[Raccolta e Assegna] Le campagne Kickstarter pledgiate nel 2019

scritto da Sayuiv (Yuri)


Sembra che ci stiamo prendendo gusto a scambiarci di post, io e il caro F/\B!O: dopo due puntate de La vedetta da parte sua, ecco che mi prendo cura del Raccolta e Assegna di questo mese! Come è stato il vostro 2019 riguardo KS? Quali sono le campagne che vi hanno convinto a sganciare i vostri sudati risparmi? E qual è il KS che aspettate più ansiosamente?


Come al solito vi riporto qui le regole del "concorso":
  • niente lunghissimi listoni in abete (eh ma sono pari merito, non fatemi scegliere dai, non riesco a non scrivere questi... nonono); no no, fateci la lista che siamo curiosi!
  • una scelta a testa ("una" nel senso di 1); questa vale solo per quello che aspettate più ansiosamente!
  • niente commenti anonimi (metteteci 'sto nome e firmatevi in qualche modo); questa la tengo, è sempre un piacere dare un nome a chi sta dietro i commenti :)
  • date un minimo di spiegazione (è la vostra ragione, per cui andrà sempre bene, non preoccupatevi); potete farlo per tutti o per quello che non vedete l'ora che arrivi
  • non si discutono le scelte altrui (c'è chi si eccita coi cubetti delle risorse, chi coi dadi da tirare... sono sempre esaedri). non è una competizione, ma solo un modo per discutere della nostra passione!
Da parte mia il 2019 è stato un po' più fiacco rispetto all'anno precedente. Nel 2018 devo dire di essermi veramente lasciato prendere la mano. Nel 2019 ho cercato di fare scelte più oculate, da un lato per la questione finanziaria, dall'altro per i tanti KS che dovevano ancora arrivare e all'effetiva mancanza di tempo per giocare, la quale non fa che allungare la lista dei giochi in attesa. Ma veniamo alla mia lista.
  • Kingdom Rush: Rift in Time – ho resistito con succeso fino ad aprile, poi Lucky Duck Games se ne è uscita con questo innovativo tower defense cooperativo a cui non ho saputo resistere!
  • Shardhunters – simpatico trick taking game con un bel twist, economico, già arrivato e simpatico da giocare. Belle illustrazioni.
  • Sleeping Gods – è da tanto che volevo provare un gioco di Laukat, tante volte avevo pensato di prendere Near and Far e quando è uscito questo mi ha convinto subito. L'aspetto cooperativo, di esplorazione e battaglie con uno stile artistico "fatato" dovrebbe essere un successo da giocare con mio figlio. 
  • Time of Legends: Destinies – ancora Lucky Duck Games con un gioco che implementa una app in modo molto interessante, cercando di restituire una esperienza da GDR isometrici stile Baldur's Gate.
  • Arcana Academy - A magic School RPG – nella mia vita sono sempre stato attratto dai GDR, ma ho avuto l'occasione di fare solo una lunga campagna durata 1 anno. Ho preso questo gioco cercando di introdurre mio figlio al genere, grazie all'ambientazione stile Harry Potter, un sistema di gioco semplice e delle avventure già comprese. 
  • Crimson Company: The Other Side – avevo lasciato correre il gioco base all'epoca del suo KS, ma questa volta non mi sono lasciato sfuggire l'occasione per mettere mano a questo deck-building atipico con asta per 2 giocatori
  • Tranquillity, visto il successo avuto in famiglia con The Mind, questo mi è sembrato il passo successivo, senza contare la bellezza delle illustrazioni delle carte. Chissà che il giorno in cui deciderò di non giocarci più, non ci faccia un quadro. 
Nonostante abbia cercato di tenere a bada la scimmia, alla fine ho partecipato a 7 KS, di cui alcuni anche di una certa importanza. Ho pledgiato anche 1 dollaro per Etherfield, ma non credo che finalizzerò, visto che ancora devo giocare a 7th Continent e a Tainted Grail, che sono su uno stile simile. Se devo scegliere un gioco tra tutti che aspetto avidamente, credo proprio di dare il trofeo a Sleeping Gods. I due giochi di Lucky Duck Games erano in lizza per il primo posto, ma Laukat è da troppo che mi sale sulla spalla e spero che questa esperienza mi ripaghi dell'attesa! 


E adesso tocca a voi! Sparate le vostre liste e ci rivediamo tra una settimana per il resoconto!!!
Il sondaggio chiude domenica 19 gennaio alle 23:59.

EDIT: qui i risultati.


Photo by Pixabay from Pexels

[Raccolta e Assegna] Le campagne Kickstarter pledgiate nel 2019 [Raccolta e Assegna] Le campagne Kickstarter pledgiate nel 2019/>
Rating: 5

29 commenti:

  1. Nel 2019 su KS ho fatto il mio primo pladge con Barrage.
    Non so se vale ma cito anche De Vulgari Eloquentia su giochistarter e Robinson Crusoe su Ustart.
    Il più atteso è stato di sicuro Barrage ma quello che mi è piaciuto di più per la resa produttiva è stato De Vulgari Eloquentia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo di aver fallato la risposta perché sono titoli che forse ho pledgiato nel 2018 e arrivati nel 2019 😅

      Elimina
  2. Sto cercando di tirare il freno sui progetti di finanziamento perché il cervello mi grida con sempre più forza quanto poco valga la pena...
    In ogni caso contano anche quelli degli anni precedenti ma che ancora latitano? :D

    In ordine sparso:

    Age of Civilization (per assurdo il più atteso)
    Tainted Grail
    Street Fighter (campa cavallo)
    Last Aurora
    Lords of Hellas ("solo" gli SG)
    Blood Rage Digital
    Thrive (per assurdo il secondo più atteso)
    Small Samurai Empire
    Unbroken (questo non arriverà mai ma mi piace riportarlo come monito)
    Lex Arcana GDR

    RispondiElimina
  3. Io ho fatto il pledge solo per Last Aurora e Carnival Zombie.
    Scelgo quest'ultimo anche se li ritengo validi entrambi, perché sono anni che vorrei giocarci e auspicavo una nuova edizione.
    Elena P.

    RispondiElimina
  4. in vita mia ho fatto e pledge:
    - tank chess: arrivato, provato, venduto
    - barrage: inutile ribadire bontà del gioco nonostante vari problemi campagna/materiali
    - de vulgari eloquentia: ottimo (a parte la scatola un po' grande rispetto alla sua funzione)
    - madeira deluxe: lo sto aspettando con trepidazione
    - stronghold undead: ero decisissimo ma in costanza di campagna molte cose mi hanno seccato, in modo particolare l'atteggiamento dell'autore: così ho droppato, probabilmente lo prenderò retail (risparmiando spese di spedizione, ai contenuti esclusivi ks ero poco interessato)
    niconiglio

    RispondiElimina
  5. Nel 2019 ho finanziato:
    Pret-a-porter
    Clinic
    (questi due già arrivati)
    Trismegistus
    (campagna su giochistarter)
    Obsession con l'espansione Upstairs Downstairs
    (tema vittoriano gradito in famiglia)
    Tiny epic dinosaurs

    RispondiElimina
  6. Nel 2019, complice una seconda parte di anno con meno giochi "interessanti" non ho fatto tantissimi pledge, almeno per la mia media. Ho fatto tante espansioni di giochi che già avevo.
    In ordine sparso, giochi che mi sono piaciuti molto sono:
    Terror Below - pick-up and delivery a tema Tremors (il film)
    Shardhunters
    Paladini del Regno Occidentale
    Mentre sono tantissimi i giochi che sto ancora aspettando, almeno una decina.
    Tra quelli che sto aspettando (solo una è difficile da dire) direi sicuramente Hyperspace che dovrebbe essere un Twilight Imperium con miniature enormi ma che dura meno di 2 ore.
    Menzione d'onore la faccio per Carnival Zombie

    RispondiElimina
  7. In ordine cronologico:
    - Too Many Poops (già arrivato, filmato e giocato);
    - Jumble Jam (maggioranze e collezione set nella pasticceria della nonna);
    - MOON (codice binario e registri di computer);
    - MonstroCity (cooperativo in tempo reale in cui i mostri distruggono la città);
    - Dig your way Out (avevamo appena finito di vedere Prison Break e così...);
    - Outpost 18 (microgioco di carte dal doppio uso);
    - Orchard (nanogioco di carte dal sapor di rompicapo);
    - Myraclia (terraformare, ma da un'altra parte);
    - The Quest Kids (un dungeon crawler 5+);
    - Fossilis (scavare un sito archeologico tridimensionale in cerca – appunto – di fossili);
    - Dwar7s Spring (non potevo fermarmi a Fall e Winter);
    - Mint Condition Comics (ho ridato fiducia a quelli di Too Many Poops);
    - Ducks in Tow (mi ha colpito l'idea del meeple seguito dalle anatre che sfama lungo il parco).

    Il più atteso è The Quest Kids, per poterlo giocare insieme ad Ambra <3

    RispondiElimina
  8. Primo anno di Kickstarter mi sono riuscito a limitare ad Icaion e Namiji ma tanto mi son fatto prender la mano dagli add on :(

    RispondiElimina
  9. I propositi di inizio 2019 erano pledgiare poco e solo giochi localizzati, vediamo come è andata:
    -Suburbia collector edition: mi mancava un gioco del genere e di questo avevo letto buone recensioni, poi in una versione così lussuosa non potevo non pledgiare...primo pledge dell'anno, avevo resistito già troppo ;)
    -Alone 2nd print: avevo saltato la prima campagna a malincuore perchè non localizzata, qui con subito l'italiano non potevo mancarla...lo candido anche come gioco più atteso!
    -Paladini del regno occidentale: per l'occasione ho recuperato anche architetti...attratto dalla trilogia
    -Freshwater Fly: mi era piaciuto il precedente gioco sulla pesca dell'autore
    -Dungeonology the expedition: primo progetto Ludus Magnus finanziato è stata una delle migliori campagne che ho seguito...il gioco è già arrivato, ottima componentistica ma devo ancora giocarlo...come tanti :(((
    -Vampire the masquerade heritage: tutti ne parlavano, vuoi non prenderlo?
    -Terraforming mars turmoil: ho il base e questo l'ho preso anche attratto dalle plance che davano come stretch.
    -Carnival Zombie: un fulmine a ciel sereno, un ks che è arrivato all'improvviso senza preavvisi e che non potevo saltare dato che avevo letto belle recensioni della vecchia edizione e mi attirava come ambientazione
    -Oceans: avrei sempre voluto prendere il suo fratellino Evolution, questo sembra lo migliori, quindi preso questo
    -Icaion: dopo aver fatto mysthea e volfyrion non potevo saltarlo
    -Skytear: progetto italiano, non avevo nessun gioco MOBA, mi attirava moltocome grafica...arrivato in questi giorni e molto soddisfatto per la componentistica, non vedo l'ora di provarlo...chissà quando :)
    -Last aurora: non mi attirava per niente il tema, ma dato che è un progetto italiano e non costava tanto mi sono lasciato coinvolgere
    -Too many bones splice e dice: mi sono fatto prendere dall'hype di tutti quelli che ne parlavano bene e ho preso questa espansione aggiungendo il base
    -Batman season 2: ho allin della season 1 qui ho aggiunto solo qualcosina
    -Dig your way out: grafica Mico, prezzo basso , edizione italiana...proviamo
    -Pret a porter: preso per l'ambientazione per giocarlo con la mia compagna ;)
    -Etherfields: solo il dollaro messo, non so se alzerò
    -Merchant's cove: anche qui solo il dollaro, devo decidere in questi giorni se alzare
    -Burgle Bros 2: mi ha sempre ispirato prendere il primo e ho colto l'occasione al volo per prendere la sue evoluzione
    -Stronghold Undead: ottime recensioni lette sulle prime edizioni del gioco, qui pare sia stato migliorato e sia la versione definitiva! Ambientazione che mi piace un sacco, si prospetta come un ottimo gioco da 2...vedremo!
    -On Mars: è Lacerda...li ho quasi tutti i Lacerda, mai giocati ma intanto colleziono :))
    -Clinic Deluxe: una bella simulazione di un ospedale...io ho paura degli ospedali, magari giocando mi passa ;D
    -De Vulgari Eloquentia: mi piace l'ambientazione, il prezzo era basso e quindi via
    -Teotihuacan espansione: ho il base e mi è piaciuto quindi via di espansione dato che sono abbastanza completista
    -Trismegistus: apprezzo l'autore e sembra un bel gioco tosto
    -Rome e roll : roll and write con una certa profondità
    -Venice: mi intriga un pickup and delivery ambientato a Venezia

    Avevo poi pledgiato anche Sushi War e DEI divide et impera ma sono stati cancellati...quest'ultimo sono però già pronto al pledge quando verrà rilanciato a fine gennaio e sarà il mio primo pledge 2020 penso...ma giuro che quest'anno pledgerò meno :))))

    RispondiElimina
  10. Tutto sommato sono riuscito a distillare i progetti che mi interessavano davvero e ho chiuso il 2019 con soli 4 KS finanziati:
    - Icaion: essendo stato backer di Mysthea è stato un pledge quasi automatico. Tra l'altro insieme dovrebbe arrivare anche The Fall, il gioco che unirà i due titoli precedenti in un unico grande cooperativo;
    - Maquis: versione deluxe del celebre solitario PnP. L'ho già giocato una decina di volte e a breve uscirà la sua recensione qui sul blog;
    - On Mars: non ho mai provato un Lacerda e, complice la tematica che mi attira sempre, ho optato per questo titolo per cominciare. Tra l'altro è in consegna proprio oggi;
    - Trismegistus: tra gli autori c'è un certo Tascini e il prezzo (neanche 30€ spedito) era davvero interessante... instapledge!

    Quello che aspetto con più hype? Probabilmente proprio On Mars. Sono davvero curioso di farmi un'opinione sul tanto chiacchierato Lacerda!

    RispondiElimina
  11. Ecco la lista dei pledgiati:
    + In The Hall Of The Mountain King (Gioco che combina tile laying e engine building in modo molto valido. Già arrivato e provato).
    + Paladini del Regno Occidentale (E chi non lo conosce?)
    + Vampire: The Masquerade - Heritage (Nonostante non sia un fan dei legacy game, recuperato solo per la possibilità di rievocare le campagne passate del GDR)
    + The Isle of Cats (Un gioco di tetris dall'autore di City Of Kings [euro adventure] e Vadoran Gardens [kingdomino for gamers]).
    + Dwellings of Eldervale (Piazzamento lavoratori, engine building, magia e battaglie; sembrava un gioco onnicomprensivo ... e dunque pledge)
    + Smartphone Inc. (Gioco che sembra essere molto interessante dal punto di vista del bilanciamento economico)
    + Merchants Cove (Asimmetrico in salsa eurogame, sono molto curioso di vedere come interagiscono le differenti meccaniche tra loro).
    + Citizens | the Prohibition boardgame (Progetto italico purtroppo cancellato, che seguo tra un evento e l'altro da un paio d'anni, con meccaniche di attivazione molto interessanti).

    Dopo l'arrivo di In The Hall Of The Mountain King, il più atteso è divenuto The Isle of Cats

    RispondiElimina
  12. Unico KS BARRAGE prima provato, mi ha convinto, l'ho comprato. Attesissimo. Soddisfattissimo dell'acquisto. Comprato su KS per risparmio rispetto al retail.

    Una domanda.... quanti dei giochi acquistati su KS avreste lo stesso comprato a pari condizioni ad un anno dalla loro uscita (magari dopo una prova)?

    - escludendo chi acquista per recensire -

    Stefano

    RispondiElimina
  13. Come giochi fisici ho pledgiato:
    - Age of civilization: filler sulle civiltà. Mi piaceva di provare un tema impegnativo senza dover intavolare partite di ere. Poi l'hanno anche sbloccato in Italiano.
    - Kingdom Rush: preso in collaborazione con 2 amici. Mi piaceva moltissimo il twist del tetris per fare danni e sconfiggere i nemici.

    Poi al mio solito ho preso molti PnP, perchè io con i KS non ho la P&P: Pecunia e Pazienza:
    - Animal Kingdoms: Sono stato attratto dalla grafica colorata più che dai contenuti, ma fa la sua bella figura sul tavolo e sto cominciando ad usarlo con i non avvezzi ai giochi.
    - Chai: un gioco sul tè dai moltissimi materiali, una vagonata di token e carte da ritagliare, bicchieri da tè da colorare... puf puf.. Ma ne è valsa la pena, gioco che piace a tutti, specialmente alle donzelle.
    - Battle of the Bards: gioco che mi ha attratto subito e non avrei mai detto raggiungesse l'obiettivo e invece ce l'ha fatta. Animali puccettosi che suonano strumenti improbabili. Purtroppo è ancora in digitale nella sua directory.
    - Antinomy: Gioco astratto veloce e dalle poche carte. Fatto e regalato. Bello e geniale.
    - Dirty Fridge: Sporcizia nel frigorifero, le carte rendono proprio il ribrezzo della ambientazione. Non ancora avuto tempo di prenderlo in mano. Anche lui lo userò per un regalo.
    - Tiny Footprint: gioco educativo in cui una famiglia deve ridurre il proprio impatto ambientale. Carino, però lo stamperò solo quando avrò finito di tradurlo, ma il lavoro è lungo. In inglese è poco fruibile ai più.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quella dei PnP via KS è una questione che meriterebbe più attenzione.

      Elimina
    2. Bisogna cambiare un po' target. In genere in PnP si trovano titoli medio-leggeri e filler. Certo la cmon non si vedrà mai con un PnP... Ma sì possono trovare cose interessanti in tempi brevi (costruzione a parte).

      Elimina
    3. Un altro fans dei PnP ? ^_^
      Anche io ho finanziato il PnP di Chai, ma ancora non l'ho stampato.
      Suggerimenti per affrontare la stampa immensa ? :-)

      Elimina
  14. Io Time of Legends Destiny di Lucky Duck Games. Primo e unico Kickstarter dell'anno.

    RispondiElimina
  15. Io ne ho 3 in attesa ^_^

    Dig your way Out (mi ricorda un videogame e costo gestibile)
    Myraclia (meccaniche tra le mie preferite)
    Trismegistus (autori, in italiano e prezzo allettante)

    Il più atteso è difficile da scegliere, ma direi Myraclia !

    Leggendo i vari commenti mi sono accorta di alcuni titoli che mi sono proprio sfuggiti, sigh. Dovremo commentare più spesso la vedetta per scambiare opinioni sui vari progetti ;-)

    RispondiElimina
  16. Nel 2019 ho finanziato su KS:
    1) Tranquility
    2) Myraclia
    3) The One Hundred Torii
    4) Ashes to Ashes
    5) Chameleon
    6) Wavelength

    Il gioco più atteso che è stato appena spedito e arriverà a breve è Wavelength, da quel geniaccio di Wolfgang Warsch, che è un originale party game a squadre, dove dopo aver randomizzato un punto di una rotellona, bisogna indovinare un indizio chi si colloca a quel punto tra 2 concetti opposti, ad esempio caldo e freddo e l'indizio è caffè! Inoltre sono stati tradotti ufficialmente i termini anche in italiano e prometto ottime discussioni!

    RispondiElimina
  17. Unicorn Fever unico pledge ... e di conseguenza gioco più atteso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah ho messo anche un euro su The Isle of Cats, ma non mi sono poi convinto al pledge

      Elimina
  18. Grazie... se ne potrebbe parlare in discussione dedicata.

    RispondiElimina
  19. Nel 2019, un po' troppi:
    -Circadians First Light (consegnato)
    -War of the Worlds (consegnato)
    -Valor and Villainy
    -Shadow of Kilforth
    -Kingdom Rush
    -Altar Quest
    -Dungeon Drop
    -Enchanters Odissey(consegnato)
    -Etherfields
    -Merchants Cove
    -Aeon Trespass Odissey
    -The Isofarian Guard
    -Time of Legends
    -Oathsworn
    -Great Wall
    -Divinity Original Sin

    Difficile dire quello più atteso, Etherfields, Aeon e Oathsworn sicuramente.

    RispondiElimina
  20. Sword & Sorcery, KS di fine 2018 ma consegna rimandata a metà 2020, la prima parte. Manca anche la wave2 di Tainted Grail.

    Per rispondere alla domanda, di quelli arrivati nel 2019 li riprenderei tutti.

    RispondiElimina
  21. Wow! Tante belle risposte e tanti bei spunti per i prossimi raccolta e assegna! Bisogna che incomincio a fare i miei compiti per preparare i risultati di questo Raccolta e Assegna! :)
    Intanto grazie a tutti i partecipanti finora e per chi dovesse arrivare dopo, commentate pure che si fa sempre in tempo ad aggiungere!

    RispondiElimina
  22. Nel 2019 solo uno:
    Legacies

    ... ma prevedo un 2020 un pò più "spendaccione" ^_^

    RispondiElimina

Powered by Blogger.