recensione

[Recensione] Via Magica

Scritto da Chrys.

Oggi parliamo di un gioco di uno dei più famosi autori italiani al mondo e cioè Paolo Mori, con oltre 16 titoli a curriculum (oltre a numerose espansioni) tra i quali spiccano titoli come Vasco da Gama, Insoliti Sospetti, Dogs of War, Pandemic: La Caduta di Roma, Rise of Augustus, Libertalia... e anche di un paio di espansioni per Small World.

Il titolo di Paolo Mori di cui parliamo oggi è Via Magica (2-6 giocatori, 30 minuti) edito da Hurrican e localizzato in Italia da Oliphante.

Sarete studenti di una scuola di magia e dovrete affrontare un'arduia prova di cristallizzazione! Dovrete catturare gli Spiriti e racchiudere la loro energia dentro dei cristalli per riuscire ad aprire i vostri portali magici. Utilizzate i poteri dei portali aperti per generare effetti a catena o accrescere il vostro potere... e dimostrate di essere i migliori del corso.

NELLA SCATOLA
Si tratta di una scatolina super-compatta (20x20x3 cm) ma decisamente ricca di materiale: abbiamo 90 carte grande formato contenenti 80 portali (tutti diversi per costo e con ben 40 effetti diversi) e 10 premi speciali. Abbiamo poi un sacchetto in stoffa, 23 grossi gettoni "spirito elementale" (7 tipi di spirito in proporzioni differenti) e una cinquantina di cristalli. In più abbiamo alcuni token che riassumono la quantità di spiriti elementali e un regolamento in italiano.

Le illustrazioni sono a dir poco splendide con un look quasi disneyano e una più bella dell'altra... opera di ben 7 diversi illustratori (ma comunque estremamente omogenee nello stile): Biboun, Camille Chaussy, Jérémie Fleury, Mathieu Leyssenne, Paul Mafayon, Jean-Baptiste Reynaud e Régis Torres.



COME SI GIOCA
Si mescola il mazzo dei portali. Ogni giocatore riceve 6 portali (tra cui scegliere i 3 iniziali) e 7 cristalli. Viene poi creata una fila di 5 portali a faccia in su accanto al mazzo. I 10 premi speciali sono messi in centro, i gettoni spirito nel sacchetto e si può iniziare.

Ogni carta portale ha un costo in spiriti cristallizzati (in alto), un valore in punti vittoria ed eventuali effetti speciali che possono essere continui, istantanei o bonus di fine partita (ad esempio tot punti per ogni spirito cristallizzato di un certo tipo). Avendo 40 diversi  portali le combinazioni son tantissime.

Il giocatore attivo pesca dal sacchetto un gettone e lo pone in centro al tavolo. Tutti i giocatori potranno (se vogliono) cristallizzare un singolo spirito di quel tipo su uno dei propri portali ponendo su di esso un cristallo.

Notare che all'inizio ogni giocatore ha solo 7 cristalli (grazie ad alcuni portali se ne possono ottenere di aggiuntivi) quindi è possibile ritrovarsi col poter cristallizzare, ma senza più cristalli nella riserva: in questo caso è possibile "decristallizzare uno spirito" spostando la pietrina da un portale all'altro. Questo significa che bisogna valutare bene in che ordine cristallizzare per non sprecare turni.

Se in questo momento uno o più giocatori completano i requisiti di un portale lo attivano, lo spostano tra i completati, ne applicano eventuali effetti e poi prendono un nuovo portale dalla fila (se più giocatori completano portali si va in ordine di dichiarazione).


Sempre in questo momento è possibile prendere una delle carte premio (se avete collezzionato 3 portali dello stesso colore, 4 portali uno di ogni colore oppure 2-3-4-5-6 portali aperti) facendo attenzione che del premio per il numero di portali aperti se ne può avere solo uno, quindi, come in Kanagawa, bisognerà valutare se prenderlo prima o proseguire per uno migliore col rischio però di non farcela.


Il gettone estratto resta sul tavolo e il sacchetto passa al nuovo giocatore attivo che ne pescherà un altro. Poiché i gettoni son presenti in quantità diverse i vari portali, anche a parità di numero di spiriti, saranno più o meno difficili da completare.
Inoltre poiché i gettoni restano fuori durante la partita la cosa cambia: se sono già usciti tutti i gettoni aria e acqua, la possibilità di pescare uno spirito del fuoco passa da una su 12 a una possibiliotà su 5.
Nel sacchetto sono inoltre presenti due gettoni "stella" che permettono di cristallizzare quello che si vuole ma che fanno anche tornare nel sacchetto tutti i gettoni precedentemente estratti.

Il gioco prosegue in questo modo finché un giocatore non ha aperto 7 portali, al che il gioco si interrompe e si contano i punti tenendo conto di portali aperti, bonus dei portali e carte premio.


I POTERI DEI PORTALI
I portali si dividono in 4 gruppi in base al colore della luce del portale e al simbolo accanto ad esso: i
  • i portali "corona" (viola) danno solo punti ma più della media;
  • i portali "fulmine" (gialli) hanno effetti immediati, come cristallizzare 1-2 elementi, aumentare il numero di cristalli della riserva, attivare un portale gratis, aumentare il numero di portali "in costruzione" oltre a tre, ecc.
  • i portali "infinito" (blu) hanno effetti permanenti che ci permettono di usare un determinato spirito come fosse un jolly... ovviamente il portale che ci fa usare l'aria come jolly sarà molto più difficile da attivare di quello che ci fa usare il fuoco come jolly;
  • i portali "clessidra" (verdi) ci danno a fine partita un bonus di punti variabile in base alle tipologie di portali aperti o agli elementi cristallizzati sui portali aperti.

CONSIDERAZIONI FINALI
Si tratta di un gioco semplicissimo da spiegare, dalla durata contenuta, divertente e adatto a tutti. non è un titolo spremi-meningi mentalmente faticoso, ma comporta comunque diverse scelte sia su cosa cristallizzare ma soprattutto sulla scelta dei portali da prendere durante la partita perché la costruzione di un motore efficiente è fondamentale e fa la differenza.

Dal punto di vista delle possibili strategie le scelte sono tante... puntare su portali che valgono tanto, su portali che valgono poco ma ci semplificano la creazione di altri (capendo il punto ottimale di equilibrio), punti extra finali che però vanno massimizzati scegliendo bene i portali da aprire, premi comuni per i vari set, effetti a catena (e vi assicuro che si possono creare combo notevoli studiando bene le scelte dei portali da aprire... una volta ho chiuso 3 portali in solo un turno). Il tutto facendo attenzione ai costi che chiedono in spiriti, anche in base alla situazione del momento.

Per chi non se ne fosse accorto si tratta di una reimplementazione delle meccaniche di Augustus (sempre dello stesso autore) titolo vincitore del premio "Gioco dell'Anno 2013" e che si è guadagnato altri 12 nomination in altrettanti premi ludici europei... sempre nel 2013 è stato anche finalista per lo Spiel des Jares.
In questo caso abbiamo avuto un radicale cambio di tematica mirato a renderlo più adatto ad un grande pubblico (la tematica seria "Roma Imperiale" per quanto amata all'estero in effetti un po' cozzava con le possibilità di un gioco apprezzabile da tutti).

Sono comunque stati fatti dei lavori di ribilanciamento minori ma importanti e sono stati aggiunti nuovi effetti... inoltre c'è stata una forte riduzione del prezzo e siamo passati da un gioco in una scatola grande da 35€ ad un gioco in una scatola super compatta e più economica il che ne aumenta non di poco sia la fruibilità che l'appetibilità... ora abbiamo un titolo economico e facilmente portabile con poco ingombro.

La durata della partita viaggia sui 20-30 minuti e la cosa positiva è che, essendo la cristallizzazione simultanea, di fatto non aumenta all'aumentare dei giocatori... cosa decisamente apprezzabile.

Come già detto il prezzo suggerito al pubblico è di 22,50 euro; per quello che offre, tra cui il poter accomodare 6 persone al tavolo con un gioco rapido che non è un party game, vale ogni centesimo (degli amici a cui l'ho fatto provare due se lo sono già acquistato subito dopo XD). Come sempre vi ricordo che potete acquistarlo online su Egyp.it.

RINGRAZIAMO OLPIPHANTE PER AVERCI FORNITO UNA COPIA REVIEW DEL GIOCO


-- Le immagini sono tratte da dal manuale, scattate da noi o prese dal sito della/e casa/e produttrice/i (Oliphante) alle quali appartengono tutti i diritti sui giochi di cui si parla. Le immagini e regole sono state riprodotte ritenendo che la cosa possa rappresentare una gradita forma di presentazione del gioco. --
[Recensione] Via Magica [Recensione] Via Magica/>
Rating: 5

1 commenti:

Powered by Blogger.