La vedetta di KS

[La vedetta di KS] Anno 1 - XIX Puntata

scritto da Sayuiv (Yuri)


Rieccoci con tante nuove campagne e una novità! Questo fine settimana qui a Birmingham ci sarà il UK Gaming Expo, ovvero la più grande fiera anglosassone dei giochi da tavolo. Dopo varie peripezie sono riuscito a prendermi almeno venerdì off così, per voi che leggete, domani se tutto va bene partirò con la famiglia e andremo alla nostra prima fiera di giochi da tavolo!!! Per il resto vi lascio alla puntata di oggi:
  • Crisis at Steamfall
  • Darwin's Choice
  • Empyreal: Spells and Steams
  • I K(S)orti
  • Try Before You Pledge

Crisis at Steamfall
Scadenza: 06/06
Descrizione: Coop e competitivo, da 1 a 4 giocatori, durata sui 30 minuti a giocatore
Gioco di ambientazione steampunk, dove gli umani hanno costruito una città intorno a un ritrovamento alieno, il quale con il tempo ha permesso lo sviluppo di nuove tecnologie. Il tabellone centrale è composto da 9 tesserone quadrate, ogni volta posizionate casualmente, e all'esterno di esse vengono posizionate delle carte a indicare dei luoghi segreti.

La plancia personaggio, oltre a una ispiratissima illustrazione, contiene l'indicatore "dell'umore", che in base al personaggio, aumentando o diminuendo, permette di avere dei bonus. Oltre a ciò è presente il cuore del gioco, ovvero la selezione azioni. Ci sono 4 colonne, le prime due attivabili 2 volte nello stesso turno, mentre le altre 2 solo una volta. Nel corso del gioco sarà possibile modificare la quantità e tipo di azioni eseguibili sulle diverse colonne, tramite l'utilizzo di token indicanti le azioni. Muovendosi attraverso la mappa sarà possibile interagire con i civili, i quali possono garantire delle abilità passive una volta soddisfatta la missione, trovare oggetti e combinarli tra di loro con un interessante metodo di upgrade oppure visitare alcuni posti e fare le cose che fanno gli "umani".

Eh sì, perché la campagna è scritta direttamente da uno degli alieni che ha creato il gioco! La differenza tra competitivo e cooperativo è che nel primo il giocatore che riuscirà a decifrare il manoscritto alieno sarà il vincitore, nel secondo invece i giocatori cercheranno di distruggere i tre piloni alieni presenti all'interno della città, i quali sono protetti dai civili e dove carte evento ad ogni turno possono stravolgere la propria strategia. Il gioco promette un'alta variabilità, con le 9 tessere piazzate casualmente e oltre 200 carte tra eventi, civili e luoghi, ciascuno dei quali unico. Il comparto estetico a mio avviso è superbo, forse un pelino troppo colorato per l'ambientazione steampunk, ma secondo me è realizzato davvero con tanta cura in ogni particolare.

Darwin's Choice
Scadenza: 06/06
Descrizione: Competitivo da 2 a 6 giocatori, 10+, durata dai 90 ai 120 minuti
Come immaginerete dal titolo, siamo di fronte a un gioco che parla di evoluzione. I giocatori dovranno cercare di creare delle nuove specie animali, assegnarle a un tipo di area di vegetazione cercando di farle sopravvivere durante le varie ere. All'inizio di ogni turno si pesca una carta evento che può cambiare alcune condizioni di gioco, tipo certi requisiti o come viene distribuito il cibo nelle varie aree. Sono presenti due tipi di carte animale, quelle grandi e quelle piccole. Le grandi principalmente contengono corpi centrali o corpi centrali con 2 zampe, mentre le carte piccole contengono le teste degli animali, code, zampe singole o ali. Ogni carta ha delle icone che rappresentano le abilità dell'animale, il tipo di cibo che mangia e il livello di competizione.
Le abilità sono nuotare, scalare, camminare, volare, resistenza al freddo o al caldo. Il cibo indica se un animale è carnivoro, vegetariano oppure onnivoro. I cuori presenti sulle varie carte invece indicano di quanto cibo hanno bisogno per sopravvivere. Nel proprio turno è possibile creare una nuova specie, piazzando tutte le carte scelte a creare il nuovo animale, oppure mutarlo, togliendo, aggiungendo o scambiano una parte. Una volta che gli animali sono pronti, possono essere allocati in una delle zone di vegetazione presenti. Quando tutti i giocatori passano si controlla se gli animali soddisfano i requisiti della zona in cui si trovano, nel caso non soddisfacesse tutti i requisti l'animale muore. A questo punto si esegue l'assegnazione del cibo, uno per animale presente su ogni luogo partendo da quello con il livello di competizione più alto, fino a quando il cibo disponibile nell'area non termina. Se l'animale riesce a procurarsi abbastanza cibo sopravvive, altrimenti muore. Ora tutti gli animali sopravissuti guadagnano un punto darwin, l'animale con la competizione più alta in ogni area guadagna i punti darwin indicati su di essa, mentre l'animale con il punteggio più alto di competizione tra tutti guadagna 3 punti, il secondo 2 e il terzo 1. Alla fine di ogni era alcune aree vengono rimosse in favore di altre. I giocatori dovranno cercare di far sopravvivere i propri animali fino alla fine del gioco per acquisire i punti darwin guadagnati dagli animali. Onestamente il gioco non sembra fare al caso mio, la durata dai 90 ai 120 minuti per un gioco che pare tendere al leggero mi sembra eccessiva. Le carte animale sono ben illustrate con le varie parti degli animali, ma sono su sfondo bianco e lasciano poco all'imaginazione. Ne ho voluto parlare perché comunque ha raggiunto un buon successo e anche la tematica può interessare a molti, anche se a tal proposito trovo più intressante Evolution.


Empyreal: Spells and Steams
Scadenza: 04/06
Descrizione: Competitivo da 2 a 6 giocatori, 12+, durata sui 20 minuti a giocatore
Ambientazione fantasy mista a steampunk, come tematica principale un costruzione ferrovie e una meccanica di selezione azione davvero interessante. La mappa modulare segue lo stile di Clans of Caledonia e ricorda molto Terra Mystica, grazie a numerosi esagoni colorati, ognuno rappresentante un tipo di risorsa. Inoltre sono presenti alcune città e spazi desolati. La plancia giocatore ha tutto ciò che serve. In basso c'è una griglia 5x3 dove nella prima riga sono rappresentati dei vagoni con mostrata un'azione, mentre le altre due righe sono vuote ad eccezione dell'ultimo spazio a destra della seconda riga che contiene l'abilità speciale di fazione. Obiettivo del gioco è quello di ottenere il maggior numero di soldi rispetto agli altri giocatori. Per fare ciò dovremo costruire la nostra rete ferroviaria piazzando vagoni lungo la mappa, muovendo risorse nelle città, gestire il mana e acquisire nuovi aiutanti. La cosa interessante di questo titolo appunto è la selezione azioni. Utilizzando la griglia di cui vi ho parlato prima sarà possibile infatti muovere il nostro capotreno sopra una delle colonne. A quel punto si potrà eseguire la prima delle azioni presenti gratuitamente, la seconda pagando un mana e la terza pagandone due. Come già spiegato la seconda e terza riga sono vuote. Difatti, una delle azioni standard eseguibili è quella di acquisire dal mercato nuovi vagoni da piazzare nella griglia. Alcuni di essi per essere attivati possono richiedere un costo ulteriore in mana. Altra cosa importante da ricordare è che il capotreno può muoversi solo da sinistra verso destra finché non arriva alla fine. Gratuitamente si muove di uno spazio, mentre se ci si volesse muovere di due si paga 1, di tre si paga 1+2, di quattro si paga 1+2+3. Sulla plancia viene anche posizionata la carta capotreno indicante la fazione e l'abilità speciale, più altri 2 slot per acquisire lavoratori specializzati, di cui se ne può acquisire solo uno per tipologia e i loro effetti possono essere attivati solo una volta a round, passivi o una volta a partita. Le illustrazioni e lo stile scelto sono ben studiate; piccola rimostranza sulla mappa, che non è ispirata granché.


I K(S)orti
  • Tricky Tides Un interessante pick up and delivery a tema marinaresco. I giocatori dovranno girare per le varie isole raccogliendo beni e consegnarli per accumulare punti. Il twist interessante è che utilizza una meccanica di trick tacking, ovvero la carta più alta dello stesso seme vince, definendo sia chi sarà il primo giocatore e in che direzioni potrà muoversi. 
  • Kodama Duo Per chi non conoscesse il gioco originale vi rimando alla recensione del nostro caro Chrys QUI. Questo non è altro che la versione dedicata per due giocatori, ma che ha anche l'utilità di essere utilizzata come espansione per il sesto giocatore per chi ha il gioco originale. 
  • Ice Cream Empire Gioco strategico a target famigliare con lo scopo di "insegnare" come costruire un impero una pallina di gelato alla volta.
  • Skull Tales Gioco avventuroso a tema piratesco con pletora di miniature. Il gioco è diviso in 3 fasi ben distinte (che sembrano 3 giochi in 1): la fase di viaggio, dove dovremo gestire la nostra nave e la ciurma; la fase di avventura, dove in stile dungeon crawler ci avventureremo sulle isole; la fase portuale, dove in una sorta di piazzamento lavoratori potremo interagire con i diversi luoghi presenti ed eseguire diversi tipi di azione. Sembra esserci ciccia sotto quella tonnellata di plastica, ma seguendo il trend del momento i creatori si sono sbattuti più per mettere sotto i riflettori la componentistica rispetto al gameplay (e questo è un altro di quei giochi che secondo me potrebbe essere molto interessante senza miniature con un costo dimezzato...).
  • Treasure Mountains Rilancio (con successo) di questo piazzamento lavoratori particolare, ambientato in una montagna al cui interno sono presenti delle miniere. Collezione risorse, piazzamento tessere e la possibilità di sbalzare i lavoratori degli altri per eseguire l'azione. 
  • Tower of Conquest Apoteosi di quello detto poco sopra, quando si investe tutto in miniature e ci si dimentica della grafica. Gioco che sembra essere un 4X ad ambientazione fantasy. 
  • Deep War Gioco di carte ambientato nella seconda guerra mondiale. Il gioco base è per 2 giocatori, mentre acquistando le varie espansioni si può arrivare a giocare fino a 3v3.
  • Loot N Shoot Simpatico gioco di destrezza che fa richiamo alla nostalgia. I giocatori a capo di un gruppo di goblin cercheranno di accapparrarsi il bottino sparando con delle pistole a elastici alle sagome dei goblin degli avversari, cercando di evitare i propri. 
  • 5 - Minute Dungeon: Curses Espansione di un gioco in tempo reale che ha riscosso un notevole successo nella sua prima campagna KS. In questa espansione vengono aggiunti due nuovi eroi, due boss, le carte maledizione che costringono a delle azioni stile Vudù. Ovviamente c'è la possibilità di comprare base + espansione. 

Try Before You Pledge

Assembly (KS, TT solo, TT 2p, PDF)
I giocatori dovranno assemblare l'astronave per poter fuggire, gestendo i moduli attorno alla catena di montaggio per gli alloggiamenti corretti e fare i conti con il computer dell'astronave che segnala i guasti. È stato progettato per essere giocato in solitario o al massimo in 2 giocatori.
PnP: Versione prototipo del gioco base, con grafica non definitiva. La stampa è composta da 9 pagine compresi i token. Testo in lingua sulle carte.

Battle of Souls (KS, TT)
Gioco di carte con meccanica di deck-building, dove i giocatori si sfideranno utilizzando i guerrieri da differenti epoche storiche e culturali, come samurai, aztechi e quant'altro.

Fantastic Factories (KS, TSTT, PDF)
Ogni giocatore gareggia contro gli altri, cercando di costruire il set di fabbriche più efficiente nel più breve tempo possibile. Si dovranno gestire i progetti, formare i lavoratori (lanciando i dadi) e fabbricare il maggior numero possibile di merci per raggiungere il dominio industriale. Prevista la possibilità di giocare in solitario.
PnP: Versione molto curata con buona grafica e spiegazioni su come stampare in base ai giocatori. La stampa è composta da 16 pagine + regolamento. Testo in lingua sulle carte.

Wisdom of Solomon (KS, TT)
Piazzamento lavoratori ambientato in Israele dove i giocatori potranno comprare, vendere, costruire ed espandersi cercando di conquistare la vittoria.

Zombie Road (KS, TS, PDF)
Gioco di carte cooperativo, dove i giocatori dovranno affrontare gli zombie durante il viaggio verso un'oasi. Ogni giocatore avrà la possibilità di scegliere tra un gruppo di personaggi, ciascuno con un'abilità unica, e tentare di accumulare abbastanza km per fuggire in una zona sgombra dagli zombie.
PnP: Versione con grafica semplificata e non definitiva. La stampa è composta da 11 pagine + regolamento. Testo in lingua sulle carte. Previsto pledge con versione PnP definitiva del gioco.

Flaming Pyramids (KS, PDF)
I giocatori costruiscono insieme una piramide utilizzando delle tessere quadrate che hanno una diversa combinazione di colore, numero e materiale, considerando anche che alcune potrebbero provocare danni alla struttura: incendi, cadute od esplosioni. Ogni giocatore cercherà di essere il primo a sbarazzarsi delle proprie tessere. 
PnP: Versione con grafica semplificata, ci sono 4 diversi PDF da scaricare per poter effettuare la stampa, che è composta da 4 pagine + regolamento. Nessun testo sulle tessere. Previsto pledge con versione PnP definitiva del gioco.

0 commenti:

Posta un commento

Powered by Blogger.