lunedì 20 aprile 2009

Blue Moon City

Sulla scia dell'entusiasmo per le partite di sabato, ecco anche la recensione del terzo titolo giocato quella sera, ossia Blue Moon City.

E' a sua volta un bel titolo, veloce e divertente, che si gioca su di un tabellone componibile, composto da varie tesserone e con un mazzo di carte.

Partiamo dalla prima, panoramica, che raffigura il tabellone di gioco, modulare, composta dalle tessere che raffigurano vari palazzi della città da costruire.



Quanto alle meccaniche la parte del leone la fanno le carte: splendide sono le raffigurazioni, come potete vedere dall'immagine che segue. Vengono tutte dall'universo del gioco 'Blue Moon', predecessore di questo titolo, dal quale tuttavia lo stesso eredita solo la grafica e l'ambientazione fantasy, mentre per il resto non vi è alcuna parentela tra i due titolo (l'altro è una sorta di 'Magic' non collezionabile):



Per capire come funziona il gioco segnalo solo che le carte vengono utilizzate direttamente per costruire gli edifici, scartandole del colore richiesto fino a raggiungere il valore indicato sull'edificio (es. se devi costruire un edificio sul quale è raffigurato un '5' su sfondo blu, devi scartare carte blu che abbiano una somma pari o superiore a quel numero. Le carte poi possono essere utilizzate per ottenere l'effetto speciale indicato su di esse (es. per spostare un drago, per cambiare colore ad altre carte e così via ..).



Non mi dilungo sulle regole, limitandomi a segnalare come esse sembrino difficili all'inizio, dopo la spiegazione, risultando invece poi semplicissime da applicare: tutti quellia cui l'ho spiegato erano già padroni COMPLETAMENTE del gioco prima della fine della prima partita, tanto che in un paio di casi hanno anche vinto ... Wink

E' un titolo semplice, da 'famiglie', senza troppe pretese. Per capirci è un qualcosa che, pur con meccaniche assai diverse, ricorda per difficoltà un 'thurn & taxis' (infatti arrivò secondo nel 'gioco dell'anno' in cui vinse Trurn ... Wink )



E' a sua volta piaciuto molto, visto che ne ho ordinate già tre copie (due, ovviamente, su mandato di altri amici .. a proposito, quand'è che passi a prenderlo, Dot ???).
Per chi fosse interessato sul sito della Fantasy Flight Games ci sono le regole in inglese e l'espansione gratuita da stampare ..

2 commenti:

  1. Sabato sera ho giocato a Blue moon city. Era la prima volta quindi non posso dare un vero e proprio giudizio al gioco...sono un pò lenta a capire i vari meccanismi di gioco.
    Cmq mi è sembrato molto carino, sia graficamente che come dinamiche.
    La cosa strana e straordinaria è che Simo ha vinto!!!!Battendo Fabio!!!!Miracolo!!!
    Yana

    RispondiElimina
  2. Mah, sabato ero in un momento magico, visto che ho vinto anche a Jamaica ... A blue moon city però ho notato che sono tutti molto competitivi e le combinazioni di carte vengono spontanee, subito dopo la prima partita : vedrai che alla prossima ci sarà da temere anche te, del resto avevi guadagnato un sacco di cristalli ...

    RispondiElimina