nonsolograndi

[nonsolograndi] I migliori giochi da tavolo a 3 anni

scritto da F/\B!O P.

Questa è l'età in cui mia figlia Ambra ha iniziato a giocare. Avevamo a casa da circa sei mesi una delle scatole qui sotto, però i suoi componenti venivano usati solamente per inventare dei giochi di fantasia. Poi una sera, dal nulla, ha cominciato a giocarci seguendo le regole. Sono passati quattro anni e oltre un migliaio di partite insieme a decine di giochi da tavolo differenti, che l'hanno sicuramente aiutata a crescere, ma che hanno pure contribuito a stringere il nostro legame.
Ogni bambino fa storia a sé ed è impossibile, se non deleterio, generalizzare. Soprattutto nei primi anni di vita, anche pochi mesi possono fare una grande differenza a livello di capacità, senza tener conto di indole personale, gusto e propensioni. Prendete dunque questi suggerimenti con lo spirito giusto e non fissatevi troppo sul numerino stampato in copertina: come il gattonare, come il camminare, come il parlare, così il giocare da tavolo ha tempi diversi per ognuno. Niente drammi!
Quello che si impara in queste scatole sono i mattoni fondanti di tutti i regolamenti futuri: il rispetto delle regole, il concetto di turno, fare le primissime scelte, accettare la sconfitta. Buon gioco!



Il frutteto (HABA)
È il collaborativo per eccellenza, in cui si vince o si perde tutti insieme. Un tabellone enorme, 40 frutti in legno colorato, 4 veri cestini gli conferiscono un grande impatto visivo. La meccanica base è semplice (tira un dado e svolgi l'azione che esce), ma una delle facce permette ai piccoli di casa di scegliere che frutti prendere. L'emozione di quando mancano pochi frutti da raccogliere è pari alla tensione di quando il corvo è quasi arrivato a mangiarseli.
Recensione approfondita
Compralo su EGYP



Balloons (Chicco)
Ecco in una scatola più compatta e leggera un'esperienza ludica molto simile alla precedente (un filino più impegnativa) a un prezzo nettamente inferiore. Sempre collaborando dovremo far arrivare i quattro palloncini sulla tessera del Sole prima che la nuvola lo copra. Uno dei punti di forza di questa scatola è avere un regolamento a due livelli, uno adatto dai 3 anni e uno dai 5, che permettono al gioco di crescere col bimbo. Vengono introdotti un secondo dado e alcune tessere speciali, che offriranno ai nongrandi qualche piccola scelta in più da fare.
Recensione approfondita
Compralo su EGYP



Belfiorella (HABA)
Questo titolo ha una capacità incredibile di attirare i bambini. Sarà il particolare tabellone esagonale, sarà la grossa pedina in legno della pecora, saranno i colori: successo assicurato. Siamo sempre nel sicuro alveo della semplicità, ma non manca la faccia del dado che permette al nongrande di decidere dove andare per raccogliere più fiori possibili. In questo caso siamo di fronte a un gioco competitivo di collezione set, il turno si compone di due passaggi: tutti tasselli che vanno ad arricchire la dotazione ludica dei piccoli giocatori. Grazie al suo ingombro ridotto ci abbiamo giocato ovunque.
Recensione approfondita
Compralo su EGYP



Scaccia i Mostri (Oliphante)
Arriviamo a una reimplementazione del classico memory, ovviamente con qualche trovata in più che lo distingue, a partire dal fatto che è collaborativo. Anche in questo caso abbiamo una presenza scenica – è il caso di dirlo – da paura (in senso positivo!), con un bambino a letto al centro dell'area di gioco e una scatola-armadio con le ante che si aprono davvero, in cui infilare le carte dei mostri spaventati. Tra i suoi punti di forza c'è la modulazione della difficoltà della partita, rendendolo interessante sia per bimbi molto piccoli sia per quelli più grandi.
Recensione approfondita
Compralo su EGYP



Fantastory (Chicco)
Un gioco di story-telling per bambini. WOW. In sostanza un mazzo di carte dalle illustrazioni evocative genera spunti per una narrazione condivisa. La cosa migliore è che funziona benissimo. Da noi per un certo periodo ha sostituito i libretti ed è diventato il gioco della buona notte. Dopo qualche decina di partite saranno i vostri figli a chiedervi di poter essere i narratori. Anche qui si esercita la memoria, perché dopo il racconto si mescolano le carte e bisogna ricostruire l'intera sequenza. Come ultima cosa sottolineo la presenza di due set di regole, che consentono al gioco di crescere con il bambino e al genitore magari di introdurre gradualmente le novità per accompagnare fianco a fianco i passi evolutivi dei nongrandi di casa.
Recensione approfondita
Compralo su EGYP



Little Arrow (Chicco)
Questo è un gioco che coinvolge tutto il corpo, migliorando la coordinazione psico-motoria e la percezione dello spazio circostante. Ad occhi chiusi e svolgendo il movimento dettato dal dado, il giocatore dovrà appoggiare la pedina su una delle aree disegnate o dei bersagli mobili sparsi per il tabellone. Il valore dei gettoni conquistati in caso di centro è direttamente proporzionale alla loro dimensione, per cui a fine partita vince chi ha la fila più lunga. Il gettone del castello è il più grande, ma l'unico che può cambiare di mano: i nongrandi dovranno valutare rischi e benefici. Come per gli altri titoli della Chicco, pure in questo caso abbiamo due livelli di regole e il bollino di approvazione dell'ANPE, l'Associazione Nazionale dei Pedagogisti Italiani.
Recensione approfondita
Compralo su EGYP



Namastè (CreativaMente)
Non dovete aspettarvi un vero e proprio gioco da tavolo, quanto piuttosto l'approccio a una metodologia dello yoga che passa attraverso il gioco. Il metodo Giocayoga© è stato ideato dall'Associazione Italiana Yoga per Bambini (AIYB), unendo il meglio della disciplina dello yoga, declinata secondo i metodi più moderni della pedagogia. Il regolamento suggerisce cinque differenti modalità e i materiali si prestano a creare le proprie. L'aspetto maggiormente positivo è il fornire 40 posizioni non troppo complesse da eseguire, con la spiegazione di come raggiungere ognuna e cosa ci deve trasmettere la stessa.
Recensione approfondita

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram!
[nonsolograndi] I migliori giochi da tavolo a 3 anni [nonsolograndi] I migliori giochi da tavolo a 3 anni/>
Rating: 5

0 commenti:

Posta un commento

Powered by Blogger.