recensione

La Casa dei Sogni: Via dei Girasoli 156 [Recensione]

Scritto da Chrys.

Ecco, parlando di titoli adatti a tutti La Casa dei Sogni è stato uno dei family che più ho apprezzato in questi ultimi due anni, al punto che quando uscì la prima volta, solo facendolo provare, avevo spinto diverse persone ad aggiungerlo alla propria collezione di giochi.

E' abbastanza scontato che fossi quindi interessato a provare questa espansione che prometteva di aggiungere diverse cose, tra cui la possibilità di giocare in 5 o 6 giocatori (e tutti noi sappiamo quanto sei persone al tavolo possa essere un numero complesso da gestire al di fuori dei party game). Inoltre l'espansione è stata un'ottima scusa per rispolverare la scatola e farci un po' di partite a tappeto così da mostrarlo a un po' di miei gruppi di gioco recenti che ancora non lo conoscevano (causando l'acquisto tra loro già di due scatole base e un'espansione XD).

Se non si fosse già capitolo dal titolo, sto parlando del recente La Casa dei Sogni: Via dei Girasoli 156, espansione contenente più moduli sempre ideata da Klemens Kalicki, già autore del gioco base, e pubblicata dalla polacca Rebel Games. In Europa e in Italia è distribuita da Asmodee.

Continua ad arredare la tua villetta, nella sfida a chi avrà la casa migliore: ora anche in sei e con più stanze, arredi e accessori... senza contare la possibilità di invitare amici e i nuovi progetti di costruzione.

NELLA SCATOLA
La scatola è quadrata e ha le stesse dimensioni di quella del base per potergliela mettere affiancata in libreria, ma è spessa la metà. All'interno troviamo 2 nuove plance  casa, un mazzo di 24 nuove carte stanza, un mazzo di 24 nuove carte speciali (arredi, tetti, attrezzi, aiutanti) e vari token accessorio legati alle nuove carte oltre ad un pezzo aggiuntivo di plancia centrale da affiancarle per giocare in 5 o 6 giocatori. Troviamo infine un nuovo blocchetto contapunti e i mazzi dei due moduli di espansione: amici e progetti.

Le carte sono ovviamente sempre illustrate dal bravissimo Bartolomiej Kordowski che è riuscito a trovare un sacco di nuove idee. Naturalmente anche tutte le stanze nuove sono affiancabili ad altre dello stesso tipo (nuove o vecchie che siano) fondendosi assieme in un unico spazio senza soluzione di continuità.


COSA AGGIUNGE QUESTA ESPANSIONE
E' inutile scendere nel dettaglio delle meccaniche di questo titolo che potete facilmente recuperare dalla mia precedente recensione... se non ne sapete nulla, vi basti che è un family, rapido da spiegare ma non banale (non fatevi ingannare dai disegni della copertina) e che si presta perfettamente sia a gruppi più esperti come filler che ai giocatori occasionali come "portata principale".

Partita a 5-6 giocatori
L'estensione della plancia principale presenta su un lato lo spazio per una nuova coppia di carte (5 giocatori) e sull'altra faccia lo spazio per due nuove coppie di carte (6 giocatori).
Per ogni giocatore in più 2 mazzi di 12 carte l'uno vanno ad aggiungersi ai mazzi base così da reggere il maggior consumo di carte.

Le stanze aggiunte sono dei tipi base più una serie di stanze speciali; molta più varietà invece per il secondo mazzo con nuovi attrezzi e aiutanti (oltre a nuovi tetti e accessori).


Modulo "Amici"
Una nuova casa serve a poco se non la si condivide con i nostri amici: le carte di questo mazzo presentano l'immagine di amici di vario genere, ciascuno con un punteggio bonus e una specifica richiesta. Ad esempio gli amici col bimbo piccolo verranno a trovarci una volta che potremo proporgli un soggiorno, una cucina e una camera per il bimbo, mentre l'amico giramondo passerà se avremo una cucina, un bagno e un soggiorno (sul quale divano immagino si accamperà), ecc.

A inizio partita si mettono in centro due carte amico per il numero di giocatori (ad es. 8 in quattro giocatori); durante la partita se avremo sullo stesso piano le stanze richieste adiacenti tra loro potremo reclamare l'amico, piazzandolo accanto al piano in questione. Nel corso della partita potremo avere al massimo un ospite per piano.


Modulo "progetti"
Si tratta di due mazzetti, uno di progetti facili da 3 punti e uno di difficili da 5 punti; a inizio partita ogni giocatore riceve un progetto per tipo che tiene segreto e a fine partita li mostrerà prendendo i punti per il progetto di maggior valore rispettato. Ogni progetto contiene obiettivi tipo "un salone grande di tre carte al secondo piano" oppure "due camere da letto".


Modalità in solitario
L'espansione aggiunge anche le regole per fare una partita in solitario che nel set-up prevede di rimuovere una parte delle carte del base e aggiungerne alcune prese da questa espansione, mettendo invece lattoniere, architetto e mazzi progetti a lato della plancia.
Le regole sono le stesse del gioco base ma quando si prende la colonna con una sola carta invece di diventare il primo giocatore si può prendere il lattoniere o l'architetto o un progetto casuale da uno dei due mazzi.
La partita prosegue normalmente ma a fine partita è possibile conteggiare fino 4 progetti di costruzione (due da 5 e due da 3) invece che un singolo progetto; il punteggio finale si confronta con una tabella di valutazione: per il risultato massimo dovrete ottenere 60+ punti vittoria... e non è affatto facile!


CONSIDERAZIONI FINALI
Se il gioco base vi è piaciuto questa espansione rappresenta un ottimo acquisto permettendovi di intavolarlo anche in 5-6 giocatori e aggiungendo un po' di carne al fuoco nuova che vi darà un’ottima occasione di tirarlo fuori dal mobile se era un po' che non lo usavate.

I moduli di espansione sono carini, in particolare quello degli amici aggiunge ulteriore competizione diretta e ci rende più interessare seguire cosa fanno gli altri giocatori. L'espansione progetti è anch'essa interessante ma trattandosi solo di un paio di obiettivi segreti è quella che mi ha entusiasmato meno, anche perché allunga un po' di più i tempi di gioco dandoci altri elementi da valutare.

Parlando di tempi di gioco mi ha fatto piacere notare che le partite a 5 e 6 giocatori non aumenta più di tanto il tempo della partita, probabilmente perché si riesce a valutare le proprie scelte mentre gli altri agiscono... anche se ogni tanto gli avversari ti segano le gambe obbligandoti a improvvisare (è un gioco che riesce ad essere bastardo).

Parlando del prezzo, fattore abbastanza importante nelle espansioni, si parla di 20 euro di prezzo di listino e come sempre vi segnalo che potete comprarlo online su Egyp.it (dove mentre scrivo è in offerta a 17,90).


RINGRAZIAMO ASMODEE PER AVERCI FORNITO UNA COPIA DEL GIOCO 

 -- Le immagini sono tratte da dal manuale, scattate da noi o prese dal sito della/e casa/e produttrice/i (Asmodee Italia) alle quali appartengono tutti i diritti sui giochi di cui si parla. Le immagini e regole sono state riprodotte ritenendo che la cosa possa rappresentare una gradita forma di presentazione del gioco. --

2 commenti:

  1. bellissimo come impatto scenico il gioco però è veramente poca cosa...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ovviamente dipende da cosa cerchi... è un family perfetto e tra i miei gruppi ha avuto successo anche tra giocatori avvezzi a titoli ben più spessi (come ho scritto dopo averlo provato se lo sono comprati già due coppie di amici).

      Come per tutte le cose dipende dalla complessità di gioco che stai cercando... ad esempio io lo gioco sempre volentieri.

      Elimina

Powered by Blogger.