La vedetta di KS

[La vedetta di KS] Anno 1 - XLVI Puntata

scritto da Sayuiv (Yuri)

Questa settimana vorrei portare alla vostra attenzione un topic che è stato portato alla ribalta da Grey Fox Games, dopo la loro ultima campagna Reavers of Midgars, seguito del popolare piazzamento lavoratori Champions of Midgar. Praticamente, durante l'ultima campagna, la Grey Fox Games, si è messa a contattare tutti i backers che avevano pledgiato solo 1$. Nella mail portava dati di come la percentuale di backers che pledgiavano 1$ fosse cresciuto esponenzialmente durante il corso delle varie campagne. Questo ha portato il malcontento in una parte dei sostenitori delle varie campagne, visto che chiunque pledgi almeno 1$ solitamente ha accesso al pledge manager e di conseguenza avere accesso al gioco al prezzo del KS con tutti i vantaggi inclusi, senza però impegnarsi durante la campagna. Il malcontento deriva maggiormente dal fatto che se una parte dei sostenitori da 1$ fosse passato al pledge del gioco, ci sarebbe stata la possibilità di sbloccari molti più SG e di conseguenza componenti aggiuntivi. In passato Jamie aveva parlato dei benefici nell'introdurre il pledge da 1$, in questo articolo ne valuta anche i contro, a fronte del fatto che la campagna di Tidal Blades ha avuto il 24% dei backers a 1$ (circa 2400 backers) e facendo due conti con il pledge da 70$ sarebbero stati circa 150k extra. Non lo descrive come un problema, ancora, ma se le % dove salire per i creatori potrebbe essere un problema. Primo fra tutti la disponibilità di fondi e secondo la decisione di quante copie produrre. Effettivamente, su 2400 backer, che % di essi mi aspetto che durante il pledge manager facciano l'upgrade? Personalmente, ho usato il pledge da 1$ diverse volte.
A volte è rimasto 1$, altre volte mi ha dato la possibilità di fare l'upgrade a giochi a cui non potevo partecipare in pieno per questioni finanziarie (leggi 7th Continent). Altre volte invece lo uso perchè interessato al gioco, ma troppe campagne interessanti in poco tempo, e allora mi tengo una porta aperta e se quando aprirà il pledge manager il momento è propizio potrei anche fare l'upgrade. Dal punto di vista di chi partecipa in pieno durante la campagna, mi è capitato un paio di volte che uno SG "goloso" non è stato raggiunto per poche migliaia di dollari, e devo essere onesto, è stata una cosa un po' deludente, ma personalmente non ho neanche mai pensato al fatto che i sostenitori da 1$ possano avere i miei stessi vantaggi, visto e considerato che le motivazioni possono essere multiple, come è successo a me. E voi? Qual'è il vostro pensiero al riguardo?
Grey Fox Games è stata molto educata nell'esporre questi fatti nella mail, senza prendere nessuna posizione in merito, ma dichiarando ovviamente che sta pensando a come gestire questa situazione nelle prossime campagne, visto che in reavers of midgars, quasi 1000 (si hai letto bene, mille) backers si sono fermati a 1$. Anzi, chiedevano eventualmente il proprio punto di vista ed eventuali possibili soluzione oltre a quelle da loro elencate. La cosa ha fatto cassa di risonanza con uno degli articoli sul blog di Jamie Stegmaier intitolato proprio "L'aumento dei sostenitori a 1$ sta diventanto un problema?" (potrete trovarlo QUI).
  • Hunt Master
  • Hero Realm: Journey
  • Awkard Guest: Who Murdered Mr. Walton?
  • Glyph Chess
  • Taco Ninja
  • Oddbods
  • Try Before You Pledge
Gioco di carte di deduzione e bluff dove l'obiettivo dei giocatori è quello di riuscire a "catturare" i 5 mostri del tipo scelto. Nel gioco ci sono 20 mostri divisi in 4 categorie. Ad inizio gioco si prendono le 9 carte luogo e si forma una griglia 3x3. Si prendono le carte mostro e le carte azione, si mischiano tutte insieme e si divino in pari numero per i 9 luoghi. Nel proprio turno i giocatori potranno muoversi E cacciare, nell'ordine preferito. Muoversi ci permette di spostarci di un luogo adiacente ortogonalmente. Cacciare significa prendere la prima carta del mazzo corrispondente e in base alla carta fare una delle 4 seguenti cose: se è uuno dei mostri che stiamo cercando, lo poniamo scoperto di fronte a noi. Se è una carta azione o mostro di un avversario, possiamo riporla in fondo al mazzo senza dare alcuna informazione. Se è un carta azione possiamo utilizzare l'azione descrittta e scartarla. Se è un mostro di un avversario, possiamo utilizzare la sua abilità e poi riporlo alla fine del mazzo. Ogni mostro ha una abilità, ma le abilità dei nostri mostri sono attivabili solo una volta a partita. Vince chi per primo riesce a recuperare tutti e 5 i mostri.

Hero Realms: Journey
Sei nuove espansioni per Hero realms. Le 12 carte dentro i pacchetti di cacciatori e viaggiatori avranno nuovi campioni e azioni per il mazzo mercato. Le espansioni conquista e relique aggiungono 6 carte missione e 6 reliquie. Le carte missioni vengono date ad inizio gioco, ed una volta soddisfatte permetto di prendere una reliquia come ricompensa. Le 20 carte del pacchetto stirpe, aggiungono le razze al gioco base. Nani, elfi, ogri, orchi e leprecauni potranno essere utilizzati con qualsiasi mazzo generico di partenza o essere associati ad una delle classi presenti nel gioco. Hai sempre sognato un ogre mago? Accontentato! :) L'espansione il villagio perduto continua la storia fermatasi con le rovine di Thandar, aggiungendo più di 100 carte, un libro avventura e 12 carte extra per i Master. Escluso il pledge base, tutti gli altri avranno in aggiunta come bonus le carte della razza mezzosangue e i vari SG.

Awkard Guest: Who Murdered Mr. Walton?
Avete sempre avuto una passione per Cluedo ma trovate le sue meccaniche vecchie e il gioco non più soddisfacente? Akward Guest porta nuova linfa vitale nei giochi deduttivi/investigativi impletenando quello che loro chiamano "mazzo intelligente". Il proprietario del maniero, Mr.Walton, è stato ucciso mentre ospitava degli ospiti. Sarà compito dei giocatori individuare il colpevole, il movente e l'arma utilizzata. Fin qui niente di nuovo. Ogni giocatore riceve un foglio dove è indicato la mappa del maniero, le varie frecce di spostamento tra le varie stanze. In cima troviamo i sospettati con i possibili moventi, mentre in basso le 20 armi divise in categorie. Inoltre, avremo anche uno schermo protettivo. Al centro invece posizioniamo la plancia che raffigura la mappa e i 6 sospettati. Ed ora viene il bello.
Il gioco comprende 243 carte indizio. Ad inizio gioco si sceglie uno dei 30 casi da risolvere, divisi in diverse difficoltà, i quali indicano 70 delle 243 carte da utilizzare. Una volta prese le 70 carte senza guardarle, si mischiano e se ne danno 6 a ciascun giocatore.
Le carte ci danno indizi attraverso polizia o staff del maniero (sempre veritiere) o attraverso la testimonianza dei sospettati. La cosa bella di questo mazzo è che riesce effettivamente ad collegare le varie affermazioni in modo da farci eliminare sospettati, moventi o armi. Inoltre ci dà indicazioni se qualcuno era dentro una certa stanza o se la stanza era vuota, chi stava con chi etc e se qualcuno è passato da una stanza ad un altra (le frecce di spostamento tra le varie stanze possono effettivamente darci indizi utili per capire se da una certa stanza esiste un passaggio fino alla stanza del delitto). Nel proprio turno, il giocatore attivo mette sulla plancia principale due frecce, su luoghi e/o sospettati, ad indicare quali tipi di indizi vorrebbe ricevere.
A partire dal giocatore attivo alla sua destra, i giocatori potranno offrire degli indizi. Potranno mettere a faccia in giù quanti indizi vogliono che contengano almeno una delle richieste del giocatore attivo, indicando con un token il "valore" totatle degli indizi. Difatti le carte indizio hanno dei valori che vanno da 1 in su. Una volta che tutti i giocatori hanno fatto le proprie offerte, il giocatore attivo può decidere con chi scambiare, dando in cambio tante carte indizio a coprire il valore delle carte indizio dell'offerente.Se non si riceve nessuna offerta, si pescano 3 carte. Alla fine del turno i giocatori possono decidere se tentare di dare la soluzione. In caso errato, il giocatore che ha sbagliato scopre le sue carte e le fa leggere a tutti. Il gioco continua fino a che uno o più giocatori riescono a risolvere il mistero!

Glyph Chess
Ecco un gioco che potrebbe interessare a Valerio, il nostro esperto di astratti, anche se forse c'è un componente aleatoria un po più marcata. Come avrete intuito dal nome, ha a che fare una scacchiera, in questo caso esagonale, piena di esagoni. Il setup è variabile, ogni giocatore ha 6 pezzi a disposizione, i due pezzi principali vanno sempre al centro, mentre gli altri 4 vanno mischiati usando le carte che ne descrivono caratteristiche e abilità e posizionati due a destra e due a sinistra. Nel proprio turno il giocatore attivo tira i 5 dadi glifo e a seconda dei risultati potrà muoversi o lanciare glifi magici. La partita termina quando uno dei giocatori riesce a sconfiggere lo scettro dell'avversario oppure all'inizio del suo turno il suo scettro è al centro della scacchiera.

Taco Ninja
Gioco di combattimenti a squadre, dove dei ninja taco si sfidano a suon di dadi. La meccanica base diciamo che è quella dello Yahtzee, dove combinazioni di dadi ci permetto di eseguire degli attacchi base per infliggere danni all'avversario. Però, nel nostro turno, invece di attaccare, possiamo andare nel nostro dojo per imparare nuove tecniche che ci danno nuove combinazioni o potenziano quelle base. Se muoriamo, possiamo cercare di fare una scala per curare il nostro alleato oppure cercare di fare 5 dadi uguali per ritornare in vita.

Oddbods
Simpatico gioco di corse, con dei piloti davvero simpatici che mi ricordano i minions, che ovviamente punta ad un publico giovanile. La meccanica principale è ripresa da Rush'n'Bash dove si gioca una carta per il movimento, a cui è stato aggiunto un effetto gioco dell'Oca, ovvero, il tracciato è composto da diversi spazi di diversi colori. Alcuni spazi ci chiedono di pescare una carta dal relativo mazzo, altri di tirare un dado, altri ci permettono di prendere scorciatoie e così via. Siccome non bastava, hanno voluto aggiungere una componente 'party', dove le carte pescate ci chiederanno di fare delle azioni e cose varie. Il gioco è presentato in 3 versioni: la versione baby, accessibile dai 5 anni un su, la versione family con aggiunta di altri pezzi per fare dei tracciati personalizzati, e la versione Pro.

Try Before You Pledge

Castle Itter (KS, TS, TT)

Tales of Evil (KS, PDF)
Progetto italianissimo, dove i giocatori dovranno affrontare diverse avventure nei panni di giovani investigatori per fermare i demoni che incontrano lungo il cammino. Ogni avventura ha un prologo ben costruito per far immergere nella storia i giocatori ed è strettamente legata alle decisioni che prenderanno di volta in volta, garantendo la possibilità di finali diversi.
PnP: Versione molto curata e dettagliata con grafica completa per affrontare l'avventura dimostrativa "Il mistero della burattinaia demoniaca". La stampa è composta da circa 40 pagine + regolamento. Tutta l'avventura è in lingua italiana.

The Final Flicktier (KS, PDF, TS)
Un 4X spaziale a portata di dito...o meglio di schicchera. I dadi sono le nostre navicelle che prenderemo a 'flickerate' per compiere le varie azioni.

Tierra y Libertad (KS, PDF)
Seconda edizione del gioco, uscito inizialmente nel 2009. Gioco cooperativo, con meccanica di controllo area e card drafting, ambientato nel Messico nel 1910 dove i giocatori assumono il ruolo di rivoluzionari per cercare di cambiare la costituzione del paese ascoltando le richieste della gente. Prevista anche una modalità solitaria.
PnP: Versione curata. La stampa è composta da circa 25 pagine + il regolamento. Testo in lingua sulle carte. Previsto pledege per versione PnP definitiva.

6 commenti:

  1. Con sempre più KS interessanti e di peso che si accavallano con altrettanti pledge manager ancora da chiudere e con magari altri giochi retail interessanti da comprare, il dollarino è spesso una ancora di salvezza!
    Io sono pro dollarino, il più delle volte durante il pledge manager l'ho alzato e ho comprato il gioco, poche volte l'ho lasciato lì di mancia ... c'è da dire che mentre è attiva la campagna sei super preso da stretch che si sbloccano, nuove aggiunte che arrivano e ti senti super gasato...poi passato qualche mese, quando le acque son calme magari di quel gioco non ti interessa nemmeno più tanto...ecco il dollarino a volte serve anche a questo, a farti passare l'hype e ragionare a mente lucida se vale la pena prendere il gioco...evviva il dollarino ;)

    RispondiElimina
  2. Bene il dollaro per tutte le motivazioni già esposte. Ne aggiungo una "etica": il rischio di impresa in questo modo ricade di nuovo sui produttori, visto che devono produrre delle copie non sapendo quanti dei sostenitori a un dollaro faranno l'upgrade.

    RispondiElimina
  3. Ciao Lorenzo e Filippo! Grazie dei commenti e anche io come voi trovo l'utilizzo del dollarino un salvavita in certi casi, si per abbassare l'hype, sia per rimanere in corsa quando le finanze non lo permettono.
    Vorrei sapere invece, qual'è invece il vostro punto di vista riguardo il fatto che chi pledgia il dollarino avrà gli stessi benefici di chi si è 'impegnato' in pieno da subito, senza tra l'altro contribuire al raggiungimento degli SG?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sempre è vera questa affermazione..a volte fanno pagare un po' di più durante il pledge manager, a volte danno add-on inclusi per chi si impegna subito e a pagamento nel pledge manager (esempio recente assassin's creed).
      Io sono a favore di dare gli stessi benefici.. alla fine sia chi pledgia subito sia chi pledgia più tardi sta comunque finanziando un gioco in anticipo sulla fiducia, senza sapere come realmente possa essere ...semplicemente stanno facendo il pledge in due momenti diversi (per svariati motivi)!

      Elimina
  4. Quello che dici dove alzano i prezzi è il late pledge, ma se usi il dollarino hai accesso al pledge manager, e lì i prezzi sono quelli del KS. Per quanto riguarda gli early Bird si, quelli sono esclusiva di chi partecipa durante la campagna.

    RispondiElimina
  5. Non sempre è il late pledge...per esempio un ks in corso adesso "cultistorm" prevede (come scritto nelle faq) che chi entra nel pledge manager col dollarino pagherà un 10% in più.
    Non mi riferivo solo agli early bird; altro esempio un ks recente Assassins Creed prevedeva una torre plasticosa in omaggio per chi pledgiava durante tutta la campagna, anche all'ultimo secondo e con pledge non da dollarino... per chi invece ha messo il dollarino sarà a pagamento come add on nel pm ;)

    RispondiElimina

Powered by Blogger.