi acquisiranno questi token, che conferiscono punti negativi a fine partita. Nella fase di creazione finalmente potremo posizionare i token per creare il paesaggio, scartarli per muovere il nostro sognatore o far crescere gli alberi o addirittura scambiarli con token di un altro tipo. Muovendo il sognatore all'interno del panorama creato potremo accumulare punti extra, così come completare gli obiettivi di panorama ne conferisce altri. Il colpo d'occhio è molto bello e comunica  un senso di pace e rilassatezza, grazie al bianco che la fa da padrone con colori tenui. Il gioco altro non è che un astrattone ben tematizzato, che sembrano tanto andare di moda in questo periodo.

Imperius
Scadenza: 16/04
Descrizione: Competitivo da 2 a 4 giocatori
Ed eccoci qui! Altro mese e altro gioco da Kolossal Games, al suo terzo KS nel 2018. Imperius si descrive come un drafting game a tema spaziale, dove intrighi e informazioni nascoste la fanno da padroni. L'imperatrice è morta e il successore scomparso. Nei panni di una delle quattro famiglie nobili, i giocatori si faranno la guerra per accaparrarsi il trono. Il gioco va avanti fino a quando uno dei giocatori raggiunge i 20 punti e dopo un ultimo turno colui che ha più punti sarà il vincitore. Dopo aver distribuito 5 carte a ciascuno, i giocatori iniziano una classica fase di draft scegliendone una e passando le altre al giocatore alla sinistra. I giocatori possono scegliere carte appartenenti a qualsiasi fazione o carte evento. Una volta scelte le 4 carte, le quinte carte restanti vanno al primo giocatore che le mischia e casualmente le assegna ai 4 pianeti presenti. Successivamente a turno ogni giocatore può giocare una delle proprie carte su uno dei 4 pianeti presenti, scoperta o coperta rispettando le seguenti regole: non ci possono essere più di due carte coperte su un pianeta e non ci possono essere più di 5 carte totali su un pianeta. Alcune carte ovviamente fanno eccezione: le carte infiltrato non contano ai limite di 5 carte sul pianeta, le carte con il simbolo esposizione vanno giocate scoperte e le carte con abilità immediata vanno risolte subito. Conclusa questa fase, a cominciare dal pianeta più a sinistra si scoprono le carte a faccia in giù, si mettono in ordine di iniziativa e si risolvono, per poi passare al pianeta successivo. Ogni fazione ha le stesse 6 unità che possono leggermente differenziarsi per forza o influenza. Se l'ambasciatore fa parte della fazione con più influenza guadagna i relativi punti vittoria. Il comandante è come l'ambasciatore, ma si basa sulla forza e permette di piazzare un token controllo sul pianeta. Gli anziani semplici contribuiscono solo in termini di punti forza e influenza. I nobili guadagnano i punti indicati sul pianeta, ma solo un nobile per pianeta può averli: in caso di più nobili su un pianeta la fazione con più influenza guadagnerà i punti. L'assassino uccide un nobile avversario e permette di guadagnare i punti relativi, dando un segnalino "perdita" alla fazione del nobile ucciso. Le guardie reali contribuiscono in forza e influenza e, se un nobile di quella fazione dovrebbe essere ucciso, si può decidere di scartare la guardia reale al suo posto. Le illustrazioni sono ben ispirate, sopratutto quelle dei pianeti. Il gioco è uno di quelli con poche regole, ma che sembra possa garantire un buon grado di strategia e profondità.

Fire in the Library
Scadenza: 13/04
Descrizione: Competitivo da 1 a 6 giocatori, 8+, durata sui 30 minuti
Clicca qui per andare alla campagna
Come avrete intuito dal titolo, la biblioteca sta andando a fuoco e voi nel ruolo di bibliotecari cercherete di salvare il salvabile. La biblioteca è composta da 4 carte posizionate in una griglia 2x2 e che indicano quali zone sono a fuoco e quanto fuoco c'è. A inizio turno i giocatori faranno un draft delle carte turno che hanno 5 caselle dove posizionare i cubetti (ovvero libri) che vengono estratti dalla sacca. Con una meccanica di push your luck i primi di turno saranno più a rischio rispetto a chi viene successivamente. Difatti se nel pescare i cubetti prendiamo 2 cubi fuoco il turno finisce e il fuoco nel settore relativo aumenta, ma se si estrae un cubo fuoco in una casella a rischio (indicata dalle fiamme) finisce subito il turno. I primi giocatori inizieranno a rischiare già dalla seconda o terza casella, mentre l'ultimo giocatore solo nell'ultima, ma avendo meno cubi nella sacca a disposizione ovviamente potrebbe avere più chance di estrarre cubi fuoco dalla sacca. Alla fine di ogni turno si aggiunge un cubo fuoco e si scarta la carta libreria con il valore più basso (crollo). La cosa interessante è che il valore dei libri di un certo settore aumenta nel tempo in base a quanto fuoco è presente in quel settore. In aggiunta sarà possibile acquisire delle carte strumento che possono dare bonus consistenti a fine partita o aiutarci nella pesca dei cubi.

I K(S)orti
  • Dead Throne Ambientato nel mondo di Veles, saremo trasportati in avventure fantasy in un mondo aperto con modalità tutti contro tutti, coop o solitario, con un interessante meccanismo automatico di gestione del mercato.
  • Mistery of the Temples Gioco di strategia da 2 a 4 giocatori che include la creazione di un motore, collezione set e un intrigante meccanismo di rondelle per raccimolare gemme e rompere la maledizione oscura.

Try Before You Pledge

Alakazoo (KS, PDF, TT)
Titolo family per 2-4 giocatori basato principalmente su collezione set e costruzione schemi, con una spruzzata di draf e dadi. Sarete abbastanza potenti da impressionare la Giuria Magica e raggiungere il titolo di Arcanimo?
PnP: Grafica finale, ma con il logo dell'editore sovraimpresso in trasparenza. I token sono inclusi. Le pagine sono 14, senza retro e senza testo.

Book It! (KS, PDF, TS)
I giocatori dovranno promuovere gli eventi wrestling, scegliendo lo stile, i wrestler, sviluppando i talenti locali, migliorando la reputazione e sabotando i rivali.
PnP: Versione curata, a colori. Stampa corposa. Poco testo in lingua sulle carte.

Gem Rush (KS, TT)
Seconda edizione migliorata nei componenti e con piccole aggiunte al gioco originale. Come intuirete dal titolo siamo dei minatori alla ricerca di gemme!!!

Neapolitano's Pizza (KS, TT)
Gioco di collezzione set dove i giocatori dovranno cercare di preparare la miglior pizza. Molto umili, descrivono il loro gioco come un incontro tra Munchkin e Lotus, con un collezione set simile a Jaipur e Ticket to Ride.

Rice Dice (KS, TT)
Gioco che prende ispirazione dal fratello maggiore Spirits of the Rice Paddy. Saremo chiamati a sviluppare una piantagione di riso in un gestionale a base di dadi.

Booze! (KS, PDF)
Party game in cui si gareggia per raggiungere per primo uno stato di squisita ubriachezza a colpi di carte.
PnP: Versione curata, a colori, comprensiva dei token. La stampa è composta da 20 pagine circa. Testo in lingua sulle carte.

The Bark Side (KS, PDF)
Gioco a prese a tema canino in cui bisogna evitare di vincere l'ultima mano di ogni round, ma aggiudicarsi le precedenti permette di sottrarre le carte basse agli avversari, aumentando le proprie probabilità sul finale. Partite da 30' per 3-5 giocatori.
PnP: Illustrazioni finali sulle carte 1-8, vuote le 9-10. Le pagine sono 6, senza retro e con testo ininfluente ai fini del gioco.

The Beautiful Game (KS, PDF)
Un gioco di calcio che cattura l'essenza di questo sport e lo trasforma in un ibrido tra due generi di titoli: un gioco da tavolo rapido e semplice e un gioco di carte collezionabili per coloro che desiderano tattiche più profonde.
PnP: Curato, con ottima grafica. La stampa prevede una decina di pagine. Testo in lingua sulle carte.

5 commenti:

  1. Grande articolo come sempre, volevo segnalarti però che si dice collezione con una sola Z! ��

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dio bono...

      Elimina
    2. Il buon amico Yuri vive da anni in Inghilterra ed è da là che cura questa rubrica, con spirito instancabile. Il parlare tutti i giorni un'altra lingua incide eccome sulla scrittura, così come il fatto di scrivere (come so che spesso fa per mantenere il ritmo settimanale) in orario notturno, per cui perdonate qualche imprecisione che può scappare :)
      Grande Yuri!!! :)

      Elimina
    3. Grazie Pinco! In effetti anche stavolta erano le due di notte e non stavo usando il mio PC e avevo il correttore in inglese. Ad essere onesti ero lì nel dubbio ma alla fine ci son cascato :/

      Elimina
  2. Mystery of the temples è un'ottima segnalazione ma non spediscono in Italia o in Europa.

    RispondiElimina

Powered by Blogger.