Recensioni Minute

Recensioni Minute - Turno di Guardia

scritto da TeOoh!

Ogni tanto ci sono degli hype che volano sui social network e, nonostante sia abbastanza immune a questo fenomeno, comunque la mia indole di recensore mi chiede perlomeno di provare questi titoli. Per rimanere comunque al passo e... scoprire se dietro c'è anche ciccia.
È il caso di Turno di Guardia, 1-4 giocatori di Todd Walsh, durata 60 minuti e edito di Italia da Giochix.it.
Saremo 4 avventurieri in missione, ma, come in ogni gruppo che si rispetti, uno dovrà badare al campo, mentre gli altri affrontano i pericoli!


La minutissima è: si usano 4 Personaggi. Chi resta al campo può sistemare i Mostri, le Location il Fuoco e gli status del gruppo. Poi chi è di Guardia affronterà un numero di Mostri definito dalla Location potendone vedere quanti concessi dal Fuoco. I dadi a disposizione lanciati a inizio round sono utilizzabili da tutti per sconfiggere i mostri e attivare le abilità speciali. Quando ci si ferma, se sono ancora presenti Mostri, essi infliggeranno danni disattivando le abilità. Se qualcuno ha ancora abilità scoperte, si procede alla prossima Location, fino a quella finale, dove l'Orda dovrà essere sconfitta.

In realtà, raccontata così, sembra un tipico gioco fantasy dove gli avventurieri devono picchiare mostri a suon di rollate di dadi e poteri speciali. Così è. Ma la differenza è che tutte le informazioni utili a pianificare un attacco sono disponibili già a inizio round! 
Potendo quindi vedere fino a 3 mostri alla volta, è possibile pianificare molto bene le combinazioni di abilità e precedenze, in maniera da ottimizzare le uccisioni e avere una buona sensazione strategica.

Il peso dei dadi è sicuramente presente, ma si possono utilizzare in sufficienti modi da sfruttare senza frustrazione anche lanci bassi. Peraltro, lo studio anche di chi lasciare in accampamento (e attenzione: prima della fine partita TUTTI dovranno aver fatto 2 giri in accampamento!), permette di massimizzare ulteriormente la situazione tra i round.

È più un puzzle game quindi, che non un'avventura da barbari-berserkr che vanno a picchiare a testa bassa. Se fallirete un round arrivando alla sconfitta, è molto probabile che, resettando il round in corso e scegliendo in maniera differente le azioni, potreste anche scoprire che c'era una soluzione a zero danni!

Per il numero di giocatori che vi consiglio è forse 1 o 2. In singolo, avete un buon rompicapo che vi permette di controllare tutti e 4 i giocatori, ma aggiungerei il secondo cervello, perché tenere d'occhio tutte le abilità proprie e dei mostri... necessita un aiuto. Chiaramente si può giocare agilmente in 4, ma fate attenzione a non avere un leader ingombrante o prenderà tutte le decisioni da solo!

Devo trovarci qualcosa? Che il comparto di traduzione non è stato tra i più felici. Ci sono alcune sviste lessicali o grammaticali, così come alcune imprecisioni grafiche. Nulla che pregiudichi la giocabilità, ma restano comunque sufficienti (come numero) da esser notate durante la partita. Un esempio su tutti: la scelta di usare "Locazione" per tradurre "Location" che, in italiano, indica un "Affitto".

0 commenti:

Posta un commento

Powered by Blogger.