La vedetta di KS

[La Vedetta di KS] Anno 2 - I puntata

scritto da Sayuiv(Yuri)

Un altra settimana è passata! E come è passata in fretta!!! Più di qualcosa incomincia a muoversi e la carestia sembra finita. Settimana all'insegna di progetti che stanno riscuotendo un buon successo ma di cui non ne avevo mai sentito parlare prima! Certo, non possono conoscerli tutti, ma facendo parte di diversi gruppi legati a progetti KS diciamo che mi capita spesso di riuscire a vedere pagine di campagne in antemprima o perlomeno ricevere publicità su FB di campagne in partenza, ma devo dire che questa settimana sono stato colpito più di una volta (che male!!!). Buona lettura ed alla prossima settimana!!!
  • Kraken Attaken
  • Rune
  • Onimaru
  • AVGhost
  • Circadians: First Lights
  • La Stanza
  • War of the World: New Wave
  • Try Before You Pledge



Dai creatori di Lobotomy, un simpatico gioco di carte dove i giocatori saranno dei Kraken che competono per rubare i tesori ai pirati. Al centro del tavolo si posizionano le 4 carte nave con sopra i vari tesori. Di fianco ad ogni nave posizioneremo una carta pirata, che rivela la loro forza e il colore. Ad ogni giocatore vengono assegnate due carte Kraken del proprio colore e 4 carte tentantocolo. Le carte tentacolo sono di vari colori e di varia forza, contengono anche azioni speciali utilizzabili nel caso non le utilizziamo per rinforzare il nostro Kraken, ma attenzione ai colori: i pirati non subiscono i danni di un tentacolo dello stesso colore! In ogni turno i giocatori decidono su quale nave giocare il proprio Kraken con delle carte nascoste sotto di esso a mostrare solo il colore. Se due Kraken provano ad assaltare la stessa nave, prima si daranno battaglia tra di loro e poi il vincitore affronterà il pirata. Ogni tesoro acquisito a fine partita vale 1 punto, ma copie dello stesso tesoro incrementano di valore, così se ho 3 tesori uguali mi daranno 1+2+3=6 punti vittoria. Illustrazioni belle, colorate e cartoonesche che danno il giusto tono al gioco.

Rune
Gioco compatto per 2 giocatori che contiene 17 carte, 2 token e 6 meeple in 2 colori. Ad inizio gioco si piazza la carta runa di partenza al centro del tavolo e i giocatori pescano 3 carte rune dal mazzo. Ogni carta runa ha 6 rune disegnate tra le 3 disponibili (blu, verdi e rosse). Obiettivo del gioco è risvegliare Zemilio, ed il giocatore che avrà più mana alla fine del gioco sarà colui che sarà in grado di fare il rituale di risveglio. Nel proprio turno si piazza una carta runa sul tavolo seguendo le seguenti regole di piazzamento: deve sovrapporsi in parte ad una carta già presente, può sovrapporsi copreno una runa dello stesso colore oppure posizionandosi adiacente ad una runa dello stesso colore. A questo punto il giocatore può decidere se pescare una carta o piazzare il proprio Rune master. Se si piazza il Rune master, il giocatore controlla tutte le rune adiacenti dello stesso colore in cui è piazzato. Non sarà possibile piazzare una carta che copra un rune master o che connetta due sequenze di rune che abbiano ciascuna un rune master. Quando uno dei giocatori ha piazzato il terzo Rune Master, l'altro giocatore non può più pescare carte ma solo piazzare eventuali carte in mano e Rune master rimanenti. Le rune danno un ammontare di mana diverso in base al coloro che va da 1 a 3 e chi ha più mana è il vincitore.

Onimaru
Come intuirete dal titolo, siamo nell'antico Giappone, dove 3 Onimaru minacciano di portare le tenebre. Nei panni di eroi, il nostro ruolo è quello di sconfiggere i vari nemici fino ad arrivare ad affrontare e sconfiggere i 3 Onimaru prima che l'ultima notte finisca. Gioco che richiama un po' la meccanica di Dice Throne. A differenza di DT però gli eroi sono personalizzabili e le abilità possono essere migliorate spendendo punti onore acquisiti in combattimento. Ad inizio gioco potremo scegliere tra gli archetipi suggeriti nel regolamento oppure scegliere tra 2 delle 8 tecniche disponibili, 3 delle 12 abilità disponibili e 1 talento tra i 4 disponibili. Nel proprio turno tireremo i dadi e li potremo assegnare o ai nemici, oppure eseguendo una certa sequenza per attivare abilità e tecniche del nostro eroe. Il tutto però senza dimenticarci di piazzare qualche dado in difesa per parare i colpi degli Onimaru. Il gioco sta riscuotendo un buon successo, i materiali sembrano di ottima fattura, con delle belle plance di plastica dove incastrare il personaggio e le varie carte ed anche sotto il punto di vista artistico è stato fatto un buon lavoro. P.S. Il gioco prevede anche la modalità solitario

AVGhost
Interessante nuovo approccio per quello che potrebbe sembrare a prima vista un Dungeon Crawler ma che invece è un investigativo horror. Nei panni di investigatori del paranormale, saremo chiamati a risolvere dei casi di fantasmi, presenza o quant'altro. Il gioco è diviso in due fasi. La prima è la fase di "meeting" dove faremo un sopralluogo di giorno e decideremo quali attrezzature piazzare e quali in base alla descrizione del caso. La seconda fase invece è quella di investigazione, e va giocata a luce spenta e con l'ausilio di una APP. La cosa figa è che le basette di ogni miniatura contengono una mini torcia. Durante la fase investigativa, cercheremo di raggiungere il nostro equipaggiamento e vedere se abbiamo raccolto prove di alcun tipo. La APP gestirà il tutto eventualmente rivelandoci le informazioni scoperte. Inoltre, sempre la APP questa maledetta, potrà far scattare degli eventi facendo apparire fantasmi o altre creature. La cosa interessante è che per sconfiggerli dovremo utilizzare dei filtri colorati per le torce, ed ogni creatura è sensibile ad un determinato tipo di filtro. In aggiunta, alcuni indizi presenti sulle plance, vengono rivelati solo se illuminati dalla torcia con un determinato tipo di filtro. In base alle prove raccolte ed agli indizi trovati, la storia ci potrebbe portare in altri luoghi, ponendoci anche di fronte a delle scelte. Se riusciamo a trovare tutti gli indizi ed eliminare tutte le creature il caso è risolto. In tutto ciò dobbiamo fare conto che le nostre torce potrebbero finire le batterie (e quindi le dobbiamo spegnere) ed ogni volta che una creatura si presenta davanti a noi, riceveremo dei punti paura in base a diversi fattori come il filtro che stiamo utilizzando e se siamo da soli oppure no. Raggiunto un certo numero di punti paura, il nostro personaggio andrà in panico e sarò richiesto l'aiuto di un  nostro alleato per rinsavire.

Circadians: First Lights
Garphill Games, editore della trilogia dei vichingi "The north sea" e che ha consegnato nell'ultimo periodo il primo della nuova loro trilogia, Architetti del regno occidentale, presenta il nuovo gioco di Sam MacDonald (hamburger, cheesburger, mcchicken o chicken megganuggets? un happy meal...) che a quanto pare segna l'inizio di una serie di giochi a tema sci-fi. La didascalia descrive Circadians come uno strategico piazzamento dadi, gestione risorse e creazione di un motore economico (fast food?). Obiettivo del gioco è quello di condurre la nostra squadra di ricercatori nel pianeta Ryh. Saremo chiamati a gestire i componenti della squadra (dadi) visitando i vari luoghi del pianeta per commerciare, coltivare, costruire e condurreRicerche (4C?). Ovviamente tutto ciò ci darà la possibilità di acquisire punti ed alla fine di 8 round chi ha il punteggio migliore sarà eletto vincitore. Il gioco si propone con 8 poteri differenti, le plance fazione a doppia faccia, 16 carte evento e 36 oggetti per aumentarne la variabilità. Promette una bassa attesa tra i vari turni grazie ad azioni simultanee e i vari edifici e carte permettono diverse serie di combo per diverse strategie di vittoria.

La Stanza
Non so voi, ma a me, il titolo "La Stanza" mette una certa inquietudine, sopratutto ascoltate uno dei playthrough in inglese detto con il loro accento. Mi fa venire in mente un qualche film horror anni 80/90. In verità il gioco ci catapulta in una mansione del 16esimo secolo dove il nostro obiettivo è quello di collezzionare dipinti di artisti famosi che ci permetteranno di compiere azioni in determinate stanze. Il tabellone è diviso in stanze di colore diverso dove in ciascuna di esse vengono messi 3 dipinti a caso. Ogni dipinto ha un colore che si riferisce alle stanze. I giocatori nella propria plancia personale iniziano con un dipinto di ciascun colore. i giocatori gireranno in circolo attraverso le stanze acquisendo dipinti. Ci potremo di muovere di 3 dipinti senza contare gli spazi già occupati. Quando acquisiamo un dipinto lo dobbiamo mettere nella nostra plancia scartandone un altro ed eseguire l'azione del colore della stanza del colore appena acquisito. La forza dell'azione viene data da quanti dipinti di quel colore sono presenti nella nostra plancia. Le stanze ci permettono di far partire spedizioni, attivare scrittori, aiutare la chiesa o acquisire influenza politica il tutto ovviamente per raccimolare il maggior numero di punti vittoria.

War of the World: New Wave
Gioco asimetrico per 2 giocatori ambientato anni dopo gli avvenimenti descritti da H.G. Well nella guerra dei mondi. Gli alieni sono tornati, questa volta attraverso una nave attraccata in Scozia. Gioco di deckbuilding dove uno dei giocatori sarà gli Alieni, che per vincere dovrà eliminare ogni traccia di civiltà negli UK, e l'altro ovviamente cercherà di difendere la civiltà e per vincere dovrà infliggere un totale di 30 danni agli Alieni.

Try Before You Pledge
Coral Islands (KS, PDF)
E' composto da 2 giochi in 1.
Coral: vede i giocatori ripopolare una barriera corallina condivisa usando i dadi che dovranno a turno impilare sul tabellone per guadagnare PV.
Island: i giocatori devono spostarsi tra le isole dell'arcipelago, dove i diversi dadi colorati rappresentano la  geologia delle isole che di turno in turno andranno a spostare, chi avrà la specializzazione più alta potrà guadagnare punti prestigio.

PnP: Coral versione con grafica semplificata. La stampa è formata da 7 pagine + regolamento. Indipendente dalla lingua. Necessari dadi d6 aggiuntivi
Island versione con grafica semplificata ed alcune pagine in b/W. La stampa è formata da 14 pagine + regolamento.Testo in lingua sulle carte.Necessari dadi d6 aggiuntivi


Dracula’s Feast: New Blood (KS, PDF)
Seconda edizione del gioco Dracula’s Feast, di ruoli nascosti e deduzione, ogni giocatore assume il ruolo di un mostro classico in una festa in maschera e deve dentificare gli altri.

PnP: molto curato con grafica definitiva. La stampa è composta da 9 pagine + regolamento . Testo in lingua sulle carte.

Gardens of Babylon (KS, TS)
Gradevole gioco dove i giocatori sono dei giardinieri intenti a creare il giardino babilonese piazzando tessere esagonali creando insieme una piramide. Interessante l'effetto cascata che si può attivare.

NewSpeak (KS, PDF)
I giocatori assumono il ruolo di dissidenti o moderatori, con lo scopo di coordinare la rivoluzione o sopprimere il dissenso, dove ogni fazione ha diversi obiettivi da raggiungere.

PnP: versione dimostrativa abbastanza curata. La stampa è composta da circa 7 pagine + il regolamento. Testo in lingua sulle carte.

Tangled Timelines (KS, PDF, TS, TT)
Gioco di carte, ambientato in un mondo fantascientifico, con meccanica di collezione set. I giocatori usando  carte eroe con particolari abilità dovranno riuscire a risistemare le linee temporali a seguito di un'anomalia spaziale sconosciuta.

PnP: molto curato, comprensivo di tutte le 52 carte per  giocare. La stampa è di 6 pagine + regolamento.Testo in lingua sulle carte.


Too Many Poops (KS, PDF)
Gioco di carte umoristico e di collezione set, dove i giocatori competono per avere una casa piena di gatti, considerando che non tutti i gatti andranno d'amore e d'accordo e più gatti ci saranno, più sarà difficile gestire i loro escrementi.


PnP: molto curato, composto sia da una versione in b/w sia da una versione a colori. La stampa è di circa 15 pagine compreso il regolamento. Necessaria registrazione per scaricare PnP. Poco testo in lingua su alcune carte.

Valor & Villainy: Minions of Mordak (KS, TS)
"RPG" da tavolo dove i giocatori possono impersonare degli eroi nell'intento di ferma il villano di turno mentre uno può impersonificare il villano stesso. Interessante meccanismo che ci fa salire di livello ad ogni turno.

WORDOPOLIS (KS, WEB)
Gioco di parole, dove ad inizio gioco si setta una griglia di lettere in modo causale. Nel nostro turno potremo piazzare fino a quattro lettere adiacenti tra di loro per poi cercare di fare punti con tutte le parole che possono essere formate a partire da quelle lettere.





7 commenti:

  1. Auguri Sayuiv! a te e alla tua rubrica. Lunga vita alla Vedetta!!!

    RispondiElimina
  2. Bene, finalmente è iniziato l’anno 3 😂

    RispondiElimina
  3. Ma sempre tre è :-) (e c'è pure la rima...)

    RispondiElimina
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  5. War of The World: New Wave e AVGhost mi stuzzicano parecchio

    RispondiElimina

Powered by Blogger.