La vedetta di KS

[La vedetta di KS] Anno 4 - X Puntata

 scritto da Sayuiv (Yuri)


WOW, quanta robba oggi! Mi hanno proprio preso di sorpresa. Ho cercato di fare una cernita, ma la scelta è veramente tanta. Poi come se non bastasse, su Gamefound è stata appena lanciata la campagna per la nuova edizione di Robinson Crusoe.  Vi lascio alla lettura e non fate i timidi, se avete domande, scrivete nei commenti che appena posso vi rispondo! 
  • Pagan: Fate of Roanoke
  • So, You'Ve Been Eaten
  • Eternal Palace
  • Hit The Silk
  • Three Sisters
  • Try Before You Pledge

Gioco di carte espandibile per 2 giocatori, ambientato nell'America coloniale del 1857. I due giocatori prenderanno i ruoli di due fazioni asimmetriche: la stregha e il cacciatore di stregha. Lo scopo delle streghe è quello di riuscire a completare il rituale, mentre i cacciatori dovranno cercare di rintracciarle e scoprire la loro identità, in modo da fermare il rituale.

Ci sono nove paesani sospettati di essere la strega, ma solo quest'ultima conosce la vera identità. Durante il proprio turno, i giocatori potranno utilizzare il loro "lavoratore" su paesani attivi per pescare carte, giocarle o guadagnare influenza. La strega inoltre potrà creare potenti pozioni, migliorare il proprio famiglio e castare incantesimi, mentre il cacciatore ha dalla sua una lista di alleati, luogi strategici e potrà investigare sui paesani. Le due fazioni quindi avranno delle azioni in comune ma azioni specifiche per ciascuno, oltre ad un mazzo specifico per ciascuno composto da tipi di carte diverse: il cacciatore avrà accesso a luoghi, eventi, alleati e carte investigazione mentre la strega ha un arsenale di incantesimi, amuleti, pozione e abilità del famiglio. 

Un gioco che sicuramente fa della sua originalità il punto di forza, non solo per l'ambientazione, ma sopratutto per il fatto che sulla scatola indica da 0 (zero) a 2 giocatori. Ma partiamo dall'ambientazione: siamo nello spazio profondo dove i minatori di quinto grado per riuscire a minare le gemme che cercano, devono addentrarsi all'interno di mostri spaziali, incipit da cui nasce il titolo del gioco "Ah! quindi sei stato mangiato!".

Il gioco propone due ruoli asimmetrici, ovvero il minatore e la bestia. Giocando in 2 ciascuno prende uno dei ruoli, da solo invece è possibile scegliere se fare il minatore o la bestia. Difatti nel gioco sono presenti due "automi" che permettono di giocare in solitario da entrambi i lati. Proprio da qui probabilmente nasce l'idea dello ZERO giocatori: forse l'autore ha visto che i due automi giravano così bene che potevano anche affrontarsi tra di loro, rilegandoci ad un ruolo di spettatore che muove i vari componenti dalla volontà dettata dagli automi. Sicuramente una trovata originale, ma ha senso? Personalmente già faccio fatica a giocare i solitari, se poi mi devo mettere al tavolo e neanche giocare, boh, non saprei. Sicuramente la curiosità di provarlo almeno una volta c'è, ma non so quanta longevità possa avere. Ma passiamo ad alcuni accenni del gioco. La pancia del mostro è rappresentanta da una plancetta rettangolare dove al centro trovano posto 5 carte, mentre da un lato abbiamo gli spazi azione del minatore e dall'altro tieniamo conto del livello dei vari batteri presenti all'interno della planc....ehm pancia. Le carte che saranno messe sulla plancia sono di diversi colori, gli stessi dei batteri, e possono contenere le varie gemme, pezzi di upgrade e altro. L'obiettivo del minatore è quello di raccogliere almeno una gemma per tipo, stando attento al fatto che le gemme sono limitate. Il minatore avrà la possibilità di raccogliere le carte ottenendo quello che è indicato su di essa, ma anche distruggere una serie di carte, e altre azioni speciali, come ad esempio anche la possibilità di migliorare gli spazi azione per poter ad esempio minare più in profondità etc... Dal canto suo il mostro deve cercare di assimilare il minatore. Per fare ciò deve cercare di portare uno dei batteri a livello massimo. Questo succede alla fine di ogni turno del minatore, la carta più vicina a lui viene eliminata e il batterio di quel colore sale di 1. Ogni volta che le carte vanno aggiunte alla plancia, sarà il mostro che decide quali piazzare e in che ordine scegliendole dalla sua mano di 5 carte. Questo aggiunge un livello di strategia per entrambi. Difatti, il mostro ha sempre 3 carte obiettivo scoperte, che per essere attivate, richiedono una cerca sequenza di colori di carte presente nella plancia. Una volta attivate le carte missione possono aumentare la potenza dei batteri. 

Alley Cat Games torna su KS proponendoci un gioco di manipolazione dadi e gestione risorse ad alta interazione. Il nome del gioco prende spunto proprio dall'obiettivo, ovvero ricostruire il Palazzo Eterno e creare un dipinto in commemorazione dell'evento.

La plancia centrale presente 12 luoghi numerati, alcuni di questi ci permetteranno di prendere risorse mentre altri pezzi di dipinti. Ad inizio gioco, ogni giocatore avrà in dotazione delle risorse in base all'ordine di partenza e due dadi. Tutti i giocatori lanciano i dadi e una volta mostrati agli avversari li metteranno dietro il proprio schermo dovendo decidere come utilizzarli: dovranno essere divisi in uno o più gruppi utilizzandoli singoli o accoppiati. Quando tutti sono pronti, si toglie lo schermo, e in ordine di turno si esegue una azione ciascuno utilizzando un gruppo di dadi attivando il luogo indicato dal valore del dado o somma di essi. L'obiettivo è quello di riuscire a collezionare un certo numero di parti del dipinto a seconda del numero dei giocatori. Alcuni luoghi richiederanno la spesa di alcune risorse, mentre altri richiederanno di essere visitati un certo numero di volte oppure, nel caso del 7, bisogna visitarlo una volta con tutte le 3 combinazioni possibili di dadi (3+4,5+2,6+1). Interessante anche la raccolta delle risorse, che varia in base a quanti dadi vengono utilizzati. Gli spazi non sono esclusivi, ma se vogliamo visitarne uno dove sono presenti uno o più dadi, dovremo pagare un certo numero di pesci per avere accesso. Per aggiungere pepe al tutto, uno dei luoghi permette di acquisire consiglieri che ci permetteranno di eseguire delle azioni "rompi regole". Se ancora non vi ho convinto, sappiate che alla fine di ogni turno, uno dei giocatori riceverà un dado aggiuntivo. Questo và al giocatore che ha meno dadi, e in caso di parità a quello che più indietro nell'ordine di turno. 

Sembra un divertente e intressante gioco semi cooperativo di bluff. Dopo essere riusciti a fare una rapina, mentre siamo in volo, il nostro pilota tira fuori una pistola, si prende una parte dei soldi, salta e spara ad uno dei motori.

Ora ci ritrviamo su un aeroplane che precipita e a corto di paracaduti. L'obiettivo è riuscire a salvarsi con almeno centomila dollari per pagare il debito del Casinò, ed ovviamente avere uno dei paracaduti disponibili? Ma il problema è: di chi fidarsi? Dopo aver ricevuto 6 carte, ne teniamo 4 e le altre 2 vengono scartate pubblicamente. A questo punto, partendo dal primo giocatore, i giocatori potranno effetuare una azione tra le 3 disponibli:
  • pescare carte
  • scambiare carte
  • giocare carte
Le carte nel mazzo oltre ai paracadute e alle valigette di soldi con somme variabili, presenta carte di varia natura, come armi o azioni speciali. Ogni volta che si giocano le carte, queste indicano di quanta quota perde l'aereo. Quando l'aereo arriva a 1000 di quota, i giocatori devono decidere se lanciarsi, oppure rimanere e tentare un atterraggio di fortuna. 

Dall'autore di Fleet The Dice Game, un altro rolla e scrivi, questa volta a tema fattoria. Come vedete dall'imagine, ogni giocatore riceve due fogli, dove troviamo rappresentati i giardini e altri luoghi della fattoria. Al centro troviamo una plancia che funziona da conta turni (8) ma anche per gestire le azioni: troviamo una specie di rondella, ognuna indicante una delle azioni disponibili. Ad inizio gioco si posiziona il meeple sull'azione di partenza.

Ad ogni turno si tirano i dadi, dei semplici D6, e si mettono in ordine crescente partendo dallo spazione occupato dal meeple. Finito di sistemare i dadi, il meeple andrà nello spazio subito dopo all'ultimo gruppo di dadi posizionato. Nel proprio turno possiamo scegliere uno dei dadi disponibili, il cui valore ci indicherà in quale zona del giardino protremo mettere due semi, mentre lo spazio da cui lo prendiamo il tipo di azione. Il gioco dà la possibilità di creare diverse concatenazioni di azioni, grazie ai diversi modi che si hanno di conteggiare le varie zone, manipolare dadi e ricevere azioni extra. Devo essere onesto, a primo impatto quei due fogli mi hanno spaesato, ma come tanti altri giochi del genere, credo che dopo una prima partita tutto diventi più chiaro. 


Potrebbe interessarti anche: 



TRY BEFORE YOU PLEDGE

BIO (KS,TS)
Gioco di carte dove dovremo cercare di combattere l'orda per soppravvivere, o magari decidere di diventare parte dell'orda. 

Clash of Deck (KS, PDF, TS)
Gioco di carte in modalità solo o duello, in cui i giocatori creano il proprio esercito composto da 8 unità e combattono per distruggere il castello nemico.
Il gioco è completamente gratuito, si può ricevere pagando solo la spedizione.

PnP: versione dimostrativa a colori molto curata, sono previsti anche i dorsi delle carte. La stampa è di circa 5 pagine. Poco testo in lingua su alcune carte.

Floriferous (KS,TS)
Nuovo gioco di Eduardo Baraf dove da 1 a 4 giocatori dovranno prendere, accoppiare e sistemare fiori. 

Gray Eminence: Year of Chaos (KS, TT)
Espansione del gioco Gray Eminence (qualcuno di voi lo ha mai sentito?) 
Se vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram!
[La vedetta di KS] Anno 4 - X Puntata [La vedetta di KS] Anno 4 - X Puntata/>
Rating: 5

5 commenti:

  1. Ecco solo a guardarlo il fortino sono tornato all'infanzia e ai soldatini Atlantic ( versione vecchio piangente on). Sono rimasto deluso dal gf però,mi aspettavo l'isola con all in,davvero povero come pledge

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le cose più interessanti oer me sarebbero appunto il fortino e il libro degli scenari. Come spesso accade però il problema è il prezzo

      Io che ho il gioco, ukgtafe più libro degli scenari sono 85 euro.

      Se vuoi anche il gioco 115.

      A sto punto l all in a 165 sembra quasi un affare.

      Tutto ciò senza considerare ss.

      Elimina
  2. Consapevole che il rischio di buttare i soldi è alto, per il momento sono dentro a "So, you've been eaten". La curiosità è troppa per lasciarlo lì... (e non parlo dello 0-2 perché credo che sia soltanto una trovata commerciale priva di senso)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se la tua curiosità non è per lo 0-2, cosa ti incuriosisce del gioco?

      Elimina
  3. L'ambientazione e il colpo d'occhio... sono un romantico! XD

    Comunque ci stanno studiando da tempo immemore... spero che quantomeno il gameplay sia brillante!

    RispondiElimina

Powered by Blogger.