prime impressioni

Prime impressioni: Australia outback

Scritto da Sergio

A Marina di Carrara c'è una pasticceria che si chiamava  "Da Benito" e mi ricordo che una volta, ero un bambino,  passeggiando con mio padre, decidemmo di comprare delle paste.
Ci eravamo trasferiti da poco e non conoscevamo ancora i negozi della zona. Chiedemmo a un passante quale fosse la migliore pasticceria della zona (non esistevano i cellulari) e lui ci rispose (mi ricordo come fosse ora): "Andate da Benito che già il nome è una garanzia"
Tornando ai nostri tempi questa frase mi è venuta in mente durante la nostra recente escursione a Essen Spiel , quando curiosando nello stand della Huch!, notai che l'autore di Outback era addirittura Michael Kiesling uno degli assi pigliatutto (nel senso di autore prolifico e di successo) del settore ludico: Azul 1 e 2, Haeven & Ale, Tikal, Porta Nigra e tanti tanti altri: insomma un nome una garanzia.
Devo però dire che l'impatto visivo dato dalla scatola fu scoraggiante: gli animaletti disegnati erano spiritati e ricordavano "tanto per dirla alla Pinco" una versione a cartoni animati di Walkin' Dead ambientata nel regno animale.
A questo punto però entra in gioco la Red Glove: gli amici di Carrara lo hanno  localizzato ridisegnandone la copertina, aggiungendo al titolo un tocco di esoticità  e  dando  alla confezione una veste piu' accattivante ed ovviamente in linea con la loro impostazione grafica che caratterizza da sempre i prodotti del Guanto Rosso.
Australia Outback è il gioco è per 2-4 giocatori dagli 8 anni in su e che dura all'incirca una mezz'oretta. Le meccaniche sono lancio dadi e piazzamento tessere. I giocatori rappresentano ranger che aiutano gli animali a trovare una sistemazione ideale per la sopravvivenza e la riproduzione della propria specie.


Il setup ed i componenti
Il setup è veloce e rapido e varia leggermente solo in base alla versione che si desidera giocare: family, avanzata, o hard.
Ogni giocatore prende i segnalini bonus e i segnapunti (uno per ogni animale) , la sua plancia outback che, come vediamo dalle foto, ha delle rientranze segnapunti sia nel lato verticale sinistro che superiore. (spiegheremo poi  perche' il punteggio raggiunge 9 sulla linea verticale e ricomincia da 1 su quella orizzontale)
La plancia versione "family" ha 6 righe contenenti spazi dove andranno a sistemarsi gli animali che vogliamo ripopolare ( tessere esagonali), quella avanzata
7 righe
Costruita una delle 2 jeep presenti nella confezione ("melius abundare quam deficere" si diceva una volta) ma preferibilmente quella targata Red Glove per rendere onore agli editori italiani, vi si posizionano sopra, a caso, 5 tessere animali ( nella scatola ce ne sono 18 per ogni tipo: ornitorinco, canguro, koala, alligatore ed emu' per un totale di 90 esagoni)
Ogni giocatore poi posiziona i suoi segnalini punteggio nella parte sinistra della plancia in corrispondenza del meno tre punti.
Si decide il primo giocatore che prende il segnalino primo giocatore,  e va a tirare i 6 dadi (7 nella versione avanzata).
I dadi semplicemente rappresentano i 5 animali del gioco con un lato, che rappresenta un orma, che è da considerare come jolly

Il gioco
Si lanciano i dadi fino a un massimo di tre volte con possibilità di tenere tra un lancio ed un altro tutti i dadi che vogliamo. Quando siamo soddisfatti e comunque dopo il terzo lancio andiamo a prendere una o piu' tessere animali  e le piazziamo su spazi liberi della plancia.
Va da se che con 2 animali uguali (risultato del dado) la tessera la mettiamo nella riga da 2 con 3 nella riga da 3 e così via. L'importante è pero' che ci sia uno spazio libero altrimenti, se proprio non riesci a mettere nulla, bisogna coprire uno spazio con una tessera rovesciata che a fine partita vale un bel -2
Piazzata la tessera mi devo dare i punti: ogni nuovo animale mi da un punto: se l'animale appena posizionato si trova vicino ad uno o piu' dello stesso genere ho un punto addizionale per ogni tessera del gruppo. Sposto quindi il segnalino punteggio relativo all'animale corrispondente.
Non appena sulla plancia riesco ad avere tre animali dell stesso tipo prendo il bonus andandolo a posizionare nello spazio libero piu' a sinistra della plancia: il primo bonus mi da un punto, il secondo due e cosi' via.
La partita termina a scelta dei giocatori:
- o immediatamente quando un giocatore ha completato il proprio outback (ma devono fare tutti lo stesso numero di turni)
- o quando tutti hanno completato la propria plancia (in questo caso il primo che ha finito aspetta gli altri). 
A questo punto si calcola il punteggio tenendo presente che a tutti i punti del segnapunti orizzontale si sommano i tre segnalini piu bassi del segnapunti verticale. A uesta somma si sottraggono 2 punti per ogni spazio bloccato nell'outback
Nella versione avanzata si gioca con 7 dadi e l'altro lato della plancia; si scelgono 5 o piu' (a scelta dei giocatori) tessere punteggio che i giocatori faranno proprie appena raggiunto l'obiettivo che richiedono (il primo a completare una riga, il primo ad avere sulla plancia 5 koala, il primo a mettere una tessera da 7, ecc). A queste si possono aggiungere tessere penalità (esempio un punto in meno poer ogni tipo di animale accanto ad una tessera bloccata, ecc)

Considerazioni
Un family leggero semplice e divertente che, usando alla fine le meccaniche di Yahtzee, svolge alla grande il proprio dovere senza stressarti troppo. La linearità dell'insieme viene comunque spezzata dalla intrigante meccanica del calcolo del punteggio che ti chiede di fermarti un attimo a pensare quando devi fare delle scelte. Non è poi così banale decidere se far scavallare un segnapunti sulla linea orizzontale (dove il punteggio ricomincia drammaticamente da 1) mettendo al sicuro i  punti o far salire il piu' possibile il maggior numero di animali. 
A cio' si aggiunga la scelta delle tessere: prendere quelle da 2 nelle fasi iniziali  può sicuramente far gola per incrementare il bottino ma rischia di chiuderti il gioco nella fase finale quando i 2 sono occupati e magari hai bisogno di un 5 o di un 6 ed i dadi, si sa, lo fanno apposta a metterti nelle pesti (a meno che non ti chiami Fabio vero Pinko!!!! ndr)
Insomma un family che puo' ben stimolare il ragionamento di un bimbo (giusta l'eta' minima consigliata) senza nulla togliere al divertimento.

Nella versione avanzata invece siamo di fronte anche ad un ottimo filler di fine serata. Giocato con tessere punteggio e una tessera penalità il livello di sfida si alza e A.O. rappresenta un ottimo modo per finire la serata quando i cervelli sono già stanchi per aver ponzato sul cinghiale di turno. In questa versione aumenta la interazione fra giocatori ed aumentano le scelte da fare per portare a casa la partita.Il tutto rimanendo comunque nella mezz'ora o poco piu'

Le 14 tessere punteggio e le 4 tessere punti negativi sono poi garanzia di ampia rigiocabilità 
ed anche questo rappresenta un bel punto a favore di A.O.

Il gioco scala molto bene da 4 a 2 giocatori regalando una bella sfida, veloce e competitiva.
Insomma per la categoria di riferimento A.O. è un ottimo prodotto che rimane in un adeguata fascia di prezzo: apprezzabile la scelta di Red Glove di mantenere i costi bassi. E' presto forse per sapere di future espansioni ma il gioco, per sua natura,  si presterebbe bene a qualche implementazione che non lo snaturi (ad esempio qualche interazione fra gli animali). Certo non sarebbe male nel caso , inserire una plancetta a parte dove far scorrere  i segnapunti onde evitare che spostamenti della plancia costringano a frettolosi ricalcoli.

Vedremo, se sono rose fioriranno, ma a mio parere questo gioco potrebbe entrare tranquillamente tra i must della casa del Guanto Rosso ed affiancarsi ai suoi cavalli di battaglia. Di strada da fare per arrivare ai livelli di Vudù o di Rush & Bash ce n'è tanta ma le jeep ci sono e la Red Glove ci ha pure messo la propria targa per cui non mi rimane che chiudere con un augurio: Enjoy your trip ragazzi!  

Concludo ringraziando la Red Glove per la copia di review del gioco,e, a proposito, non ricordo  bene, ma non credo proprio che mio padre abbia seguito le istruzioni del passante! 

Buone giocate a tutti   

0 commenti:

Posta un commento

Powered by Blogger.