nonsolograndi

[nonsolograndi] Folanimos

scritto da LucaCiglione

Mio figlio è decisamente appassionato di animali. Si guarda spesso i documentari, si fa leggere libri con informazioni e curiosità e al momento, da grande, vorrebbe fare il biologo (anche il pompiere e il milionario ma questi erano poco coerenti con l'ambientazione).

Un gioco dove gli animali ed i loro versi sono gli assoluti protagonisti mi pareva per lui molto adatto e quindi eccoci qui a parlare di Folanimos.

"Che verso potrà mai fare un Leone dal corpo di Mucca? E un topo con la testa di Elefante? Un gioco di rumori deliranti...da perderci la testa"

Folanimos è un gioco edito da Djeco, creato ed illustrato da Olivier Mahy, e Kate McLelland. Permette partite da 10 minuti per 2-4 giocatori a partire dai 4 anni di età.



MATERIALI


Nella scatola (abbastanza sovradimensionata) troviamo:

  • 24 tessere animale (12 corpi e 12 teste) in cartoncino spesso;
  • 24 carte animale (12 corpi e 12 teste) in carta con buona grammatura;
  • Le istruzioni.


Non c'è  molto da dire sui materiali dato che sono relativamente pochi. Le tessere sono di cartoncino molto spesso ed adatte al target di età. Le carte sono forse un po' leggerine ma è anche vero che non vanno mischiate.

GAMEPLAY E IMPRESSIONI

Il gioco è immediato ma geniale nella sua semplicità. Si posizionano le 24 tessere animale in cartoncino in modo da formare casualmente 12 animali. Ovviamente capiterà che quasi tutti saranno buffe creature con la testa accoppiata al corpo di un'altro animale.

A questo punto si girano una alla volta le carte. Guardata la carta dovremo imitare il verso dell'animale collegato alla carta pescata. Ad esempio se pesco le gambe di pecora e negli animali creati ho le gambe di pecora collegate alla testa del maiale, dovrò imitare proprio il maiale.

Esistono due modalità di gioco; in quella facile, le carte testa e corpo son tenute in due mazzi separati. In quella avanzata vengono mescolate; personalmente ho sempre usato questa seconda possibilità. 

Il gioco sembra semplice ma per i bambini ed anche per gli adulti alle prime armi non lo è poi tanto. Bisogna, infatti, vedendo la testa o il corpo di un animale, resistere alla tentazione di imitarlo, cercare tra i cartoncini la tessera, guardare quella accoppiata ed imitare l'animale posto si di essa.

Se ci pensate, è una serie di azioni abbastanza elaborata da svolgere nel minor tempo possibile per battere gli altri ed aggiudicarsi la carta.

Oltre a mettere alla prova la concentrazione dei bambini Folanimos è un gioco anche divertente perché capiterà spesso che i giocatori sbaglino in modo diverso con la stessa carta facendo un sacco di versi contemporaneamente.

La forza del gioco è che fin da piccoli potranno giocare anche da soli in quanto setup e regole sono così semplici da essere facilmente padroneggiabili.


COSA SI IMPARA DA QUESTO GIOCO


Il gioco ci insegna a mantenere la concentrazione e a fare associazioni non immediate.

Si ripassano i versi degli animali


FINO A QUANDO POSSO GIOCARE


Il gioco ci indica dai quattro ai dieci anni e trovo il target azzeccato. Scuola dell'infanzia ed elementari sono perfette per questo gioco anche se credo che sia maggiormente interessante per i più piccoli.

Il gioco è da bambini e dato che possono essere autonomi, gli adulti, in questo caso, rimangono sicuramente sullo sfondo. Giocare insieme è comunque piacevole perché, dopo poche partite, si ha una sfida paritaria con i bambini che anzi mostreranno una rapidità spesso sconosciuta a nonni e genitori.

IN QUANTI CI POSSO GIOCARE


Il gioco ci dice da due a quattro. Sinceramente non ho capito perché il limite alto sia così limitato, per come è fatto il meccanismo del gioco, sostanzialmente si può non avere un limite massimo di giocatori.

Ho provato a proporre il gioco durante la mia attività presso le scuole dell'infanzia e devo dire che, anche in 8 giocatori, la partita è filata via liscia senza alcun problema, quindi, a discapito delle indicazioni dell'editore, credo il numero di giocatori possa aumentare anche notevolmente.


PERCHÉ GIOCARE CON MAMMA 


Giocare con mamma è divertente, primo perché le faremo fare tutti i versi degli animali, secondo perché ha inventato la modalità di dare il nome a tutti gli animali prima della partita.

Cos'è un Serlone? Ed un Elefano Reale?

E quali sono i loro versi?



GABRIELE DICE

"Questo gioco mi piace perché ci sono tanti animali strani, e poi è divertente fare i versi e cercare di essere i più veloci per vincere."

"Il mio animale preferito è l'elefangufo perché sa volare anche se è enorme ed è una cosa buffa."


CONCLUSIONI

Folanimos è un ottimo gioco, diverso dagli altri e che mette i bambini alla prova con le associazioni in maniera originale e divertente. Il gioco si presta ad essere trasportato e intavolato un po' ovunque e con un bel numero di giocatori rendendolo un gioco decisamente aggregante ed intrigante.

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram!
[nonsolograndi] Folanimos [nonsolograndi] Folanimos/>
Rating: 5

0 commenti:

Posta un commento

Powered by Blogger.