Recensioni Minute

Recensioni Minute - Catalyst

scritto da TeOoh!

Ve ne parlai nel report della CON di Giochi sul Nostro Tavolo. Mi aveva convinto, per la sua presenza di combettine e PV variabili a seconda dell'obiettivo di partita, ma volevo rimetterlo sul tavolo per testarlo un po' di più. 
Avendolo fatto, posso quindi parlarvi di Catalyst, gioco di Permar Rodaser (vi lascio scoprire a chi si riferisca questo nome misterioso) per 2-4 giocatori, durata 30 minuti, edito da dVGiochi.
La minutissima è: durante il proprio turno potrai prendere soldi pari al Catalyst più costoso sulla plancia centrale, oppure reclutare un Catalyst dalla plancia centrale pagandone il costo, oppure attivare 1 Catalyst reclutato in precedenza. Ciascuno ha abilità speciali che ti permetteranno di: acquistare edifici, reclutare, racimolare soldi, attivare altri o prendere token militari. Al termine della partita i PV di tutto il raccolto saranno fatti in base alla carta obiettivo scelta all'inizio e chi ne avrà di più vince.

Il concetto di base è molto semplice, ma efficace. Dovete giocare una partita tattica, in cui effettuare acquisti al momento giusto, combinare attivazioni per massimizzarne l'effetto e portarvi avanti, ma con un occhio sempre verso il fine partita.
E' vero, infatti, che ogni Catalyst fornisce PV pari al suo costo (l'attivazione è one-shot e poi il Catalyst finisce in una pila di PV), ma non necessariamente essi sono il massimo che si può racimolare dal suo acquisto. In alcuni casi forniranno punti extra quelli di valore 2, oppure quelli di una fazione specifica, e quindi bisognerà valutarli un pochino di più. 

Il modo per innescare il conteggio dei PV è acquistare l'edificio corrispondente al criterio che sceglierete. Ne potete comprare 1 solo per tipo a partita e, una volta che un avversario ne acquista 1 di quella tipologia, il successivo costerà 1 moneta in più. E' quindi necessario reclutare anche qualche Catalyst che vi permette tale acquisto, qualcun altro che vi darà soldini extra, qualcun altro che vi recluterà un Catalyst in più... insomma, dovrete comunque investire acquisti solamente di utilità spicciola.

Devo trovarci qualcosa? Pur essendo immediato come apprendimento, alla prima partita è difficile che riusciate a giocare per massimizzare i punti. Sarete trascinati dalla tentazione delle combo e di creare un parco edifici+Catalyst con ottima resa. Vorrete magari puntare ai Catalyst più cicciosi, oppure quelli con effetti più potenti. Finendo con tanti PV, ma non sufficienti a battere chi ha qualche partita in più alle spalle. Chiariamoci: questo aiuta solamente a volerne fare una seconda, correggendo il tiro, ma non avrete indicazioni del vostro andamento se non a fine della partita stessa.

In generale, lo trovo un gioco davvero piacevole al tavolo, con una bella grafica e regolamento molto chiaro, adatto a sedere praticamente ogni tipo di giocatore. E una scatola studiata per tenere tutto in ordine senza che balli in giro.

Vi lascio quindi al video per approfondire e un link Egyp. Buona visione!

0 commenti:

Posta un commento

Powered by Blogger.