sabato 1 ottobre 2011

Essen 2011 e dintorni - Parte II

scritto da Fabio (Pinco11)

Eccoci al secondo appuntamento con le carrellate di novità proposte dalle varie case, anche qui con diversi titoli in vetrina !

Hans im Gluck

La casa tedesca, come al solito, è molto oculata nel gestire il calendario delle proprie uscite, per cui Essen non rappresenta una tappa fondamentale per le sue strategie editoriali. Tra le novità preannunziate compaiono quindi principalmente delle espansioni, ossia Hinterlands per Dominion, Mit stiel zum Ziel per Stone Age ed una mini espansione (del prezzo di tre euro) per Carcassonne e Dominion (?!). E' inoltre annunciata, ma qui davvero si sa solo quale sarà la copertina del gioco l'uscita di Hawai, nuovo titolo per famiglie, ideato dal rookie Greg Daidle, con durata e numero di giocatori standard per le uscite della casa, ossia da 2 a 5 giocatori per 75 minuti di durata. Riconosco che la componentistica Hans im Gluck è tra le migliori in assoluto, per cui attendo con ansia maggiori informazioni riguardo soprattutto a quest'ultimo titolo !!!

Hazgaard

Antoine Bauza è l'autore della nuova uscita proposta dalla casa francese, ossia Dojo, per 3-5 giocatori dagli otto anni in su, con durata stimata per partita di 15 minuti. Si tratta di un gioco di carte leggero, con parecchi animali ben illustrati, presi a combattere in un'ipotetica arena di arti marziali. Per chi volesse maggiori informazioni riguardo a questo prodotto, che dovrebbe uscire nel classico formato 'scatolina di latta' della Hazgaard, rinvio al regolamento, in inglese, disponibile in sunto su BGG.


Hostage Entertainment

La neonata casa editrice a stelle strisce propone Mob Ties, gioco per tre - sei giocatori (durata oltre due ore) ambientato nel mondo della criminalità della Grande Mela. La grafica ad effetto rappresenta il punto di forza di questa produzione, che esce direttamente dal gruppo dei progetti finanziati con la piattaforma Kickstarter. Qui il classico link alle regole, in inglese.


Homoludicus

L'editore spagnolo proporrà due titoli, ossia Crusoe, un semi-cooperativo nel quale i giocatori impersoneranno altrettanti naufraghi su di un'isola deserta: il gioco è ideato da Alberto Corral e sarà proposto per 1-4 partecipanti (quindi adatto pure per il solitario). Per chi volesse approfondire ecco il link del blog aperto dall'autore per mettere i lettori al corrente degli sviluppi del gioco (in spagnolo).
La seconda è invece Kalua, ideato da Carlos Moreno Serrano (che ha postato su BGG la foto sotto), gioco di carte per 3-5 giocatori che propone una ipotetica lotta tra diverse divinità sull'isola che dà il nome al gioco, le quali entreranno in competizione per assicurarsi (un pò come nel Populus per PC di una vita fa) il maggior numero di seguaci tra i villici ...


Gameworks

La casa svizzera, distintasi negli ultimi anni per svariate uscite dal buon successo (ricordo tra tutte Jamaica), presenta due novità, la prima un loro classico gioco di carte (che segue ai loro Jaipur e Sobek), ossia Tschack! di Dominic Ehrard, per 2-4 giocatori, tempo medio a partita 40 minuti. Il titolo è proposto come divertente fillerino appartenente alla categoria dei trick taking.
Accanto ad esso uscirà anche Bonbons, di Marc Andrè, gioco a tema 'cucina e leccornie', adatto ad un pubblico ampio (si parla di 2-6 giocatori dai 7 anni in su), con dinamiche legate all'esercizio della memoria.




Nota: i diritti sui titoli citati spettano alle rispettive case produttrici, sempre indicate nel parlare dei vari giochi. Le immagini sono state tratte dai siti delle case in questione e/o dal Boardgamegeek (postate da Eric Martin, Carlos Moreno Serrano, Sebastien Pauchon) : ai proprietari dei giochi e delle immagini spettano tutti i diritti su di esse: vi è piena disponibilità a rimuovere ogni notizia od immagine su semplice richiesta o ad aggiungere specificazioni o chiarimenti --

1 commento: