nonsolograndi

[nonsolograndi] Accademia Lotta - Gioco di carte collezionabili Pokémon

scritto da LucaCiglione

Pokémon: Accademia Lotta è uno starter set per il giocodi carte collezionabili dei Pokémon edito da The Pokémon Company. Le partite durano 15-30 minuti e sono rigorosamente duelli per 2 giocatori a partire dai 6 anni di età.

Accademia Lotta ha vinto il premio come miglior gioco dell’anno ai Toty Awards 2021.

Nel 2022 dovrebbe uscire un nuovo set chiamato Pokemon Accademia lotta 2 del tutto similare.

IMPARIAMO SUBITO A GIOCARE

Vi lascio subito qui sotto il tutorial fatto da me e Gabriele per imparare subito a giocare.



POKEMON TRADING CARD

Il Pokémon Trading Card Game (o Gioco di Carte Collezionabili Pokémon) è un gioco di carte collezionabili ispirato alla serie di videogiochi dei Pokémon uscita in Giappone nel 1996 e nel resto del mondo nel 1998.

Ad oggi nel mondo sono state vendute oltre 36 miliardi di carte.



LO SCOPO DEL GIOCO IN BREVE


Lo scopo del gioco è quello di sconfiggere i Pokémon dell'avversario, come avviene nelle battaglie presenti nel videogioco e nella serie animata.

Ogni carta presenta dei punti salute (in inglese Health Points o HP), il cui valore indica i danni che il Pokémon in questione può subire: quando gli HP (punti vitalità o PV in italiano) di un Pokémon scendono a 0, esso viene messo KO e l'avversario pesca una delle 6 carte premio. Il giocatore che riesce ad ottenere tutte le carte premio prima dell'avversario vince l'incontro.

Le carte possono essere di undici tipi Erba, Fuoco, Acqua, Lampo, Combattimento, Psiche, Incolore, Oscurità, Metallo, Drago e Folletto. Ogni carta presenta debolezze o resistenze ad altri tipi.

Ogni Pokémon può possedere uno o più attacchi. A questi spesso si aggiunge un Potere Pokémon, o un'abilità. Per utilizzare una mossa è quasi sempre necessario l'utilizzo di particolari carte, denominate Carte Energia. Tali carte consentono inoltre di ritirare un Pokémon dall'arena di gioco.




MATERIALI

In Pokemon Accademia Lotta troviamo:
  • Tre mazzi completi del GCC Pokémon da 60 carte ciascuno
  • Un Pokémon fuori dal comune in ogni mazzo: Charizard-GX, Raichu-GX o Mewtwo-GX
  • Due guide pratiche per iniziare a giocare da subito
  • Un tabellone di gioco rigido per due giocatori
  • Tre portamazzi per mantenere le carte sempre in ordine
  • Il regolamento completo
  • Una moneta extra-large
  • Dei segnalini danno
  • Una carta codice per il Gioco di Carte Collezionabili Pokémon Online

I materiali sono i classici Pokemon, i segnalini sono di carta molto sottile e non di un bel cartoncino cui siamo ormai abituati. Le carte invece sono come al solito di buona qualità.

GAMEPLAY E IMPRESSIONI

Accademia Lotta ci aiuta ad entrare nel mondo delle carte collezionabili dei Pokémon grazie a due tutorial che ci guideranno passo passo. Mettendo le carte dei mazzi in ordine di numero, basterà seguire il tutorial per imparare le basi; il che è molto utile se si è alle prime partite.

Ho notato che, il gran numero di carte differenti esistenti, spaventa molto chi si approccia al gioco di carte dei Pokémon, ma in realtà, al netto di strategie particolari, e se mettiamo da parte l'aspetto di "costruzione del mazzo", il gioco in sé è più semplice di quanto appaia.

Ad ogni turno si pesca una carta, poi si può giocare qualsiasi carta Pokémon in panchina se c'è spazio. Lo step successivo è utilizzare un numero qualsiasi di carte strumento, una sola carta aiuto ed una sola carta energia. Poi qualora si possa, si effettua un attacco del Pokémon in gioco.

E' evidente che la grandissima variabilità sia data dalle carte strumento ed aiuto che sono le più svariate e che non possiamo fare altro che leggere quando ce le troviamo in mano.







Un aspetto molto importante del gioco è la strategia, il fatto che Accademia Lotta abbia regole semplici non sottintende che sia sciocco. Una volta presa confidenza con il nostro mazzo, sapremo bene quali sono i Pokémon e le carte presenti e quindi potremo farci un'idea ben precisa di come potremmo affrontare le partite. Inoltre, una cosa che non è scontata, anzi ai neofiti sembra assurda, è che non è sempre una buona idea usare le carte energia con il Pokémon in gioco, ma al contrario, potrebbe essere meglio caricare uno di quelli in panchina in modo che, alla sua entrata, sia già pronto a combattere. Insomma, è brutto dirlo, ma sacrificare Pokémon deboli o con mosse che richiedono troppe carte potrebbe essere la strategia vincente.

Le partite hanno una durata solitamente inferiore ai 20 minuti e risulta divertente farne una dietro l'altra. Alla velocità si abbina una bella variabilità.

Nel caso di accademia lotta i tre mazzi son già ben creati e bilanciati e ci permettono partite interessanti fin da subito.


COSA SI IMPARA DA QUESTO GIOCO

In questo gioco i bambini imparano a gestire un mazzo di carte, a pensare oltre al turno in corso, allenando le loro capacità di pianificazione. Si utilizza poi la matematica per effettuare le varie sottrazioni.




FINO A QUANDO POSSO GIOCARE

Le carte dei Pokemon non hanno età, io gioco ormai da 23 anni e ancora oggi lo trovo divertente. Avendo le carte molti effetti e mosse descritte da testo (seppur breve) saper leggere è una condizione indispensabile per giocare da soli.

Il gioco si potrebbe già padroneggiare a 5 anni, se un adulto si limita a leggere ma diciamo che i 6 sono l'età consigliata e sicuramente adatta a questo gioco.





IN QUANTI CI POSSO GIOCARE

Il gioco è una battaglia tra due giocatori. Non abbiamo molto da inventarci in proposito.
Segnalo che con Accademia Lotta potremo scaricare i mazzi digitali identici a quelli fisici nell'app e volendo potremo quindi anche fare partite online con utenti sconosciuti nello stesso identico modo.

PERCHÉ GIOCARE CON MAMMA (E CON I NONNI)

La mamma ed i nonni potrebbero non sapere molto di Pokemon, beh questa è l'occasione per farglieli conoscere.


GABRIELE DICE:

"Se trovo Charizard ti distruggo in un secondo".
Gabriele in effetti, gioca sempre con il mazzo fuoco ed ha imparato a padroneggiarlo abbastanza bene.
Tuttavia per non vincere devo ancora sbagliare apposta qualche mossa perché fatica ancora a fare una buona pianificazione che vada oltre due o tre turni. 


CONCLUSIONI

Non devo certo arrivare io per dirvi che il gioco delle carte dei Pokemon è un ottimo gioco. Il successo planetario non è solo frutto del franchise, ma anche di un sistema di gioco valido (penso a quando ero alle superiori e c'era il fenomeno dragonball, fecero le carte collezionatili ma il sistema di gioco era così macchinoso che non ebbero alcun successo).

Se il target è imparare a giocare e fare delle partite, i mazzi già fatti sono la cosa migliore in termini di spesa/divertimento.

Accademia Lotta è (e sarà con la nuova versione) ideale per realizzare lo scopo di sfruttare le carte per quel che son nate, cioè battagliare e giocare sul tavolo. Lo consiglio dunque a chiunque voglia approcciare con Il Pokemon Trading Card System.

Ringraziamo la Mamma Vera per averci comprato Accademia Lotta in cambio di un bacino e di un paio di stivali.







Se vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti al nostro canale Telegram!
[nonsolograndi] Accademia Lotta - Gioco di carte collezionabili Pokémon [nonsolograndi] Accademia Lotta - Gioco di carte collezionabili Pokémon/>
Rating: 5

2 commenti:

  1. Mio figlio Alberto (8anni) si è appassionato di carte Pokémon qualche anno fa ma non riuscivamo a fargli capire come funzionasse il gioco davvero. Babbo Natale dello scorso anno gli ha portato questo gioco e da li ha cominciato a prendere davvero padronanza con le carte, con il gioco e con lo scambio con gli amici (ed è perfino riuscito ad interessare un'adolescente di 14anni). Direi che come approccio al gioco vero e proprio (e non solo al mero collezionamento di carte) è da tenere in considerazione, soprattutto con i bambini e i preadolescenti.

    RispondiElimina

Powered by Blogger.