Recensioni Minute

Recensioni Minute - Gameplay Wendake (Solitario)

scritto da TeOoh!

Ho amato Wendake da quando ancora si chiamava "Grandi Laghi". E non potevo fare a meno di parlarne (vista anche la posizione di tutto rispetto che si è guadagnato negli Awards).
Trovo che siano state limate un bel po' di cose, lasciando comunque intatto lo spirito iniziale che aveva infuso Danilo Sabia.
Perché allora non farne una Minuta come tuo solito?
Perché ho visto che in tanti hanno già scritto (qua la rece di GsnT) e videato di questo gioco. E ultimamente un po' mi pesa fare "il doppione". 
L'alternativa era comunque fregarmene e dire lo stesso la mia... oppure colmare una lacuna che ho trovato. Nessuno ha preso in considerazione la modalità solitario!


Visto che ormai ho iniziato questo nuovo format di gameplay, perché non farne uno su questa modalità?

Forse per i giochi più corposi è un metodo più efficace di parlarne, rispetto a una trattazione minuta... o forse no, ma mi andava di farlo.

Certo, è stata dura. Solitamente ho la controparte della Moglie che interagisce con me e muove le sue cose sul piano di gioco. Qua ero da solo (e un po' mi fa alienare il parlare per così tanto da solo) e per di più dovevo agire per conto del bot.

Il risultato è che rivedendo il video, avrei potuto fare scelte migliori durante la partita... ma... avrò comunque perso?

Vi lascio allora alla visione per sciogliere l'arcano e ad un link Egyp se volete cimentarvi!

7 commenti:

  1. Un motivideo in più per acquistare Wendake!

    RispondiElimina
  2. Ho fatto diverse partite in solitario e di là del risultato (questo gioco lo sento particolarmente nelle mie corde e ho sempre vinto contro l'automa, seppur sempre di strettissima misura) posso dire alcune cose: la prima è che lo trovo molto ben congegnato, è un solitario, ma gira bene e dà soddisfazione. La seconda è che personalmente il sapere tutte le mosse dell'automa per il round in corso lo trovo troppo un vantaggio, quasi sempre ho "adeguato" la mia strategia sulla base delle mosse che sapevo l'automa avrebbe fatto, e quindi ho scelto azioni che se avessi avuto di fronte un giocatore umano non avrei fatto perchè rischiose ma avendo la certezza che l'automa non mi avrebbe "rubato" qualche idea, le ho fatte. Questa è la parte che mi è piaciuta meno, però fa parte dell'ottimizzazione della strategia per vincere, se non avessi conosciute le mosse in anticipo vincere probabilmente sarebbe risultato sempre molto molto difficile. Quindi, promosso a pieni voti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo pienamente con quanto hai scritto. Piace tanto anche a me, lo ho giocato diverse volte (e sempre vinto) ma penso anch'io che sapere le mosse in anticipo sia un vantaggio davvero non da poco. Quasi quasi la prossima partita la provo con le mosse random e vediamo cosa viene fuori...

      Elimina
  3. Ciao,
    forse non è tanto pertinenete, ma vorrei un consiglio. In vista di un nuovo acquisto sono indeciso tra:
    - wendake
    - pulsar 2849
    - progetto gaia

    Ho letto un sacco di recensioni in giro, ma non ho modo di provarli prima di acquistare...
    Mi date dei suggerimenti? Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di Pulsar avremo lunedì prox online la recensione :) buon gioco di gestione dadi, il più 'leggero' dei tre
      Gaia ottimo per chi ha gradito Terra Mystica e vuole qualcosa di più (di peso?) rispetto al predecessore
      Wendake è il made in Italy e per chi gradisce quel pizzico di interazione extra ..

      Elimina
    2. Ciao Anonimo io ti consiglio di guardare su youtube ci sono i videotutorial in italiano: di wendake e progetto gaia di sicuro, non mi ricordo di pulsar 2849.

      Elimina

Powered by Blogger.