La vedetta di KS

[La vedetta di KS] Anno 2 - XXIV Puntata

scritto da Sayuiv (Yuri)

Eccoci alla settimana post CON. Mi spiace davvero tanto non aver potuto partecipare alla nostra CON, cercherè di rifarmi il prossimo anno! Ma ditemi la vostra! Come avete vissuto la CON? Cosa avete provato di bello? Quali novità in arrivo mi consigliate da tenere d'occhio? Nel frattempo vi lascio con la selezione di questa settimana!
  • Dig Your Way Out
  • Wizar Thieves
  • Shaolia: Warring States
  • Cut And Play
  • Exploration
  • Eternal Adversary
  • X-ODUS
  • Try Before You Pledge

Come potrete intuire dal titolo e dalla copertina, l'ambientazione di questo gioco è all'interno di una prigione, in cui i giocatori prenderanno il ruolo di un carcerato che cercherà di evadere. Il gioco è composto da una plancia centrale dove trovano posto i vari luoghi della prigione in cui si può andare, gli attrezzi da poter comprare e le varie gang presenti nella prigione. L'obiettivo è quello di riuscire a raggiungere un valore in attrezzi da scavo di 10 punti. Nel proprio turno è possibile effettuare due azioni a scelta. Per muoversi si tira un dado. Ogni stanza ha due valori di dado indicati per potersi muovere lì e ogni valore è assegnato a due stanze. Quindi ogni volta avremo la scelta tra due possibili luoghi. Un altro tipo di azione è quella di "cercare". Ogni stanza ci permette di pescare un certo numero di carte da un mazzo generico, che contiene oltre a oggetti di vario tipo anche carte azione per ostacolare gli avversari. Se pensiamo che qualcuno sia avanti è possibile eseguire l'azione estorcere e, in base a un meccanismo non spiegato nella campagna, in caso di vittoria sarà possibile rubare carte agli avversari. Avendo la giusta combinazione di oggetti è possibile darli a una delle gang presenti, che ci daranno una carta abilità da utilizzare in diverse situazioni. Inoltre nel cortile è possibile vendere e comprare oggetti scambiandoli con sigarette, che sono la valuta del gioco. Il lato artistico è curato da The Mico, una partita dovrebbe attestarsi intorno ai 45-60 minuti.

Veloce gioco di carte di destrezza sui 15 minuti. Ogni giocatore parte con un mazzo uguale per tutti con 2 carte oggetto magico casuali. All'interno sono poi presenti gemme di vari colori e delle carte scrigno che vanno da 1X fino a 4X. Nel proprio turno ogni giocatore prende una carta dal proprio mazzo e la piazza al centro. Il giocatore successivo fa lo stesso, posizionando la sua carta sopra quella precedente. Se viene rivelata una carta cesta, il giocatore successivo pesca da 1 a 4 carte in base a quanto scritto sullo scrigno (da 1X a 4X). Se rivela un'altro scrigno, il giocatore successivo fa lo stesso. Se pescando quel numero di carte il giocatore non rivela nessuno scrigno, allora l'ultimo giocatore a rivelare lo scrigno prende tutte le carte e le mette in fondo al proprio mazzo. Ma esistono anche altri modi per prendere la pila di carte al centro. Se vengono rivelate due carte uguali in sequenza oppure due gemme uguali creano un "sandwich" con in mezzo un altra carta, il primo giocatore a mettere la mano sul mazzo lo prende. Se un giocatore sbaglia a prendere il mazzo in questo modo, diventa "condannato". Al prossimo sbaglio, viene eliminato. Il gioco termina quando un giocatore ha preso tutte le carte o quando rimane solo un giocatore.

Gioco molto interessante, che coinvolge meccaniche di gestione risorse, costruzione edificio e piazzamento dadi. Si dichiara essere un gioco di duello, per 2 o 4 giocatori, ma grazie agli SG hanno aperto la possibilità di giocare anche in 3. L'obiettivo del gioco è quello di distruggere il palazzo avversario oppure raggiungere i 18 punti cultura. Ogni turno è diviso in 3 fasi. La prima è quella di acquisto. Si possono fare una massimo di 4 acquisti tra: spendere 1 oro per un edificio di livello 1, 3 oro per un livello 2, 4 oro per un dado aggiuntivo per un turno, 3 oro per sbloccare uno spazio aggiuntivo, 2 oro per prendere un ufficiale oppure scambiare 3 edifici di livello 1 con uno di livello 2. La seconda fase è quella di costruzione. Gli edifici una volta acquistati vanno nella nostra mano e per effettivamente costruirli dobbiamo spendere le risorse richieste. Alcuni edifici richiedono l'aver costruito specifici edifici. Inoltre è possibile demolire un edificio se pensiamo che non ci serva più (a inizio partita abbiamo 6 spazi edificio più quelli sbloccabili). La terza fase è quella di azione. Si tirano i 3 dadi in dotazione più eventuali acquistati e si decidono i piazzamenti. Ogni edificio, in puro stile Machi Koro, ha 1 o 2 spazi azione che richiedono un certo valore di dado/i per essere attivati. Ogni edificio può essere attivato una volta sola per turno. Grazie alla moltitudine di edifici, possiamo decidere come impostare la nostra strategia. Possono darci minerali, oro, punti cultura, attaccare l'avversario, ecc. La cosa più interessante che ho trovato, è che all'interno del manuale ci sono 6 varianti di gioco. Ognuna di queste varianti ci indica quali carte edificio inserire nei mazzi di livello 1 e 2, dando una impronta specifica al tipo di partita che si andrà a fara. Magari una configurazione è più incentrata sulla cultura, una sugli attacchi, un'altra sugli scambi o magari un mix!

Cut And Play
Interessante progetto da parte di Lèandre Proust, autore di giochi che ha pubblicato su BGG diversi giochi print and play da una pagina. In questa campagna, grazie all'associazione con alcune case editrici, si offre di mandarci a casa 5 giochi stampati su una fustella chiedendoci solo 5 euro per i costi di spedizione. I giochi sono finanziati dal fatto che sul retro di ogni fustella è presente la pubblicità delle case editrici. In Supero il nostro team di 4 eroi deve catturare l'eroe debole dell'avversario mentre difende il nostro. Ants è un piazzamento tessere dove l'obiettivo è di fare in modo di avere il maggior numero di feromoni visibili possibile. YSPN ci vedrà costruire una torre per difenderci da orde di nemici. In EXO dopo aver fatto cadere (stile shangai) le 27 tessere pianeta a caso sul tavolo, i giocatori a turno potranno prenderne una che non ha una tessera sopra di essa da mettere nella propria galassia. Ogni pianeta ha 3 caratterstiche, colore, grandezza e tipo. A fine gioco si fanno punti per ogni fila di 3 pianeti che hanno 1 caratterstica in comune. Echek si ispira agli scacchi, ma senza plancia e con le carte a rappresentare 6 pezzi.

Exploration
Gioco a tema spaziale che offre un mix di deck-building e controllo territorio, tutto abbinato a un innovativo sistema di viaggio orbitale. A capo di una corporazione, manderemo nello spazio spedizioni scientifiche, navi colonizzatrici, allo scopo di raccogliere risorse e sviluppare nuove tecnologie.

Eternal Adversary
Da Sandy Petersen, papà di Cthulhu Wars, un nuovo skirmish a squadre. Da 2 a 6 giocatori decideranno di prendere parte per la fazione dell'ordine o quella del caos. L'ordine permette di comandare eroi mentre il caos ha dalla sua i mostri. Il gioco si svolge su una mappa dell'America o dell'Europa. A inizio partita, 30 carte luogo vengono posizionate in modo casuale sulla plancia di gioco. Muovendosi ed esplorando, ogni personaggio acquisisce punti esperienza per potenziarsi. L'ordine dovrà andare in giro cercando di distruggere i rift del caos, mentre la fazione del caos andrà alla ricerca dei gettoni del disordine da portare al loro Lord. Quando la fazione del caos raggiunge 13 punti Doom, la battaglia finale ha inizio!

X-ODUS
Altro gioco a tema spaziale, ma questa volta completamente cooperativo e include anche una versione in solitario. L'obiettivo del gioco è quello di esplorare un universo alla ricerca delle 4 chiavi per chiudere il Rift. In ogni turno i giocatori potranno esplorare una nuova tessera della galassia, che offre differenti sfide o nemici da affrontare. Sarà possibile creare la propria flotta, unendosi agli altri giocatori, oppure potenziare la nostra nave, acquisendo nuove abilità. I combattimenti vengono effettuati attraverso il lancio di dadi, il cui risultato viene modificato dalle statistiche e dalle abilità delle nostre navi. Grazie a mappa a esagoni modulare, incontri casuali, nemici ogni partita sarà differente l'una dall'altra. I creatori hanno voluto inserire una componente di ruolo, dove ogni nave dei giocatori parte con abilità asimmetriche e potrà essere specializzata in diversi modi. Come se non bastasse, ogni evento o esplorazione ha una componente narrativa, che aggiunge immersione al titolo.

Try Before You Pledge

On The Underground (KS, TT)
Riedizione di un gioco di una decina d'anni fa, dove i giocatori saranno impegnati a creare delle linee di metropolitana. Il gioco originale comprendeva la mappa metropolitana solo di Londra, mentre questa versione offre anche la metropolitana di Berlino.  Ha un sistema davvero particolare. In base al numero di giocatori, ogni giocatori prende i tracciati da 2 a 4 linee di colore diverso. Nel proprio turno potremo utilizzare 4 azioni per posizionare i tracciati delle nostre linee. Alla fine del turno di ogni giocatore, il passeggero presente sulla plancia si muoverà verso la stazione più vicina indicata tra le 5 carte scoperte: se tra queste c'è una stazione "espressa" si muoverà due volte, prima su quella espressa e poi su una normale. Il passeggero sceglierà la via più breve, dando precedenze a linee presenti con meno cambi di treno e poi al minor numero di passi a piedi. I giocatori prendono 1 punto per ogni loro linea che viene utilizzata indipendentemente dalla lunghezza della linea.

4 commenti:

  1. E niente alla fine ho ceduto ancora...attratto dal tema, dai disegni di The Mico, dal prezzo veramente esiguo (38 comprese le spese di spedizione) e dal fatto che verrà completamente tradotto in ita (se ne occuperà la 3emme games che gestirà anche la versione retail), ho pledgiato anche Dig Your Way Out.
    PS c'è un errore nella durata del gioco ...45760 minuti , sono 762 ore che sono 31 giorni circa...un giocone impegnativo :))))))))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Filippo! Si 31 giorni! È una escape room alla ennesima potenza, vivi un mese da ergastolano, scava l uscita con la pala in mano!

      Elimina
  2. Anche se in questo gioco ho trovato il suo tratto un po' diverso, un po' più 'sporco'. Onestamente mi è sembrato quasi una lavoro 'economico', il tratto è il suo ma come se fosse meno curato.

    RispondiElimina

Powered by Blogger.