[Boardgame World] Diamo uno sguardo ai titoli che creano più hype del momento

 scritto da Fabio (Pinco11)
Tra le funzioni che nella nuova veste grafica di BGG sono state potenziate, sicuramente la hotness è una di quelle che ha goduto maggiormente dei miglioramenti apportati, visto che in passato si vedeva riservata una strisciolina sul lato sinistro ed ora gode invece della sottocopertina.
Segno, questo, dei tempi moderni, nei quali tutti vogliono sapere cosa gli altri cercano ora e non due giorni od un mese fa, ma anche utile termometro per chi voglia avere qualche indicazione dei titoli più in voga, per cui ho pensato di proporre una veloce disamina dei giochi che in questo momento stanno ricevendo dagli utenti del popolare sito d'oltreoceano le maggiori attenzioni.
Tra di essi, naturalmente, troveremo soprattutto qualche kickstarter che sta facendo sfracelli (tutti li cercano perchè magari sono in scadenza), qualche titolo per il quale è prevista una uscita ravvicinata e qualcuno per i quali invece sono magari in arrivo le edizioni in lingua d'Albione o che è stato nominato in qualche premio. Vabbè, bando alle ciance ed andiamo a guardare, partendo, giusto per non tenervi troppo con il fiato sospeso, proprio dalle prime posizioni



1. The Witcher: Old World
In vetta, incontrastato, ecco appunto il Kickstarter del momento, che ha raccolto mentre scrivo la bellezza di 3 milionazzi di euri e che ha un contatore degli incassi che sembra un orologio, da quanto rapidamente scorre.
Non voglio qui rubare il lavoro alla nostra Vedetta, per cui mi limito a dire che l'editore è la polacca Go on Board, la quale sembra aver tirato fuori, con la licenza della popolare saga letteraria, videoludica e non solo (che gode di enorme popolarità anche grazie alla recente serie uscita su Netflix) il classico coniglio da cilindro. L'editore aveva alle spalli, infatti, solo un paio di progetti da poco più di centomila euri e qui sta davvero spopolando, grazie a quasi 30.000 backers.
Miniature, add on, espansioni, materiali deluxe ne fanno il classico prodotto da crowdfunding ideale per chi ricerchi le versioni all-in, tanto che il 90% dei sostenitori ha acquistato almeno il pacchetto da 125 euro, lasciando al 10% residuo la prenotazione del mero pacchetto base.
Vabbè, se vi interessa saperne di più, eccovi il link alla campagna ..


2. Lost Ruins of Arnak (anche in posizione 7)
La seconda posizione è occupata dal gioco della CGE, che gode della popolarità derivante dalla sua nomination nella terna dei titoli che si giocheranno lo Spiel des Jahres in versione esperti.
Bel gestionalotto, a base di gestione risorse (non tantissime) e di deck building (più di rilievo), arricchito da una bella grafica e componenti adeguati, gode di un solido 8.2 di voto medio ed occupa la posizione 82 nella top di sempre su BGG. Qui da noi è uscita la versione italiana curata dalla Cranio e rinvio i più curiosi alla mia recensione del gioco (qui il link alla pagina del negozio online Egyp.it che lo vende). 
Sempre in classifica, alla posizione 7, compare poi l'espansione, gratuita, The Search for Professor Kutil,  una campagna in solo play disponibile per il download sul sito della casa (eccovi il link)



3. Oath: Chronicles of Empire and Exile
Eccoci all'ultimo gradino del podio, occupato dal successore spirituale di Root, in quanto dello stesso autore (Cole Wehrle) editore (Leder Games) e grafico (Kyle Ferrin).
Reduce dalla fortunata campagna kickstarter, grazie alla quale aveva raccolto più di un milionazzo di dollaroni americano, dovrebbe essere arrivato ora sulle tavole dei finanziatori e da qui l'hype che sta raccogliendo.
Così a occhio ho idea che non sarà difficile pensare di poterlo vedere, presto o tardi, localizzato.


4. Arydia: The Paths We Dare Thread
Stavolta la presenza nella hotness è legata alla recente anticipazione legata all'uscita su kickstarter per agosto della campagna legata a questo titolo, che è evidentemente molto atteso. Di mio posso dirvi che l'autore è lo stesso Cody Miller che ha ideato Xia e Tavarua e che si tratta di un "open world, campaign based, cooperative fantasy role playing board game for 1-4 players", sul quale pare che il designer stia lavorando da almeno 4 anni.
Bella grafica, qualche notizia che lo descrive come una sorta di alternativa ai vecchi RPG con carta e penna, un universo da esplorare ed una sorta di sandbox del gioco da tavolo. Questi probabilmente i motivi alla base del suo successo: per chi ne volesse sapere di più (e mastichi l'inglese) eccovi una fonte di maggiori informazioni (ecco il link ad una discussione su BGG).


5. Dune Imperium
L'ambientazione è quella del popolare universo della saga letteraria omonima.
La posizione attuale su BGG è la 80 di sempre.
Il voto medio è 8.4.
L'edizione italiana è della Asmodee.
Meccaniche: deck building, piazzamento lavoratori ed un pacchetto di premi già raccolti tra gli utenti di BGG.

6. Destinies
Evidentemente sono in molti ad essere interessati al processo, in corso, di creazione degli anelli di congiunzione tra giochi da tavolo e di ruolo, visto che, dopo Arydia, nella top 10 della hotness troviamo un secondo prodotto ispirato a questa logica.
Stavolta il progetto di finanziamento si è concluso lo scorso anno ed ora il gioco è disponibile, per cui l'hype è generato dal lusinghiero 8.5 del quale il titolo gode al momento.
Per riassumere in poco posso dirvi che si tratta di un gioco di avventura ed esplorazione, ispirato ai GDR, che fruisce di una apposita app per evitare la necessità del classio master.
(Destinies is a competitive, story-driven, game of adventure and exploration, mixing an app and a board game. The Destinies system offers a fully story-driven, app-supported, RPG-like board game experience without the need for a game master. Each scenario pictures a part of a vivid world, full of dark stories, epic characters, and mysteries to solve. Each player takes the role of a hero on a quest to fulfill their destiny).


 

7. Vedi il 2.

8. Kemet: Blood and Sand
Ottima la posizione ottenuta dalla reimplementazione di questa classicone, ottima alternativa, per molti, al Risiko, grazie alla sua logica di battaglie tra eserciti per il controllo di territori.
Se siete interessati stavolta vi rinvio alla recensione del 2013 che ve ne parlava.



Le posizioni 9 e 10 sono occupate invece da Gloomhaven e Terraforming Mars, titoli noti (dei quali si parla per espansioni, ampliamenti reimplementazioni), così come sempre nei primi 20 troviamo Everdell, Wingspan, Spirit Island, Nemesis.
Non troppo in alto, curiosamente, c'è poi Red Rising, ultima uscita della Stonemaier (in Italia già localizzato da Ghenos - dVGiochi), mentre nella top 30 trovo anche Great Western Trail (del quale si era parlato per la sua reimplementazione imminente), Lorenzo, Scythe, Root, Arkham Horror e Brass. Non di solo nuove uscite, quindi, vivono i giocatori ... ;)

Ok, per oggi direi che è tutto: fatemi sapere cosa ha maggiormente attratto la vostra attenzione e se questo tipo di articolo vi interessi, così da capire se trarne spunto per una rubrica .. ;)

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram!
[Boardgame World] Diamo uno sguardo ai titoli che creano più hype del momento [Boardgame World] Diamo uno sguardo ai titoli che creano più hype del momento/>
Rating: 5

12 commenti:

  1. Questa tipologia di post è un po' "tristina" per un blog che si pone come di approfondimento ludico.
    Spero che si cambi presto rotta e si ritorni a fare post di approfondimento e recensione.

    Pierpaolo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Acquisisco il tuo parere come un 'no' a ripetere questo tipo di post :)
      Devo però aggiungere anche che, controllando nell'ultimo paio di settimane, sono comunque uscite almeno una decina di recensioni, oltre agli articoli 'multi-titolo', per cui la nostra idea è quella di offrire più cose, senza perdere di vista il nostro tradizionale punto forte, che è proprio quello delle recensioni ed approfondimenti.

      Elimina
  2. Secondo me invece sapere cosa fa trend fa parte dell'informazione. Per me va benissimo anche proseguire con questi articoli e questi sono i miei 2 cent ...
    Michele

    RispondiElimina
  3. eravate praticamente gli unici seri a non fare questa sbobba achiappa click... secondo me meglio se scegli un titolo in hotness e approfondisci quello, soprattutto se è disponibile solamente il pdf inglee delle regole... secondo me...

    RispondiElimina
  4. Dato che Destinies é in hot, trovate nelle pillole di ieri una prima impressione del gioco...

    RispondiElimina
  5. Mi risulta incredibile criticare un blog di volontari solo perché danno anche uno sguardo ogni tanto all'attualità di un mondo spesso basato sul presente, come se un blog letterario recensisse solo grandi classici o i saggi senza badare alla narrativa. Le nuove uscite non sono il male, ma la bussola che orienta il palato dei gamers.
    Ma two cent

    Arydia lo localizzano?

    RispondiElimina
  6. A me che ultimamente riesco a seguire poco questo genere di articoli ogni tanto piace leggerli, lo considero un rapido aggiornamento (commentato).
    Mi sta salendo l’interesse per Arnack, mi auguro che anche l’espansione venga tradotta

    RispondiElimina
  7. Una veloce sbirciatina ai titoli più caldi del momento, non fa mai male. Sicuramente verranno approfonditi più avanti.

    RispondiElimina
  8. Secondo me può essere utilissimo per chi ha purtroppo meno tempo da dedicare alla ricerca di nuovi titoli. Fornisce un'ottima base di partenza per futuri approfondimenti mirati.

    RispondiElimina
  9. Per me l'articolo è assolutamente promosso ed è molto interessante.Come può non esserlo a meno di essere ogni giorno sintonizzati su bgg, allora capisco che lo si possa trovare un po' stucchevole ma non è il mio caso.

    L'analisi attenta dei motivi che portano un titolo ad essere in hype è sempre degna di nota se è argomentata a dovere.

    RispondiElimina
  10. È sempre interessante andare a dare uno sguardo a cosa sta diventando il mondo ludico e verso dove va a tendere. Quindi grazie per l'articolo, spero ne seguano altri!

    RispondiElimina

Powered by Blogger.