La vedetta di KS

[La vedetta di KS] Anno 1 - XVI Puntata

scritto da Sayuiv (Yuri)

Altra puntatina non proprio pesante. Un altro gioco solitario, una riedizione di un gioco che ha conquistato il cuore di molti giocatori (anche qui con la possiblità del solitario) e uno un po' più caciarone. Inoltre la bella notizia della nostra seconda CON!!! A voi la lettura:
  • Blight Chronicles: Agent Decker
  • The City of Kings: Ancient Allies
  • Village Pillage
  • I K(S)orti
  • Try Before You Pledge


Blight Chronicles: Agent Decker
Scadenza: 17/05
Descrizione: Solitario, 14+, dai 60 ai 120 minuti
Dai creatori di Super Hot the Card Game, A4 Quest e Page Quest, un altro gioco in solitario. Questa volta siamo davanti a qualcosa di più corposo. Un deck-building mooooolto atipico, che ci farà vestire i panni di un agente il quale dovrà risolvere differenti missioni. Le campagne sono composte da diversi scenari da dover affrontare, creando bivi e, di conseguenza, cambiano i giochi in tavola. A inizio campagna si comincia con un mazzo di carte predefinito, si prepara il mazzo "ostacoli" del primo scenario e si parte. Nella plancia principale c'è un tracciato sospetto e un tracciato visibilità. Alcune carte obiettivo indicate nello scenario vengono posizionate in una apposita sezione chiamata "Mark". Poi si incominciano a scoprie le carte ostacoli, riempiendo gli slot in ordine dall'1 al 6. Gli slot 1 e 2 sono indicati come adiacenti. Ogni scenario ci dà degli obiettivi specifici e delle condizioni di sconfitta. Come in ogni deck-building si pesca dal proprio mazzo e si decide come utilizzare le carte. Oltre a varie abilità speciali, le carte ci possono dare due valori – evasione o combattimento – che vengono utilizzati per bersagliare gli ostacoli. Difatti ogni ostacolo ha un valore di evasione, combattimento o una combinazione dei due, per essere eliminato o messo fuori gioco. Se eliminiamo un ostacolo, questo diventa parte del nostro mazzo e potrà essere utilizzato in futuro, riferendoci al valore e all'eventuale abilità presente nella parte alta della carta. Se invece decidiamo di metterlo fuori gioco, la carta viene posta a faccia giù. Questo è un meccanismo fondamentale del gioco. Difatti, una volta finito di giocare le nostre carte, se gli slot 1 e 2 sono vuoti, semplicemente spostiamo gli eventuali ostacoli presenti negli slot da 3 a 6 per riempirli e questi ultimi vengono rimpiazzati dal mazzo ostacoli. Se invece una o più carte negli slot 1 e 2 sono presenti, dobbiamo evitarle. Se ci sono 2 carte a faccia in su, quella nello slot 1 viene evitata. Se una carta è a faccia in giù e l'altra a faccia in su, possiamo decidere quale evitare. Se è presente solo 1 carta, quest'ultima viene evitata. Quando evitiamo una carta, se è a faccia in giù viene semplicemente spostana nel mazzo degli ostacoli evitati (e che poi potrebbero tornare in futuro). Se invece la carta evitata è a faccia in su, prima di metterla nel mazzo degli ostacoli evitati, dobbiamo aumentare il nostro valore di sospetto quanto indicato e attivare l'abilità della carta. La visibilità và da 1 a 4. Se siamo a visibilità a 4 e una carta ci chiede di aumentarla, aumenteremo invece il tracciato del sospetto. Molto importante, perché in base allo scenario una volta raggiunto un certo valore di sospetto, la nostra copertura salta e perdiamo la partita. A tutto ciò si aggiungono degli effetti degli ostacoli che si attivano quando vengono rivelati oppure eliminati. Nel gioco sono presenti diversi mazzi di ostacoli divisi per categoria (luoghi, persone, allarmi, ecc.). Nella scheda dello scenario è indicato come creare il mazzo ostacoli. Oltre al libro delle regole sarà presente un libro delle missioni con una descrizione approfondita della storia che andremo ad affrontare. Da amante del deck-building e da giocatore che si sta addentrando sempre di più nei giochi solitari (ahimè) è stato amore a prima vista. Il gioco promette davvero molto, con un secondo agente sbloccato, le varie missioni, una meccanica di acquisizione carte davvero ben tematizzata e la possibilità di vedere in futuro numerose espansioni.

The City of Kings: Ancient Allies 
Scadenza: 17/05
Descrizione: Cooperativo da 1 a 4 giocatori, durata da 1 a 3 ore
L'anno scorso, all'incirca nello stesso periodo in cui c'era attiva la campagna per la seconda edizione di Gloomhaven, Frank West lanciò la sua prima campagna su KS con un progetto molto ambizioso per una prima creazione.
Nonostante ciò, il gioco riscosse quello che può essere descritto un ottimo successo, date le premesse (quasi 300 mila pound, vi ricordo che la prima campagna di Gloomhaven finì intorno agli 800 mila dollari se non sbaglio, circa 700 mila pound). Dopo aver consegnato il gioco e dopo aver organizzato una CON a Bristol chiamata City of Game, eccolo di nuovo spuntare qui con un'espansione per City of Kings e uno spin-off ambientato nello stesso universo. Per chi non ne sapesse nulla siamo di fronte a un gioco di avventura fantastica nel quale i giocatori, a capo di leader di diverse tribù, dovranno cercare di sconfiggere gli invasori. Ogni scenario è composto da tessere che inizialmente sono coperte. Muovendosi lungo la mappa sarà possibile scoprire nuovi luoghi, mandare gli aiutanti a raccogliere risorese, interagire con i vari posti e attivare quest, nonché combattere i nemici.
Il gioco ha una grande componente narrativa e purtroppo è solamente in inglese, ma essendo un cooperativo basta che solo uno al tavolo sappia l'inglese. Le plance dei vari eroi sono enormi e permettono una grande personalizzazione al salire dei livelli, ricordando proprio le schede di alcuni giochi di ruolo. Molto interessante il fatto di dover gestire anche gli aiutanti. Difatti ad ogni turno avremo un numero predefinito di azioni da poter eseguire, tra cui muoversi, attaccare, interagire, utilizzare le abilità, ma anche far muovere gli aiutanti e far raccogliere loro risorse che poi ci saranno utili per comprare equipaggiamenti. La cosa strabiliante di questo gioco è la creazione dei nemici, praticamente quasi infinita. Ci sono delle tessere del livello dei nemici che vanno messe in ordine crescente.
Quando arriva un nemico si prende questa tessera nella quale è indicato quali e quante abilità bisogna pescare da 3 sacche differenti. Le 3 sacche, verde, arancione e rossa, indicano la potenza delle abilità del nemico. Nel gioco base, per mantenere i costi, tutto è fatto in cartoncino. Ma la versione deluxe SPLENDE: 120 risorse in legno sagomato, 4 overlay di plastica anti-knock, inserti di plastica per un setup più rapido e quest aggiuntive. L'espansione presentata è composta da diversi moduli. Uno sono le 6 miniature presenti nel gioco base, poi ci sono 2 pacchi ognuno contenente due personaggi aggiuntivi e un pack di quest aggiuntive. Se è vero che l'all in sta a 145 pound, è anche vero che il valore di mercato sarebbe di 225 e la quantità di roba che si riceve è davvero notevole. Inoltre, date le espansioni, la scatola sarà più grande apposta per contenere tutto al suo interno.

Village Pillage
Scadenza: 12/05
Descrizione: Competitivo da 2 a 6 giocatori, durata intorno ai 30 minuti
Clicca qui per andare alla campagna
Simpatico gioco di carte per riempire una mezz'ora prima o dopo un bel cinghialone. A inizio partita tutti quanti hanno uno stesso set di 4 carte iniziali. Ad ogni turno i giocatori scelgono segretamente due carte, una da giocare contro il giocatore a sinistra e l'altra per il giocatore a destra. Una volta che tutti hanno scelto si scoprono le carte e si risolvono gli effetti.
La cosa interessante è che le carte appartengono a categorie differenti. Quando si vanno a risolvere gli effetti, si va a vedere la categoria della carta dell'avversario e se ne risolve l'effetto indicato. Si possono rubare, guadagnare, mettere in banca le rape, che sono la valuta del gioco. Una volta risolte tutte le schermaglie, i giocatori riprendono in mano le carte. Grazie alle rape sarà possibile comprare altre carte dal mercato per aumentare le nostre scelte e per avere la possibilità di acquisire le reliquie. Infatti il gioco termina quando uno dei giocatori è riuscito ad acquisire tutte e 3 le reliquie.
La grafica è molto colorata e scanzonata, il prezzo si attesta intorno al costo di mercato, 19$, se non fosse per quei 12$ di spedizione per l'Europa. Trovo la meccanica di "combattimento" molto interessante e che aggiunge un aspetto di deduzione e bluff al titolo. Come già segnalato (TBYP qui) è presente nella campagna anche il PnP, per chi volesse provare il gioco prima di decidere. A parte il manuale, il testo in inglese sulle carte è proprio basilare, giusto 1 o 2 parole. Sicuramente da dargli un occhio.

I K(S)orti
  • The Exorcism at the House of Monkton Falls Gioco cooperativo di movimento lavoratori e collezione set, i giocatori saranno chiamati a esorcizzare dei fantasmi che hanno infestato una magione.
  • Prehistory Gioco di cui ne avevo parlato verso fine febbraio/inizio marzo, che si ripropone in una mini campagna di 7 giorni (come se fosse un late pledge) per coloro che hanno perso la campagna iniziale.
  • Samsara Ambientato in India, impersonificando degli animali i giocatori dovranno fare una corsa a chi per primo riesce a raggiungere il Nirvana.
  • Big Monster Gioco di draft e piazzamento tessere. In un pianeta bizzarro i giocatori scopriranno animali e cercheranno di collezionare gemme. 
  • Factory Funner&Bigger + Habitats 3rd edition Due giochi in questa campagna. Factory chiama i giocatori nel gestire una fabbrica, posizionando macchinari e cercando di collegarli con i vari tubi e farla funzionare. Habitats, alla sua terza edizione, invece chiamerà i giocatori a creare appunto il miglior habitat per i vari animali.

Try Before You Pledge

1 Zillion BC (KS, TT)
Come titolo suggerisce, gioco ambientato nella preistoria in cui saremo chiamati a gestire il nostro villaggio, raccogliere cibo per l'inverno e stare attenti ai nostri vicini. Gioco di carte compatto e dal prezzo allettante che a seconda del goal prefissato può durare fino a 2 ore.

Empyreal: Spells & Steam (KS, TS)
Ma secondo voi, dopo tanti giochi a tema costruzione ferroviaria e dopo tanti giochi a tema fantasy, cosa poteva mancare? Un gioco fantasy di costruzione ferrioviaria... che domande!

Fix the World (KS, WEB)
Party game ilare dove i giocatori cercheranno di vincere i vari investimenti con le loro improbabili soluzioni ai più comuni problemi globali.

King of Con (KS, TT su richiesta)
Simpaticissimo gioco tutto italiano. Nei panni di collezionisti presi dall'acquisto compulsivo i giocatori si sfideranno a base di aste segrete per accaparrarsi gli oggetti migliori per poi farsene vanto.

Mr. Cabbagehead's Garden (KS, TT)
Da Todd Sanders, uno dei più prolifici e apprezzati creatori di PnP su BGG, il suo secondo KS di uno dei giochi da lui prodotti. Nei panni del "Signor Testa di Cavolo", dovremo cercare di prenderci cura del nostro orto piantando i vari ortaggi e cercando di minimizzare i danni dei vicini.

Cunning Linguistics (KS, PDF)
Party game dove i giocatori dovranno rispondere a una domanda. Scegliendo tra 9 carte, composte ciascuna da 5 parole con nomi, verbi, aggettivi, bisognerà utilizzare le parole per riuscire a dare una risposta unica, esilerante e divertente; la risposta più apprezzata realizzarà PV.
PnP: La stampa è composta da una decina di pagine, compreso il regolamento dettagliato. Le carte sono in bianco e nero e tutte le parole sono in lingua inglese.

Enchanters: Overlords (KS, TT, PDF)
Espansione di Enchanters. Può essere comunque giocato in maniera autonoma.
Gioco di carte fantasy, in cui i giocatori forgeranno artefatti unici partendo da oggetti e incantesimi, dovranno combattere contro i mostri e duellare per diventare l'eroe del villaggio.
PnP: Ottima versione con grafica molto curata. La stampa è composta da una dozzina di pagine + regolamento ed è composto in maniera tale da poter giocare a una partita completa. Sono necessari dei token aggiuntivi per cristalli e ferite. Testo in lingua sulle carte.

The Neverland Rescue (KS, PDF)
Gioco asimmetrico per 2 giocatori che potranno impersonare Capitan Uncino o Peter Pan.
Capitan Uncino cercherà di determinare gli ultimi 5 nascondigli di Peter Pan e dei loro compagni, mentre Peter Pan tenterà di salvare i suoi amici che sono stati catturati e l'Isola che non c'è.
PnP: Versione prototipo con grafica non definitiva e semplificata. La stampa è composta da una decina di pagine + regolamento. Testo in lingua sulle carte.

2 commenti:

  1. Empyreal lo sto supportando, dopo anni non ho ancora un "ferroviario" degno di questo nome in collezione, in più ha molti elementi che mi ispirano: asimmetrico, poteri variabili e "rotella delle azioni di Gerdts" personalizzabile con gli engines dei trenini... in più è Level99, che per me è garanzia di qualità.

    Con Blight Chronicles mi hai messo una pulciona nell'orecchio (punterei principalmente alla versione compatta)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Empyreal sembra interessante e probabilmente approfondiro nelle prossime puntate. Per blight io sto andando per la versione big box sperando che sbloccano gli inserti in plastica e da come dicono in futuro faranno espansioNi avrò spazio per tutto.

      Elimina

Powered by Blogger.