[Raccolta e Assegna] Kit ludico da viaggio

scritto da F/\B!O P.


Già quattro anni fa Bernapapà aveva lanciato un sondaggio per il kit di sopravvivenza ludica: un luogo deserto, un tempo indefinito, sette titoli senza limiti di dimensioni o di peso. In questa settimana di ferragosto, in cui l'Italia quasi si ferma, mi sono andato a rileggere quel post e i molti commenti, pensando di riproporre qualcosa su quel tema. Molti magari queste scelte le avranno già fatte e per loro rispondere al sondaggio sarà semplice, ma altri invece dovranno ancora partire o forse non partiranno proprio, per cui decidere cosa portare e cosa no potrà farvi sudare più del caldo ^_^
Qui come sempre non si ha la presunzione di stabilire verità assolute o riconoscimenti insindacabili: semplicemente chi vorrà stare al gioco potrà divertirsi con noi ^_^


Cambiamo un po' le condizioni al contorno, perché c'è crisi e le vacanze durano poco: state via una settimana, potete portar con voi cinque scatole che non superino complessivamente il volume e il peso di Gloomhaven (quindi se scegliete quest'ultimo vi siete fumate le altre quattro scelte), non c'è particolare ordine nell'elenco, vedete poi se valutare in base alla varietà/longevità/peso/whatev, le espansioni sono scatole e contano anch'esse, dal pnp al deluxe tutto è lecito, inclusi i sistemi di gioco.
Alla fine io ho fatto un mix di volumi e meccaniche. Ecco cosa porterei:
  • iCartonauti, il mio gioco di story-telling preferito, che se anche non siamo in spiaggia intorno a un falò una bella storia fa sempre piacere ascoltarla in compagnia;
  • Mint Works, un piazzamento lavoratori che occupa una scatola di mentine e nonostante questo è sufficientemente profondo e vario;
  • Mysterium, così se siamo in tanti abbiamo un bel collaborativo da fare con tensione crescente e atmosfera;
  • Pocket Imperium, per quella voglia di 4X che più ti prende più sei lontano da casa sulle rotte della galassia;
  • Tavarua, perché non saprò surfare, ma i miei meeple sulla tavola fanno dei numeri da paura!!!

E voialtri? Qual è il vostro kit ludico da viaggio? Le regole sono le seguenti:
  • cinque scelte a testa ("cinque" nel senso di 5);
  • niente commenti anonimi (metteteci 'sto nome e firmatevi in qualche modo);
  • date un minimo di spiegazione per ciascuna (è la vostra ragione, per cui andrà sempre bene, non preoccupatevi);
  • non si discutono le scelte altrui (c'è chi si eccita coi cubetti delle risorse, chi coi dadi da tirare... sono sempre esaedri).
Chi non rispetta le regole si ritroverà in ferie senza nessuno con cui giocare!
La raccolta dei voti (ciascuna preferenza vale 1 punto) che assemblerà il kit definitivo verrà fatta in base a quelli pervenuti entro domenica 18 agosto alle 23:59.
A chi non partecipa verrà smarrita la valigia dei giochi!

EDIT: qui i risultati.


Photo by Nubia Navarro from Pexels

19 commenti:

  1. Okiya (veloce e non banale gioco per due che riprende la logica del tris col quater);
    La Valle dei Mercanti (un gioco di carte da 20/30 min fino a quattro giocatori con gilde asimmetriche);
    Otto Minuti per un Impero Leggende (godibile gioco di maggioranze e controllo territorio che occupa poco spazio);
    Pandemic Alta Marea (la scatola sottile permette di portare in giro un titolo profondo...com'è profondo il mare!);
    Jungle Speed (caciarone fino a 10 giocatori, possibilmente senza unghie lunghe).

    RispondiElimina
  2. Patchwork per partite con la moglie, Colt Express perfetto per coinvolgere gente nuova, il tempio dei segreti cosí se c'é un gruppo bello grande non ci sono problemi. Rhino Hero perché ok piace a mio figlio ma anche gli adulti non lo disdegnano. Dungeon time perché é stato il gancio per convertire alcuni amici in campagna e ora se non glielo porto mi spaccano la macchina.

    RispondiElimina
  3. Per il mio viaggio in Italia mi sono portato:
    Kitty Kataclism
    Villagers
    Architetti del regno occidentale
    Legendary Encouters Alien
    Not Alone
    Monster Land

    HO barato 2 volte: una perchè sono 6 e l'altra perchè ho racchiuso tutto in diversi contenitori per massimizzare lo spazio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nel senso che li hai tolti dalle scatole originali e messi più o meno insieme per ottimizzare?

      Elimina
    2. Si, ho utilizzato altre scatole e contenitori per ottimizzare :)

      Elimina
  4. The Boss: semplicemente perché è uno dei migliori giochi a scatola piccola che abbia mai giocato. Teso e avvincente al punto giusto.
    Valley of the King: non vorrai mica che manchi un deck building -> scatola super compressa e portabilissima.
    Costruttori del medioevo: un mini german liofilizzato in una scatoletta di latta.
    Space Base: ci sto giocando molto ed è dannatamente divertente.
    The Resistance: non può mancare il miglior gioco a identità nascoste, per serate in compagnia arrivando fino a 10 giocatori.

    Peso nettamente inferiore a Gloomhaven
    Volume: a parte Space Base (che ha cmq una scatola quadrata più o meno piccola) gli altri si riescono a comprimere addirittura tutti in una scatoletta grande come quelle di Glen More/Spyrium.

    RispondiElimina
  5. Carcassonne perché va sempre bene
    Rush and bash per continuare il campionato di figlia in trasferta
    Patchwork per giocare con la moglie
    Takenoko per avere un po' di Giappone dietro
    Four against darkness perché l'ho appena comprato
    Ciao
    Claudio

    RispondiElimina
  6. Figlia era famiglia....
    Ciao
    Claudio

    RispondiElimina
  7. Le mie scelte sarebbero:
    + Vadoran Gardens: perché è Kingdomino, ma per giocatori.
    + Deception - Murder in Hong Kong: sai mai che in vacanza ci scappi il morto.
    + Diskworld: Terry Pratchet e Martin Wallace, c'è altro da aggiungere?
    + Brethren of the coast: per qualche cattiveria piratesca tra amici.
    + Shadows over Camelot: perché un semi-cooperativo è come l'aperitivo, non si rifiuta mai.

    RispondiElimina
  8. + Quarto: per 2 giocatori, porto solo il sacchetto dei pezzi per recuperare spazio e peso, la base si può disegnare al momento anche sulla sabbia.
    + La torre degli animali:gioco di abilità sempre valido, anche qui metto i pezzi in un sacchetto e lascio la scatola a casa.
    + Love Letter: un gioco di carte bisogna pur portarlo e occupa poco spazio.
    + Just One: come party game, con in aggiunta scorta di pennarelli, e qui aumenta un po' il peso...
    + Puerto Rico: perché lo dice il cuore!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Firma
      Max buoneacque (a volte ho problemi con il login)

      Elimina
  9. Io devo lottare con lo spazio microscopico del bagagliaio.

    Colt express piace e diverte sempre tutti
    Silver&Gold Tetris tascabile
    Beasty bar divertente e adatto a tutti
    Völuspá
    Ganz shon clever

    RispondiElimina
    Risposte
    1. *Ele* mancano due motivazioni!

      Elimina
    2. Perché più profondi e al tempo stesso compatti!

      Elimina
  10. Ecco i miei 5 rigorosamente in ordine alfabetico:
    Alchemidus: per avere un gioco molto interessante alla Ricochet Robots tascabile e senza limiti di giocatori da intavolare quando si vogliono spremere le meningi
    Doppelt so Clever: per avere un gioco di dadi eccellente, forse il migliore sul mercato, che si lascia sempre giocare con piacere
    HIRÞ: per avere un astratto vichingo (finto antico) profondo da giocare ovunque
    Hive: per avere l'astratto portatile per eccellenza che si può giocare davvero ovunque senza paura di rovinarlo
    Just One: per avere un party game collaborativo compatto da giocare un po' con tutti per divertirsi in compagnia, a maggior ragione ora che ha vinto il puzzillo rosso!

    RispondiElimina
  11. forse arrivo tardi ma direi:
    Dixit: con il mazzo di espansione 5 (e magari le carte più belle, a mio giudizio, dei diversi mazzi) perché puoi coinvolgere davvero tutti
    Azul: perché come Azul non ce ne sono altri
    Carcassonne con l'espansione Locande e Cattedrali perché il gioco che mi ha fatto ri-innamorare dei giochi (e poi nella scatola base ci sta tutto)
    The King is Dead, perché 8 carte una manciata di cubetti e una profondità inimmaginabile se non lo giochi
    Imagine perché è lo streotipo del party game moderno

    RispondiElimina
    Risposte
    1. PS con la mic C4 Granspacetourer spazio ne ho e posso potrei permettermi anche qualche gioco in più ;)

      Elimina

Powered by Blogger.