venerdì 22 ottobre 2010

Essen 2010: numeri ..

Ok, dopo tanti annunci, promesse, news, buzz, comunicati stampa, regole messe online e chi più ne ha più ne metta, siamo arrivati ai fatidici giorni della fiera Spiel 2010 di Essen (che è già in corso), vera mecca del gioco da tavolo e fiera di riferimento, a livello mondiale, per il settore.
Nei prossimi giorni avrete modo di leggere, gironzolando qua e là per internet, decine di reportage, scritti, sintetici, ampi, fotografici e via dicendo, sulla fiera, comparendo le prime impressioni su un gran numero di titoli: ho quindi pensato di dare un'idea di massima riguardo alla dimensione della cosa, che è consistente (anche se non incommensurabile), attraverso qualche numerello.

Preciso che le mie fonti sono rappresentate da internet, che a sua volta non è uno strumento da prendersi come totalmente affidabile, però credo che tutto ciò possa essere utile per dare un'idea.
Quanto alle dimensioni della fiera il complesso fieristico di Essen è grande circa 110.000 metri quadri  (fonte: sito della Messe Essen GmbH) e la superficie dedicata alla Spiel è di circa 45.000 mq (fonte: sito della fiera Spiel 2010). Per dare un'idea della misura per chi abbia frequentato altre fiere italiche segnalo che la Fiera di Modena, dove si è svolta la fiera specializzata PLAY 2010, si sviluppa su circa 50.000 mq, di cui 22.500 circa coperti, per cui ha, a occhio e croce, una dimensione di circa la metà della Messe Halle della SPIEL.
Quello che rende quindi del tutto particolare la fiera tedesca è l'enorme numero di espositori e di giochi che in essa sono proposti, con centinaia di stand dalle varie dimensioni. L'organizzazione ha comunicato che sono attualmente presenti ben 763 espositori, provenienti da 31 paesi e, se tenete conto del fatto che certamente la media dei titoli proposti da ogni espositore non è certo di un solo titolo, potete pensare che i giochi in vendita saranno conteggiabili nell'ordine delle migliaia, tra i quali varie centinaia (si stima intorno almeno agli 800) di novità proposte quest'anno per la prima volta (c'è, per chi fosse interessato, un elenco, incompleto, degli espositori, con indicazione dei titoli proposti e del relativo prezzo, che occupa 35 pagine di pdf, scaricabile qui).

150.000 è invece il numero approssimativo dei visitatori che sono previsti per quest'anno (fonte: sempre il sito della SPIEL), che è effttivamente un bel numero (sempre per fare confronti una SMAU viaggia sui 50.000 visitatori, mentre a Modena per la Play credo fossimo sui 15.000. (vado a memoria: se qualcuno avesse dati ufficiali mi faccia sapere !!).  Lucca Comics & Games, tenendo conto qui però di tutti i settori interessati, viaggia a sua volta intorno ai 140.000 visitatori (fonte: wikipedia).

Facendo, infine, i conti in tasca agli espositori, sappiate che uno spazio da 10 mq, che rappresenta la misura minima disponibile, costa 537 euro + IVA, mentre per superfici maggiori il prezzo era di 89 eurozzi a metro quadro + IVA. Di ciò, oltre che dei costi di pernotto, viaggio etc., gli operatori tengono conto nell'acquistare il loro stand: a livello di copie vendute posso dire che i titoli più attesi affermano di vendere ad Essen oltre 1000 copie (la Repos ha comunicato di aver già esaurito le 777 copie prestampate di 7 Wonders, così come anche Key Market avrebbe già venduto le 900 delle sue prenotazioni), che un titolo come 1666: Great Fire of London avrà sugli scaffali 500 copie, mentre i più piccoli (vedi per esempio le importazioni della Japan Brand) portano da 50 a 100 copie per  ogni titolo (sono numerosi) da loro proposto in fiera con sè ...

Vabbè, penso di aver dato abbastanza 'i numeri' per ora e di aver con ciò contribuito a far capire quali siano le dimensioni della cosa: certamente assai ragguardevoli per il settore, anche se non aldilà della umana immaginazione (ma c'è di questi tempi ancora qualcosa aldilà dell'immaginazione ?). Spero nei prossimi giorni di poter dare ulteriori aggiornamenti sulla manifestazione !!!

-- Le immagini riprodotte sono tratte dal sito della International Spieltage, alla quale appartengono tutti i diritti. Esse sono state riprodotte ritenendo rappresentino gradita forma di comunicazione dell'evento e saranno rimosse su semplice richiesta --


Nessun commento:

Posta un commento