La baia dei PnP

[La baia dei PnP] Trick or Treat, I Hate Zombies, Candy Craze

scritto da *Ele*

Bentornati a La baia dei PnP!
Avete già preparato giochi spettrali e spaventosi per questa lunga notte di Halloween?
Vi presento 3 PnP perfetti per questa notte: Trick or Treat, I Hate Zombies e Candy Craze (già segnalato sul nostro canale Twitter).
Accendete le stampanti, siete ancora in tempo :-D


Trick or Treat (Patrick Leder - Leder Games)
2-6 giocatori • 45 minuti • 8+
Indossa il tuo costume, bussa alle porte e... "trick or treat"! Kickstarter 2012.

I giocatori indossano il costume di Halloween e scorrazzano per le strade in cerca di dolcetti/scherzetti, cercando di portare a casa più dolciumi possibili per ottenere PV. Il mazzo di carte è composto da 72 carte trick or treat, 11 carte luogo e 24 set di dolcetti. Ad ogni giocatore viene consegnata una carta personaggio.
Le carte vanno disposte sul tavolo nel seguente modo:
  • nella 1ª riga le Carte luogo "Home", "Haunted House", "Mansion" e "Alley";
  • nella 2ª riga mettere una carta "Home" per ogni giocatore (quelle in più vanno nella scatola), accanto ad ogni carta "Home" inserire una carta dal mazzo "trick or treat" a faccia in su;
  • nella 3ª riga il mazzo "trick or treat", carta "carnival", 5 carte dal mazzo "trick or treat" a faccia in su;
  • nella 4ª riga il mazzo "set", 3 carte "set" a faccia in su.
Durante il proprio turno, ogni giocatore fa le seguenti azioni:
  • Movimento
    Il giocatore deve spostare il suo personaggio in un'altra posizione (non può rimanere nello stesso posto). Non può trasferirsi in uno spazio dove è già presente un altro giocatore o il bullo, a meno che non giochi una carta "trick/scherzetto".
  • Azioni
    Svolge l'azione della carta.
Per ogni carta luogo, il giocatore potrà svolgere diverse azioni che gli permetteranno di raccogliere dolcetti/scherzetti e di conseguenza raccogliere i set per i PV. Tra le varie azioni, per esempio, potrà spaventare gli altri giocatori, dando loro gettoni paura (daranno punti negativi), oppure potrà utilizzare le carte scherzetto. Queste permettono di muovere il bullo e di rubare una carta "trick or treat" a tutti i giocatori, scartare token paura, usare la carta come jolly per i set, condividere un luogo con un altro giocatore.
La partita termina quando rimangono solo due carte "set" sul tavolo. I giocatori sommano i PV presenti nelle carte set ottenute e sottraggono un punto per ciascun token "paura". Il vincitore è il giocatore con il maggior numero di PV.

Ho stampato questo gioco parecchio tempo fa e, pensando a una puntata per Halloween, l'ho ripreso da poco tra le mani, scoprendo che l'autore, Patrick Leder, nel frattempo ha ideato il celebre Vast: spero di avervi incuriosito, ma se così non fosse, vi segnalo che gode anche di una buona valutazione pari a 7,0 su BGG.
Il gioco ha per meccanica la collezione set: ritengo che le regole siano sufficientemente semplici e che si possa iniziare a giocare fin da subito senza troppe difficoltà; l'ho trovato abbastanza profondo e strategico, in quanto il giocatore ha a disposizione diverse azioni che gli permettono di gestire e migliorare la propria posizione o contrastare gli altri giocatori, grazie al bullo o ai token paura.
Spesso ci si chiederà se conviene andare alla "Mansion" per pescare 3 carte oppure andare all'"Haunted House" per scartare 3 carte scherzetto e far prendere agli altri giocatori i gettoni paura oppure scartare 3 carte dolcetti per scartare i gettoni paura oppure converrà correre alla "Home" per raccogliere i PV...
Il gioco è ricco di scelte e si possono adottare diverse strategie per ottenere più PV, non vanno dimenticate le carte scherzetto che rendono il gioco ancora più accattivante.
Penso che sia adatto alle famiglie e non solo, può essere un buon filler tra una partita corposa e l'altra.
Se si gioca con i bambini, a mio parere è meglio ridurre il mazzetto dei set, per rendere il gioco più rapido.

PnP: Molto curato, la grafica è semplificata rispetto alla versione Kickstarter, ma comunque piacevole. La stampa è composta da 13 pagine + regolamento. È necessario aggiungere token "paura". Poco testo in lingua sulle carte.

Link utili: PnPRegolamento



I Hate Zombies (Kevin Wilson) {PnP-Kids}
2-12 giocatori • 15 minuti • 6+
Ancora una volta, un'orda di orribili zombie è sulla strada per divorare i vivi. Kickstarter 2015.

È stato progettato da BoardGameGeek ed è stato finanziato attraverso Kickstater.
Il setup prevede di posizionare sul tavolo, in un cerchio, un numero pari di carte, dove il lato visibile si alterna tra umano e zombie.
In 2 un giocatore gioca con gli umani e l'altro con gli zombie. (Si usano le stesse regole di quando si è in più giocatori.)
In 3 si gioca come nelle partite a 2, ma 2 giocatori si alternano nel giocare con gli zombie.
In 4 ogni giocatore controlla gli umani/zombie dalla sua parte del tavolo. Un giocatore viene eliminato dal gioco quando tutti i personaggi che controlla vengono eliminati.
Il turno si svolge sempre per gli zombie: gli umani non giocano mai il turno, si difendono solo dall'orda di zombie.
Il turno degli zombie prevede che attacchino il primo umano alla loro sinistra o alla loro destra, ignorando gli eventuali zombie nel mezzo.
Si sfidano quindi a sasso/carta/forbice: chi vince la sfida infligge una ferita all'avversario (il pareggio non ha esiti) e il turno passa al giocatore zombie alla sinistra.
Quando viene inflitta una ferita, bisogna contrassegnare la carta con un token ferita.
Se gli umani subiscono 2 ferite, devono girate la carta, sono diventati uno zombie.
Se gli zombie subiscono 3 ferite, sono eliminati dal gioco, mentre un umano viene guarito da una ferita.
La partita termina nel momento in cui gli umani riescono a sopravvivere sconfiggendo tutti gli zombie (sono decretati i vincitori) oppure se tutti gli umani sono diventati zombie (gli zombie sopravvissuti sono i vincitori).

È un microgame composto da sole 12 carte, dove ogni personaggio ha una particolare abilità che può essere sfruttata durante la sfida sasso/carta/forbice.
Il regolamento è decisamente semplice: si tratta di un gioco facile e immediato, dove non è prevista nessuna strategia e abilità, dà semplicemente vivacità al solito sasso/carta/forbice, rendendolo piuttosto spassoso, sfruttando la tematica zombie, garantendo 5 minuti di divertimento e dando la possibilità di portarlo e giocarlo un po' ovunque (soprattutto quando si è in coda o si aspetta!).

PnP: Versione curata con carte in bianco e nero. La stampa è composta da 1 sola pagina. In lingua solo il regolamento.

Link utili: PnP versione italianaRegolamento inglese



Candy Craze (Lance Schricke e Theo Strempel) {PnP-Kids}
2-5 giocatori • 30 minuti • 7+
Indossa il tuo costume, rolla alle porte e... "trick or treat"!

I giocatori indossano il costume di Halloween e scorrazzano per le strade in cerca di dolcetti/scherzetti, il tabellone comune è formato da una mappa del quartiere con le varie case che i giocatori visitano insieme (il giocatore attivo sceglie in quale direzione andare).
I dolcetti raccolti devono essere posizionati nel cestino, disegnandoli su un'apposita griglia nella colonna del dado corrispondente, seguendo alcune restrizioni e considerando che ogni caramella dà diversi punteggi.
Nel momento in cui un giocatore non riesce a inserire un nuovo dolcetto nel cestino, la partita termina e si calcolano i PV per ogni caramella inserita.

È un roll & write, una meccanica molto in voga in questo momento, traducibile letteralmente in "tira e scrivi" che ha riscosso un buon successo classificandosi al 1° posto nella Roll and Write Global Jam tenutosi nei giorni 1-9 settembre 2018.
Le regole sono di facile apprendimento e il titolo pone i giocatori di fronte a diverse scelte, perché lo scopo è quello di riuscire a riempire il cestino, disegnando i vari dolcetti, che occupano diversi spazi, nel miglior modo possibile per ottenere PV.
Dovremo tenere a mente, per esempio, che gli Hard Candy (Caramelle verdi) occupano 1 spazio, ma, se riusciamo a metterne vicini parecchi, il punteggio varrà il doppio dello spazio occupato; oppure le chocolate bar ci daranno 10 PV se riusciremo a metterne una a fianco all'altra; dovremo cercare di evitare lo spazzolino da denti che ci occupa 3 preziosissimi spazi!
Mi ha ricordato Tetris, anche se non ci sono caramelle a forma di S, Z o troppo complicate; l'ho trovato decisamente interessante, divertente e interattivo, appena si finisce una partita se ne vuole fare un'altra per migliorare il proprio punteggio, tanto che si potrebbe pensare di annotare i record delle partite fatte e dare un punto bonus se si supera il precedente.

PnP: Versione molto curata. La stampa è composta da 5 pagine (per 4 giocatori) compreso il regolamento. In lingua solo il regolamento. È necessario aggiungere 5 dadi (possibilmente nei colori: marrone, arancione, viola, bianco (per identificarli con i dolcetti). Consiglio di plastificare la stampa della mappa e dei cestini per poter riutilizzare gli stessi fogli più volte.

Link utili: PnP + Regolamento


Alla prossima printisti ;-)

0 commenti:

Posta un commento

Powered by Blogger.